La pillola fa ingrassare?

Trascrizione sull’interessante intervento sul Canale Scegli TU della Professoressa Alessandra Graziottin sul tema: “La pillola fa ingrassare?”.

“Noi sappiamo che tutte le giovani donne in particolare hanno un’ unica preoccupazione quando parliamo di contraccezione e in particolare di pillola.

Ci chiedono: “Ma non è che mi fa ingrassare? Ma non è che mi fa venire la cellulite? E i peli?”.

In altre parole, la prima preoccupazione, che come donna capisco molto bene (sono stata ragazza anche io!), è quella di avere un’amica che assolutamente sia alleata anche della nostra bellezza.E allora dobbiamo dire che il medico ci può aiutare moltissimo in questa scelta di alleanza cosmetica scegliendo la pillola più giusta per noi.

In particolare, se abbiamo una preoccupazione sul peso, dobbiao sapere che esistono delle pillole nelle quali il progestinico che è una delle due componenti della pillola ha una caratteristica particolare ossia quella di essere leggermente diuretico.
Parliamo di una pillola molto interessante che contiene il drospirenone, una sostanzaper l’appunto che aiuta il nostro corpo a mantenere un perfetto metabolismo dell’acqua, che ha un’azione lievemente diuretica, che ha un’azione lievemtne diuretica ed ecco che allora ci aiuta addirittura a ridurre di circa 1 chilo il peso corporeo nell’arco di 9 mesi. Naturalmente dobbiamo dire con molta chiarezza che non possiamo chiedere alla pillola di sostituire i nostri stili di vita.
Quindi io raccomando sempre alle mie pazienti di fare movimento fisico regolare, di avere un’alimentazione adeguata. In particolare fate attenzione ai lieviti perché i cibi lievitati trattengono liquidi, vi gonfiano. Ed ecco che avete quell’aspetto e poi date tutta la colpa alla pillola, e invece non è colpa della pillola ma di un’alimentazione non adeguata.
Queindi preferire frutta e verdura fresca, pesce, carne, uova, una giusta quantità di pasta o riso, ma naturalmente sempre il tutto bilanciato e in un apporto calorico equilibrato. Il movimento fisico regolare naturalmente, e poi come dicevo scegliere la pillola giusta. Ma attenzione, la pillola giusta non è solo per il tipo di progestinico
ma anche per la quantità di estrogeni. Ed ecco che allora è bello sapere che di questa pillola con il drospirenone esistono 2 taglie. Una taglia per le ragazzine un po’ più robuste e una taglia per quelle più minute. Diciamo la taglia light. Ecco che allora il ginecologo sceglierà la pillola col drospirenone che ha la quantità di estrogeni più giusta come taglia per il peso della ragazza. E voi direte ma perché il peso è importante? E’ importante perché ogni farmaco va proporzionato come quantità anche al nostro peso perché si distribuisce in un certo volume di tessuti, volume di liquido. Ecco che allora, potendo scegliere tra due opzioni che ci consentono di avere sempre lo stesso principio attivo che ha un’azione lievemente diuretica, ma una diversa taglia intesa come quantità di estrogeni più adatta per il nostro peso, noi potremo avere un grande aiuto dal punto di vista di ritenzione idrica, che viene ridotto, e del rischio di cellulite.”

11 comments on “La pillola fa ingrassare?

  1. La uso da due anni, avevo il terrore di ingrassare perchè già sono fuori peso, ma yaz è stata una vera alleata per la mia forma fisica.

  2. Pingback: Se prendo la pillola ingrasserò 5 chili? Miti e luoghi comuni sugli effetti collaterali della pillola anticoncezionale | Salute – Lui & Lei

  3. Pingback: Cerazette la pillola senza estrogeno! Guida a Cerazette | Salute – Lui & Lei

  4. Io prendo Ginoden ormai da anni e senza stop a causa di endometriosi. Faccio solo degli stop ogni tanto giusto per rendermi conto di avere ancora il mestruo…Durante questi stop mi rendo conto di scendere visibilmente di peso, parlo di un paio di kg, a questo punto leggendo questi articoli ( compreso quello della pillola senza estrogeni) mi chiedo :Non esiste un’altra pillola adatta alla mia situazione che evita di gonfiarmi di quei fastidiosi 2 kg?
    Grazie
    Valentina

    • Ciao Valentina,
      un’altra pillola molto usata in caso di endometriosi è la Microgynon, sempre della Bayer come la Ginoden ma contenente etinilestradiolo + levonorgestrel. Oppure la Loette, etinilestradiolo + levonorgestrel. Altre pillole utilizzate per questo problema sono quelle contenenti desogestrel.
      Parlane con il tuo ginecologo e valutate insieme un eventuale cambiamento.

      • Mi scusi l’ignoranza, ma qual’è la differenza effettiva con Ginoden? etinilestradiolo + levonorgestrel sostituiscono gli estrogeni?
        Grazie
        Valentina

      • La Ginoden ha il Gestodene come progestinico (l’estrogeno è sempre etinilestradiolo), mentre le altre pillole hanno un progestinico differente (come ad esempio il Levonorgestrel). Si tratta sempre di pillole combinate composte da un estrogeno (che solitamente è l’etinilestradiolo) + un progestinico.

      • Ho capito, grazie. Solitamente il levonorgestrel rispetto al gestodene, ha un effetto meno invasivo?

      • E’ solo una questione di tollerabilità da parte del tuo organismo. La sensibilità nei confronti delle varie pillole e dei diversi ormoni e dosaggi varia da donna a donna…

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s