La Mini Pillola: cos’é?

Mini Pillola? Pillola Leggera? Qual è la differenza? Molta differenza!

La minipillola è una pillola contraccettiva che contiene solo un ormone, il PROGESTERONE. Più informazioni sulla minipillola a questa pagina esterna. In Italia esiste in commercio un solo tipo di minipillola: Cerazette. Più informazioni su Cerazette su questa pagina.

Le pillole leggere, invece, sono pillole che contengono l’ormone progesterone ed una LEGGERA quantità di estrogeno.

Quindi secondo voi, quale è la pillola più leggera: una minipillola o una pillola ‘leggera’? 

Alla prossima : )

 

Cerazette la pillola senza estrogeno! Guida a Cerazette

Il tuo ginecologo/a ti ha consigliato Cerazette? Non sei sicura che Cerazette faccia al caso tuo? Vuoi avere maggiori informazioni su Cerazette, la prima pillola senza estrogeno? Benvenuta!

Innanzitutto, sappi che Cerazette, pur essendo una cosiddetta MiniPillola, funziona proprio come le altre pillole anticoncezionali: ti offre una copertura contraccettiva praticamente completa e durante l’assunzione sarai al riparo da ogni rischio di gravidanza.

Eppure, Cerazette, a differenza delle altre pillole, non contiene estrogeno (contiene solo PROGESTERONE): questa sì che è una bella differenza!

L’estrogeno rappresenta da sempre la virtù e il danno delle pillole anticoncezionali: l’estrogeno è la causa della maggior parte degli effetti collaterali associati all’uso della pillola come mal di testa, dolore al seno, aumento di peso e nausea. L’esposizione all’estrogeno è anche la probabile causa dei disturbi più gravi legati alla pillola, come le tromboembolie venose.

Per cercare di limitare gli effetti collaterali dell’estrogeno, la pillole hanno da sempre contenuto anche un progestinico, che bilancia l’azione dell’estrogeno e ne limita i disturbi. Con il passare del tempo sono state sviluppate pillole con un dosaggio di estrogeno via via più leggero, fino all’arrivo di Cerazette: la prima pillola che contiene solamente un progestinico, ma uno speciale, il desogestrel.

Il desogestrel è un particolare tipo di progestinico che blocca efficacemente la tua capacità ovulatoria, mettendoti al riparo dalle gravidanze, il tutto in assenza di estrogeno!

A chi è consigliata Cerazette?
Cerazette è particolarmente consigliata alle donne sensibili agli effetti collaterali dell’estrogeno, le donne che soffrono di diabete, in allattamento, di oltre 35 anni e fumatrici e con una storia di tromboembolie o pressione alta.

Come si inizia Cerazette?
Dovrai iniziare Cerazette il primo giorno delle tue mestruazioni. La protezione anticoncezionale è subito attiva. Ogni giorno, alla stessa ora, dovrai assumere una pillola di Cerazette, senza mai effettuare pause. Quando finisci il blister, iniziane uno nuovo il giorno dopo.
Se dimentichi una pillola di Cerazette, assumila il prima possibile: hai 12 ore di tempo. Se sei in ritardo di più di 12 ore, assumi la pillola ma ricordati di utilizzare il preservativo nei successivi 7 giorni. Leggi la guida a Cerazette dimenticata per tutte le informazioni su come comportarti in caso di dimenticanza. Per aiutarti, assumi Cerazette ogni sera prima di lavarti i denti o la mattina prima di mettere le lenti a contatto.

Sanguinamenti, perdite e spotting con Cerazette
Poiché Cerazette si assume tutti i giorni non stop, potrebbero verificarsi delle modifiche nelle tue mestruazioni. Nei primi mesi alcune donne potrebbero registrare solo leggere perdite, altre invece potrebbero riscontrare una mestruazione più abbondante o lunga. Questi cambiamenti non sono pericolosi e non significano che Cerazette non stia funzionando! Prendi nota in un diario dei giorni in cui hai avuto spotting o perdite, ti aiuterà a capire se e come la situazione sta migliorando.

Assenza di mestruazioni con Cerazette
Per alcune donne, assumere Cerazette comporta non avere più mestruazioni e perdite. Se per alcune questo è un vantaggio molto gradito, per altre potrebbe suonare un po’ strano. Cerazette è molto efficace: se salti una mestruazione o se non hai mestruazioni non significa che tu sia incinta (attenzione però a pillole dimenticate, vomito, assunzione di medicinali…).

Cerazette dà effetti collaterali?
Come tutte le medicine, anche Cerazette potrebbe causare disturbi nelle donne più sensibili, come mal di testa, nausea, acne, tensione al seno, cambiamenti d’umore o della libido e variazioni di peso.

Cerazette fa ingrassare?
E’ molto raro che si aumenti di peso dopo l’assunzione di Cerazette. In genere, con le moderne pillole, gli aumenti di peso (che possono essere anche perdite di peso) sono molto infrequenti e comunque limitati e temporanei. Leggi di più su, la pillola fa ingrassare.

Ho appena partorito, quando posso iniziare Cerazette?
Te lo spiegherà bene il ginecologo. Se sono passati più di 21 giorni dal parto, devi verificare di non essere incinta e durante la prima settimana d’assunzione dovrai usare il preservativo.

Sto allattando, posso assumere Cerazette?
Cerazette può essere utilizzata durante l’allattamento. Parlane con il tuo medico.

Cerazette interferirà con la mia fertilità una volta smessa?
No. Il principio attivo di Cerazette viene eliminato in fretta dal corpo una volta sospesa l’assunzione e ritornerai ai tuoi normali livelli di fertilità in brevissimo tempo.

 Segui Salute Lui & Lei anche su Facebook

468x60-he-it-contraception