Hai mai pensato di avere la clamidia?

Cos’è la clamidia? La clamidia è una delle malattie sessualmente trasmesse (MST) più comuni in assoluto.

E’ causata da un batterio, il Chlamydia trachomatis, che si trasmette attraverso lo sperma e i liquidi vaginali.

La clamidia si diffonde facilmente perché spesso non causa alcun sintomo ed è facile averla senza esserne a conoscenza.

Quali sono le conseguenze della clamidia?

Se la clamidia non viene trattata si corrono numerosi rischi.

Uomini – la clamidia può causare dolorose infezioni ai testicoli e riduzione dell’infertilità.

Donne – la clamidia può portare alle malattie infiammatorie pelviche le quali possono causare cicatrici alle tube di Falloppio e quindi provocare infertilità.

Quali sono le cause della clamidia?

La clamidia si contrae attraverso la penetrazione vaginale, anale o il sesso orale. L’infezione può trasmettersi alle cellule della cervice, dell’uretra, del retto e tal volta della gola e degli occhi. La clamidia può anche essere trasmessa da una donna incinta al feto.

Quali sono i sintomi della Clamidia?

Si parla di clamidia come di una malattia silenziosa. Nella maggior parte dei casi non presenta sintomi evidenti, o comunque talmente lievi da passare inosservati. I sintomi possono comparire da una a tre settimane dopo che si è venuti in contatto con l’infezione di Clamidia, ma anche molti mesi più tardi, quando l’infezione si diffonde ad altre parti del corpo.

Le donne possono notare:

  • Insolite perdite vaginali
  • Sanguinamento inaspettato anche durante o dopo il sesso
  • Dolore durante il sesso o mentre si fa la pipì
  • Dolore al basso addome

Gli uomini possono notare:

  • perdite lattiginose dal pene
  • Dolore durante mentre si fa la pipì o dolore ai testicoli

Se l’infezione è negli occhi o nel retto, si può verificare un certo fastidio, dolore o perdite. La clamidia nella gola oltre ad essere più rara non dà sintomi.

Come si può scoprire se si ha la clamidia?

Se pensi di aver contratto la clamidia è importante che tu faccia presto un test. Rivolgiti al tuo medico o ad un consultorio. Il test è semplice e indolore.

Come si cura la clamidia?

La clamidia si cura facilmente con antibiotici per un massimo di due settimane. Se cambi partner sessuali di frequente, testati ogni volta. Se non viene trattata la clamidia può diffondersi ad altre parti del corpo causando vari problemi di salute nel breve e lungo termine, inclusa la sterilità.

 

5 comments on “Hai mai pensato di avere la clamidia?

  1. Ho perdite tipo bianche grumose dalla vagina … brucia e fa male è tutta indolenzita…cosa può essere?? son terrificata : (

  2. Tanto per sapere, se due persone non hanno mai avuto la clamidia e fanno sesso non protetto possono prenderla? E se una si è curata per la clamidia in passato, possono ritrasmettersela?

    • Beh se entrambi non avete niente, come fate a prendervi una malattia sessualmente trasmessa come la clamidia?
      Se uno di voi 2 ha curato un’infezione da clamidia in passato, potrebbe essere ancora presente. Senza rischiare, fate un test. Non si scherza vero?

    • Solo se non la curi in tempo… Ti conviene andare appena puoi dal medico che ti prescriverà la terapia più sicura. La Clamidia in gravidanza potrebbe infatti comportare alcune piccole complicanze durante il parto. Buona fortuna!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s