Cerazette la pillola senza estrogeno! Guida a Cerazette

Il tuo ginecologo/a ti ha consigliato Cerazette? Non sei sicura che Cerazette faccia al caso tuo? Vuoi avere maggiori informazioni su Cerazette, la prima pillola senza estrogeno? Benvenuta!

Innanzitutto, sappi che Cerazette, pur essendo una cosiddetta MiniPillola, funziona proprio come le altre pillole anticoncezionali: ti offre una copertura contraccettiva praticamente completa e durante l’assunzione sarai al riparo da ogni rischio di gravidanza.

Eppure, Cerazette, a differenza delle altre pillole, non contiene estrogeno (contiene solo PROGESTERONE): questa sì che è una bella differenza!

L’estrogeno rappresenta da sempre la virtù e il danno delle pillole anticoncezionali: l’estrogeno è la causa della maggior parte degli effetti collaterali associati all’uso della pillola come mal di testa, dolore al seno, aumento di peso e nausea. L’esposizione all’estrogeno è anche la probabile causa dei disturbi più gravi legati alla pillola, come le tromboembolie venose.

Per cercare di limitare gli effetti collaterali dell’estrogeno, la pillole hanno da sempre contenuto anche un progestinico, che bilancia l’azione dell’estrogeno e ne limita i disturbi. Con il passare del tempo sono state sviluppate pillole con un dosaggio di estrogeno via via più leggero, fino all’arrivo di Cerazette: la prima pillola che contiene solamente un progestinico, ma uno speciale, il desogestrel.

Il desogestrel è un particolare tipo di progestinico che blocca efficacemente la tua capacità ovulatoria, mettendoti al riparo dalle gravidanze, il tutto in assenza di estrogeno!

A chi è consigliata Cerazette?
Cerazette è particolarmente consigliata alle donne sensibili agli effetti collaterali dell’estrogeno, le donne che soffrono di diabete, in allattamento, di oltre 35 anni e fumatrici e con una storia di tromboembolie o pressione alta.

Come si inizia Cerazette?
Dovrai iniziare Cerazette il primo giorno delle tue mestruazioni. La protezione anticoncezionale è subito attiva. Ogni giorno, alla stessa ora, dovrai assumere una pillola di Cerazette, senza mai effettuare pause. Quando finisci il blister, iniziane uno nuovo il giorno dopo.
Se dimentichi una pillola di Cerazette, assumila il prima possibile: hai 12 ore di tempo. Se sei in ritardo di più di 12 ore, assumi la pillola ma ricordati di utilizzare il preservativo nei successivi 7 giorni. Leggi la guida a Cerazette dimenticata per tutte le informazioni su come comportarti in caso di dimenticanza. Per aiutarti, assumi Cerazette ogni sera prima di lavarti i denti o la mattina prima di mettere le lenti a contatto.

Sanguinamenti, perdite e spotting con Cerazette
Poiché Cerazette si assume tutti i giorni non stop, potrebbero verificarsi delle modifiche nelle tue mestruazioni. Nei primi mesi alcune donne potrebbero registrare solo leggere perdite, altre invece potrebbero riscontrare una mestruazione più abbondante o lunga. Questi cambiamenti non sono pericolosi e non significano che Cerazette non stia funzionando! Prendi nota in un diario dei giorni in cui hai avuto spotting o perdite, ti aiuterà a capire se e come la situazione sta migliorando.

Assenza di mestruazioni con Cerazette
Per alcune donne, assumere Cerazette comporta non avere più mestruazioni e perdite. Se per alcune questo è un vantaggio molto gradito, per altre potrebbe suonare un po’ strano. Cerazette è molto efficace: se salti una mestruazione o se non hai mestruazioni non significa che tu sia incinta (attenzione però a pillole dimenticate, vomito, assunzione di medicinali…).

Cerazette dà effetti collaterali?
Come tutte le medicine, anche Cerazette potrebbe causare disturbi nelle donne più sensibili, come mal di testa, nausea, acne, tensione al seno, cambiamenti d’umore o della libido e variazioni di peso.

Cerazette fa ingrassare?
E’ molto raro che si aumenti di peso dopo l’assunzione di Cerazette. In genere, con le moderne pillole, gli aumenti di peso (che possono essere anche perdite di peso) sono molto infrequenti e comunque limitati e temporanei. Leggi di più su, la pillola fa ingrassare.

Ho appena partorito, quando posso iniziare Cerazette?
Te lo spiegherà bene il ginecologo. Se sono passati più di 21 giorni dal parto, devi verificare di non essere incinta e durante la prima settimana d’assunzione dovrai usare il preservativo.

Sto allattando, posso assumere Cerazette?
Cerazette può essere utilizzata durante l’allattamento. Parlane con il tuo medico.

Cerazette interferirà con la mia fertilità una volta smessa?
No. Il principio attivo di Cerazette viene eliminato in fretta dal corpo una volta sospesa l’assunzione e ritornerai ai tuoi normali livelli di fertilità in brevissimo tempo.

 Segui Salute Lui & Lei anche su Facebook

468x60-he-it-contraception

306 comments on “Cerazette la pillola senza estrogeno! Guida a Cerazette

  1. Prendo Cerazette da un paio di mesi e stò ancora allattando. Ma mi chiedevo:esiste il pericolo che Cerazette possa provocare l’aborto in un’ipotetica gravidanza? O meglio,c’è la possibilità di restare incinta,non accorgersi e,assumendo la pillola, abortire? Grazie

    • no, tranquilla. La pillola non ha effetti abortivi. Se per qualche motivo si venisse a determinare una gravidanza, la pillola non la fa terminare.

  2. ciao,ho partorito da poco,5 mesi,non ho ancora la mestruazione.ce rischio di rimanere incinta??como devo prendere la pillola,grazie!!

  3. Ciao
    Prendo cerazette da 9 mesi e sto ancora allattando. Per tutto questo tempo non ho avuto ne spotting ne perdite, ora da qualche giorno mi sono tornate le mestruazioni mi devo preoccupare?

    • Ciao Simona,

      no, no ti preoccupare: Cerazette è chiamata la mini-pillola ed è l’unico metodo contraccettivo ormonale che le donne che allattano possono assumere perché è la più leggera.
      Il ‘rovescio della medaglia’ è che, essendo leggera, può portare a spotting.

  4. Buonasera,
    da due anni prendo Yaz ma da quasi un anno sento sempre le gambe pesantissime e mi sto riempiendo di capillari e piccoli angiomi sulle gambe. La mia ginecologa dice che cambiare pillola non serve a niente perchè tutte le pillole hanno estrogeni che sono causa, come dice lei, di questi problemi circolatori. Da quanto ho letto qui, Cerazette è proprio adatta per chi ha problemi circolatori. preciso che in famiglia ho avuto casi di embolia/trombosi, mio papà prolasso della mitrale e io un ritardo della attivazione ventricolare destra. Cerazetteotrebbe essere più adatta al mio organismo rispetto ad Yaz?
    Grazie per l’attenzione.

    • Ciao Ilaria,

      la tua ginecologa ha ragione nel dire che le pillola sono simili, ma certamente i dosaggi degli ormoni contenuti nelle pillole possono essere diverse e, quindi, avere un impatto meno pesante sul corpo femminile.
      Detto questo sicuramente io ti consiglierei Cerazette, che è appunto stata soprannominata anche ‘la pillola leggera’ in quanto contiene solo un ormone a differenza di tutte le altre pillole che ne contengono 2. :-)

  5. Ciao, domani finirò la mia prima scatola di Cerazette che prendo per tenere sotto controllo una ciste ovarica endometriosica. In corrispondenza delle mestruazioni regolari, ho iniziato ad avere un sanguinamento, non abbondante, ma che dura già da 5 giorni e mi sembra non abbia intenzione di finire per il momento, è normale? Avrò questi sanguinamenti ogni mese o scompariranno man mano che il mio organismo si abituerà alla pillola? Grazie

    • Ciao Silvia,

      la risposta del corpo varia da donna a donna. Solitamente i primi 3 mesi servono al corpo femminile per abituarsi al nuovo livello ormonale. Il mio consiglio è quello di aspettare e vedere cosa succede i prossimi 2 mesi per poi parlarne con il tuo ginecologo.

  6. buongiorno, mi hanno prescritto Cerazette poiché soffro di emicrania vascolare e nel contempo di ciclo ravvicinato ed eccessivamente abbondante e prolungato.Ho iniziato ora il terzo blister. il ciclo è meno abbondante, più ravvicinato e molto più prolungato. so che devo aspettare i 3 mesi ma se dovesse continuare così dovrei interpellare il mio ginecologo? per intenderci 10 gg nulla- quindici giorni di perdite anche abbondanti, 10 gg nulla e 10 giorni spotting + perdite 4 gg nulla e ora di nuovo perdite. Grazie. Saluti. Elena

    • Ciao Elena,
      innanzitutto come hai detto bene tu devi aspettare 3 mesi che il tuo corpo si abitui al nuovo livello ormonale. Un’altra cosa di cui tenere conto deriva proprio dalla pillola che ti è stata prescritta: Cerazette, essendo una pillola molto leggera può portare alla comparsa di perdite ematiche più frequenti. Prova ad aspettare questi 3 mesi e poi parlane con il tuo ginecologo.

  7. buonasera
    io da quasi 6 mesi uso cerazzette e nn ho mai avuto sanguinamento o perdite.adesso che mio marito nn cè quindi nn avendo rapporti ho chiesto alla mia ginecologa se potevo smettere un po e mi ha detto di si…da 15 giorni pero nn ho ancora visto i miei mestruazione e avevo capito che appena che si smette di prendere cerazzette le mestruazioni tprnano di nuovo.potrebbe essere un brutto segno? se finche torna mio marito nn vedo i miei mestruazione per poter prendere di nuovo la pillola cosa faccio?
    grazie tante.

    • Ciao Fa,

      quando si stacca con la pillola è normale che il corpo abbia bisogno di tempo per regolarizzarsi. le mestruazioni possono anche arrivare dopo un mese, per questo ti consiglio di stare tranquilla che mi sembra tutto nella norma.

      • ok grazie mille….ma visto che tra un po torna mio marito cosa faccio se finche nn vedo i mestruazioni nn posso riprendere cerazette? grazie

      • Ciao Fa,

        se hai deciso di prenderti un pausa dalla pillola non mettere fretta al tuo corpo. stai tranquilla, vedrai che ti arriverà il ciclo, e se lo vorrai potrai ricominciare a prendere la pillola. tuo marito capirà ;)

  8. ciao a tutti, ho iniziato a prendere cerazette da 15 giorni, è la mia mestuazione dopo 15 giorni nn vuole finire.. è normale? nn mi era mai capitato che la mia mestruazione durasse così tanto.. al primo mese di assunzione della pillola il ciclo viene regolarmente dopo 31 giorni o si presenta sempre irregolare? poi un altra domanda: avendo iniziato da pochissimo il blister nn riesco a capire come funziona anche se sembra banalissimo, io ho iniziato a prendere la prima pillola di mercoledi lasciando fuori lunedi e martedi.. adesso mi chiedo arrivando all’ultima pillola che viene di domenica devo tornare di nuovo alle prima o devo buttarle? O.O

    • Ciao Ylena,

      quelle che tu chiami mestruzioni, potrebbero essere semplicemente delle perdite, normalissimi effetti collaterali della pillola che, di solito, si esauriscono dopo i primi mesi di assunzione della pillola.
      Il ciclo, non arriva ‘di norma’ dopo 31 giorni, ma 28.
      La Cerazette non prevede una pausa alla terza settimana come le altre pillole, quindi continua a prenderle, una al giorno, tutti i giorni. E’ logico che l’ultima pillola del blister sia quella della domenica, è una scelta dovuta a questioni di praticità nell’ideazione della confezione. Ognuna di noi, poi, inizia la confezione dal giorno in cui deve.
      Quindi, non lasciarti confondere le idee da questo fatto e fai la cosa più logica: dopo domenica prendi quella del lunedì, poi l’ultima del martedì e mercoledì inizia il nuovo blister… e così via, fin quando decidi di assumere la pillola.

      ti allego il link del libretto illustrativo della Cerazette, leggilo con calma così non avrai più dubbi ;)
      http://www.121doc.it/images/product/cerazette-foglietto-illustrativo.pdf

  9. Buona sera, ho iniziato a prendere Cerazette il 8 aprile data del primo giorno di mestruazione dopo il parto. Ho avuto le mestruazioni x più di 2 mesi senza interruzioni (flusso abbondante). Su consiglio della ginecologa ho smesso x un periodo. Ora ho ricominciato ma ogni 15 giorni ho le mestruazioni (sempre flussi abbondanti). Cosa devo fare, continuare o sospendere xké nn adatta al mio corpo? Io ancora anke se poco (la notte e rarissimamente durante il giorno) allatto e nn ho iniziato il blister il giorno della sett in cui ho iniziato, bensì dalla prima pillola, comporta qlks? Grazie!

      • Ciao Antonia,

        la pillola dovrebbe aiutarci a facilitarci la vita, se senti che non è così parlane con la tua dottoressa e, insieme, cercate una strada alternativa, per esempio la spirale o il diaframma.

  10. Ciao sono Chiara,
    prendo cerazette da 2 mesi e non ho ancora
    avuto il ciclo, nemmeno perdite lievi, il nulla.
    E’ normale? Come mi devo comportare?
    Grazie

    • Ciao Chiara,

      tra gli effetti collaterali della pillola contraccettiva c’è anche quello di amenorrea, ovvero mancanza di ciclo. durante i primi tre mesi queste irregolarità possono capitare con una certe frequenza, dopo questo primo periodo, però, dovrebbe regolarizzarsi. dipende anche se hai preso tutte le pillole correttamente. Per essere certa che sia tutto nella norma ti consiglio di fare la cosa migliore: parlarne con il tuo ginecologo che conosce il tuo caso.

      • Grazie in effetti mi aveva detto di aspettare 3 mesi… Faro’ così .. Poi al limite se vedo che le cose nn cambiano la chiamerò

  11. salve a tutti, ho appena finito il mio primo blister e ieri ho iniziato il secondo, il primo mese la mestruazione mi è durata 25 giorni, adesso il ciclo doveva vinirmi giorno 4 settembre, calcolando i 28 giorni previsti da una mestruazione e l’altra, ma ancora non arriva pur essendoci tutti i sintomi.. è il caso di preoccuparmi o è normale che nn arriva regolarmente?

    • Ciao Ylenia,

      quelle che ti sono durate 25 giorni non sono mestruazioni ma perdite ematiche, effetto collaterale della pillola ;) per i primi 3 mesi di assunzione le irregolarità sono molto frequenti, quindi ti consiglio di aspettare o di rivolgerti ad un ginecologo, che dopo una visita accurata, può toglierti ogni dubbio.

      • si infatti aspetto che il mio ginecologo rientri dalle vacanze, l’importante è che comunque non c’è da preoccuparsi perchè io ho assunto la pillola ogni giorno regolarmente quindi non penso ci sia una gravidanza

  12. Salve, soffro da qualche mese di forti cefalee mestruali. Sto assumendo Yasminelle che non mi ha mai causato problemi a parte queste cefalee negli ultimi mesi. Il ginecologo mi ha detto che può essere dovuto all’effetto della settimana di sospensione degli estrogeni. Purtroppo mi ha dato consigli che non mi convincono: mi ha detto di provare a sospendere la pillola e “vedere cosa succede” senza estrogeni e allo stesso tempo di provare Cerazette dopo questa sospensione. Essendo Cerazette senza estrogeni mi sembra già questa una “prova”, non potrei iniziarla subito? Senza pillola andrei a riattivare i meccanismi fisiologici e non so l’effetto che può avere sulla cefalea. Inoltre soffro di vulvodinia e non tollero molto il preservativo causa sensibiità delle mucose.
    Devo fare anche delle analisi per valutare il rischio trombofilico: Cerazette potrebbe falsare i risultati? Grazie.

    • Ciao Antonella,

      il proprio ginecologo dovrebbe essere una persona di fiducia, se non ti convince prova a cambiarlo. Soltanto attraverso un consulto medico e a seguito di una visita specialistica approfondita è possibile chiarire i dubbi che hai. Esistono molti metodi anticoncezionali ma non tutti sono utilizzabili da tutte… per scoprire qual’è il migliore per te hai bisogno di parlarne soltanto con un medico.

  13. Salve,io ho assunto cerazette per due anni,subito dopo la nascita del mio terzo figlio.Da circa due settimane l’ho bloccata e sto usando un altro contraccettivo sicuro(il preservativo)ma il ciclo ancora non mi è ricomparso,premetto che per due anni che l’ho assunta non ho avuto ciclo solo casi di spotting e non tutti i mesi.La mia domanda è: devo preoccuparmi che ancora non mi sia arrivato il ciclo o comunque devo avere pazienza che tutto torni alla normalità?In più da circa 2 giorni ho dei dolori al basso ventre tipo l’arrivo del ciclo.Grazie

    • Ciao Maria Giovanna,

      se da un paio di giorni hai i classici dolori pre-ciclo, allora aspetta un altro paio di giorni… può darsi che ti stiano per arrivare. Altrimenti ti consiglio di parlarne con il tuo medico, l’unico che, grazie ad una visita, può chiarire tutti i dubbi ;)

      • Grazie tante.Ho riletto i post e ho capito che non sono l’unica ad aver questo problema”se così si può chiamare”per il momento niente ciclo ancora ma comunque la settimana prossima farò una visita.Buona serata

  14. assumo cerezette dal 27 luglio ,due cp al giorno perche’ ho problema dell’utero fibromatoso,mi sono ricomparse le mestruazioni dopo 21 giorni e ho avuto lo spotting x 10 giorni oggi 11 settembre non mi sono venute cosa devo fare?

    • Ciao Pasqua,

      è normale all’inizio che il ciclo non sia regolare, se hai dei dubbi sull’assunzione della pillola parlane con il tuo medico che conoscendo il tuo caso può chiarire i tuoi dubbi.

  15. Ciao, soffro di endometriosi ed ho avuto una cisti ovarica, sparita dopo 6 mesi di Minesse. L’ho sospesadopo 8 mesi perché mi sono gonfiata molto e aumentata di peso. Già due anni fa mi è successa la stessa cosa con Yasminella più sbalzi d’umore con pianti ecc.
    Mi hanno consilgiato Cerazette, secondo voi avrò gli stessi problemi?
    gtrazie Cami

    • Ciao Camilla,

      la Cerazette viene consigliata a chi soffre degli effetti collaterali delle altre pillole… dunque potrebbe essere quella giusta per te. Se te l’ha consigliata il medico vuol dire che puoi prenderla, ora sta a te la scelta!

  16. Buongiorno Soffro l’endometriosi da 12 anni, ho iniziato a prendere Cerazette quasi 6 mesi fa come da consiglio del mio Ginecologo. Sono quasi 6 mesi che mi viene il ciclo ogni 15 gg a volte ogni settimana, non ce la faccio piu’ ma mio Ginecologo mi consiglia di continuare. Con pieno fiducia sto continuando (ma prima di aver iniziato con Cerazette ero sotto il Decapeptyl, e non ho avuto il ciclo per 9 mesi, dopo di che’ 3 mesi senza assumere nulla e ho iniziato con Cerazette) devo dire che I miei dolori sono quasi spariti. E’ tutto normale? Vale davvero continuare? Sona stanca.

    Grazie per l’attezione
    GBG

    • Ciao Lai,

      se il tuo ginecologo ti sta consigliando di continuare nonostante i fastidi allora dagli fiducia. conosce il tuo caso e sa cosa è meglio per te.

  17. Salve, ho iniziato ad assumere cerazette poco più di un anno fa e da diversi mesi mi capita di avvertire una irregolarità nel battito del cuore (extrasistole ventricolare). Ho fatto tutti gli accertamenti necessari con il cardiologo e non risultano patologie al cuore. Questo disturbo può dipendere dall’assunzione della pillola? Grazie mille per la risposta. Giulia

    • Ciao Giulia,

      non mi risulta che Cerazette, tra gli effetti collaterali, dia irregolarità nel battito del cuore. Se non hai nessun problema al cuore potrebbe forse essere un disturbo d’ansia…

    • Ciao Ylenia,

      l’assunzione di tachipirina non comporta interazioni con la pillola. La diarrea dipende, se avviene entro le 4 ore dall’assunzione della pillola si consiglia di fare attenzione. Se ne hai una di scorta conviene prenderla, altrimenti bisogna seguire le istruzioni del libretto illustrativo e comportarsi in base alle indicazioni che dipendono dalla settimana in cui è avvenuto il disturbo.

      • Io non ho fatto caso a questa cosa infatti quando è evvenuto il disturbo non ho pensato che l’effetto della pillola potesse essere ridotto, adesso avendo un ritardo di ben 15 giorni il mio ginecologo mi disse che è normale avere il ciclo irregolare i primi 3 mesi d’assunzione, ma mi disse anche se avevo avuto vomito o diarrea e quindi ho pensato alla diarrea e mi ha consigliato di fare un test!

  18. Prendo cerazette da otto giorni per un iperplasia nodulare semplice. Ho 50 anni, ma mi sono già venute delle perdite. Perché? I cicli ogni quanto dovrebbero arrivare con questa pillola? Nerina

    • ciao Nerina,

      è normale, durante i primi mesi di assunzione della pillola, avere fenomeni di spotting, ovvero di perdite ematiche. alcune donne non hanno il ciclo con Cerazette, mentre altre sì. Dipende da ognuna di noi… in fondo siamo tutte diverse ;)

  19. ho partorito cinque settimane fa, allatto e mi hanno prescritto cerazette..non ho potuto iniziare ad assumerla tra la terza e la quarta settimana dopo il parto, posso iniziare anche ora????

  20. Ciao, ho cominciato ad assumere cerazette dopo 21 giorni dal parto, al terzo giorno di assunzione ho avuto un rapporto con mio marito, posso essere rimasta incinta?Inoltre nei giorni successivi ho preso anche antibiotico agumentin per un inizio di mastite, non ho mai avuto le mestruazioni ad oggi, sono una lieve perdita dopo un rapporto e basta, può essersi instaurata una gravidanza?Grazie

    • Ciao Monica,

      la pillola anticoncezionale è un farmaco e va presa con responsabilità anche per questo motivo è richiesta la prescrizione medica. Se va assunta al primo giorno di ciclo, un motivo ci dev’essere…

  21. dimenticato a dire….io ho preso yasminele quando ho iniziato non ero nel primo giorno di ciclo,ma sono stata coperta dopo 7 giorni,adesso ho fatto una pausa,visto che sono fumatrice e ho letto su internet di Cerazette,che per me sarebbe ideale…grazie

  22. Ciao, sono 4 messi che prendo la pillola senza interruzzioni ho una bambina di 6 messi.però doppo el quarto blizter non ho piu presso pillola e doppo 6 giorni mi sono arrivate le menstruazioni. la mia domanda è… per avere la mestruazioni ogni mese debo smettere di prendere la pillola dopo 28 giorni, ho sempre avuto problemi di amenorrea.

    • Ciao Jenny,

      alcune pillole, come la Cerazette, possono far non venire il ciclo. inoltre le mestruazioni che si hanno quando si assume la pillola anticoncezionale non sono vere e proprie mestruazioni. Questo può mettere alcune donne a disagio, quindi se vuoi un “ciclo” regolare, parlane con il tuo medico che ti consiglierà un altro tipo di pillola.

  23. BUONGIORNO!HO PARTORITO NEL MESE DI GIUGNO.A LUGLIO HO AVUTO LA VISITA DOPO PARTO QUANDO IL GINE MI HA CONSIGLIATO CERAZETTE PERCHE STO ALLATTANDO.HO COMINCIATO A PRENDERE LA PILLOLA DA FINE LUGLIO.TUTTO BENE FINO A 8 SETTEMBRE QUANDO HO AVUTO PER UN GIORNO QUALCHE PERDITA DI SANGUE.SONO PREOCCUPATA PERCHE DA QUALCHE GIORNO MI GIRA LA TESTA E HO DELLE NAUSE.PREMETTO CHE HO SEMPRE PRESO LA PILLOLA OGNI SERA PIU O MENO ALLA STESA ORA(DIFFERENZA DI 10 MIN).HO PAURA DI NON ESSERE DI NUOVO INCINTA E LA MIA BIMBA HA SOLO 3 MESI E MEZZO….POSSIBILE?…GRAZIE

    • Ciao Bianca,

      episodi di spotting sono normalissimi nei primi tempi, quindi non preoccuparti. forse i giramenti di testi e la nausea sono dovuti ad un pò più di stanchezza del solito o magari ad un virus intestinale. Se sei sempre stata precisa come dici la sicurezza della pillola è assicurata!
      Se poi in un paio di giorni i disturbi non passano allora è il caso di farsi controllare da un medico :)

  24. Buonasera ho 48 anni, non sono ancora in menopausa ma il mio problema è il ciclo breve (20 gioni circa) e abbondantissimo! Dopo aver provato molte pillole, la ginecologa mi ha prescritto Cerazette. Mi ha detto di prenderla subito, di non aspettare il primo giorno del ciclo; e quando ho iniziato, era l’ottavo giorno del ciclo. Ho preso tutto il primo blister senza problemi, ora però mi è venuto il ciclo che mi sta durando da 9 giorni ed è molto abbondante. Ho chiamato la ginecologa mi ha detto che è tutto normale. Ma io oltre tutto mi sento super depressa. Che fare? attendere i tre mesi di assestamento? sono stufa di avere sempre il ciclo addosso!!! Grazie per un consiglio!

    • Ciao Susanna,

      durante i primi tre mesi possono capitare episodi di irregolarità, col tempo vedrai che come dice anche la tua ginecologa, si regolarizzerà tutto.

      • Grazie per la cortese risposta. Ma secondo lei, il fatto di non aver iniziato cerazette l’ottavo giorno del ciclo e non il primo (non per mia scelta) può influire sul fatto che questo ciclo non finisce mai ed è sempre abbondante? Le confesso che sono molto stanca, fisicamente e psicologicamente.

      • Ne parli con la sua ginecologa, per certe cose penso che bisogna rivolgersi solo a chi ci conosce… bene ;)

  25. Salve, vorrei sapere se durante il primo mese di assunzione della pillola cerazette, avendo avuto rapporti completi (successivamente all’assunzione), ci puo essere un rischio di gravidanza. E sopratutto se l’assunzione della pillola al primo mese puo in tale caso arrecare danni al feto. Grazie

    • Ciao Cristina,

      stai tranquilla, se prendi la pillola in modo corretto, ovvero senza dimenticanze e sempre alla stessa ora, sei protetta a tutti gli effetti, quindi non può esserci nessun feto ;)

  26. Ciao … io ho smesso di prendere la cerazette da circa un mese e ho iniziato con una pillola normale perche non avevo piu tanto latte pero il mio bambino continua ancora bere un pi del mio latte del seno quando ha sonno. Volevo sapere de gli fa male dato che queste pillole che prendo non sono quelle mini… graxie

    • ciao…volevo solo chiedere se e vero che quanto tempo prendo cerazette non arriva il ciclo…prendo cerazette dopo parto…grazie

    • Ciao Nancy,

      Cerazette è la pillola indicata per le donne che allattano perchè è quella che contiene meno ormoni… Non sono consigliate le altre pillole. Ma te l’ha prescritta la tua ginecologa?

      • Si. Il medico me la prescritta… pero volevo sapere se al bambino fa male. Perche come ti ho detto ho smesso di prendere la cerazette perche non avevo piu tanti latte e lui non ne beveva piu … ma adesso anke se prendo un altra pillola avolte per addormentarsi prende ul seno ed esce ancora un po di latte …

  27. salve, per problemi di acne lieve, caduta capelli e irsutismo, puo’ utile una pillola anticoncezionale con solo prostegerone per non aumentare di peso?
    grazie
    Rossana

    • Ciao Rossana,

      la pillola anticoncezionale va presa esclusivamente a seguito di una visita medica. Parlane con un ginecologo, che dopo averti visitata, potrà aiutarti a scegliere quella che fa al caso tuo.

  28. salve.usavo la cerazette dal 1 di agosto.15 di agosto ho avuto lo spotting per circa una settimana.dopo un blister ho smesso di prendere la cerazette. ho iniziato a prendere il 3 di ottobre.non mi viene la mentruazoine fin adesso. c’e la possibilita’ di rimanere in cinta’?grazie

    • Ciao Princess,

      Se prendi la pillola nel modo corretto, ovvero dal primo giorno di ciclo, tutti i giorni alla stessa ora, allora sei protetta dal primo giorno di assunzione della pillola.

    • Ciao Assia,

      la pillola è un vero e proprio farmaco, nel caso può anche dipendere dal tipo di pillola che prendi. in ogni caso, va assunta sempre con attenzione.

  29. Salve,ho 24 anni e l’anno scorso mi è stato diagnosticato un adenoma ipofisario;ho deciso di passare ad un metodo anticoncezionale ormonale e così mi sono rivolta alla mia endocrinologa chiedendole se potessi assumere la pillola ma lei mi ha detto categoricamente che non posso assumere estrogeni;cerazette potrebbe fare al caso mio considerato che contiene solo progesterone??Grazie.

    Serena

    • Ciao Serena,

      suppongo di sì, ma per esserne sicuri parlane con il tuo medico, solo chi conosce a fondo il tuo caso può darti dei giusti consigli ;)

  30. buonasera soffro di endometriosi e cicli dolorosi o un iperplasia semplice la mia ginecologa mi a consigliato o cerazzette o mirena mi a spiegato lìiperplasia va curata perchè puo diventare pericolosa,a lungo andare e in piu o le mutazioni positive in etorozigote e omozigote la mie paure sono se poi con questa pillola o sempre spotting alternato da ciclo abbondante mi conosco non o pazienza a supportare tutto cio il disagio delle perdite e fastidiossimo,ma non esistono altre pillole a parte cerazzette con solo progenistico ma che non danno situazioni di perdite ciclo che va e che viene magari la mia ginecologa mi a detto solo il 1 mese ma io non ci credo grazie mille

  31. Ciao io ho partorito a marzo e ho preso cerazette da aprile al 22 agosto ma ad oggi non ho ancora avuto una mestruazione dopo il parto , premetto non sono incinta ho fatto 2 test negativi entrambi cosa devo fare aspettare ancora spesso ho fitte e dolore al basso ventre… stellina

    • Ciao Stellina

      potrebbe forse essere semplicemente un pò di stress. fossi in te farei una visita dal ginecologo, giusto per escludere possibili cause fisiche ;)

  32. grazie per avermi risposto,al pos del 10 novembre,per adesso la mia ginecologa mi a fatto un alta proposta per curare l’iperplasia posso anche solo prendere lutenyl dal 12 giorno del cilclo al 25 giorno pero dot angel,le posso kiedere se il lutenyl puo togliere i dolori forti che durante il ciclo ho,e se il lutenyl è solo progenistico?ma avendo l’opzione che devo considerare .cosi è sicuro che riesco a curare la mia iperplasia le premetto che o un sogno da raggiungere di essere mamma,e sono 12 anni che combatto,vorrei chiederle se l’iperplasia semplice puo diventare pericolosa?in attesa di una sua risposta cordiali saluti

    • Ciao Daniela,

      innanzitutto vorrei chiarire che Angel non è un medico e che dietro Salute Lui e Lei c’è una redazione che si propone di informare sui temi della salute sessuale in modo corretto e accurato, ma non siamo laureati in medicina! Fidati prima di tutto della tua ginecologa, solo attraverso una visita e con i risultati delle tue analisi è possibile dare dei consigli seri a proposito… ;)

  33. Salve, ho avuto due episodi di pancreatite acuta, uno nel 2007 e uno nel 2009 in seguito al quale, con l’indagine genetica hanno verificato che ho una mutazione nel gene spink1 che può predisporm a questo tipo di problema. So che assumere estrogeni è controindicato, secondo voi Cerazette potrebbe essere un’alternativa?

    • Ciao Ondina,

      la Cerazetta è senza estrogeni, ma deve prescrivertela un medico che conosce il tuo caso. Ne hai parlato con il tuo ginecologo?

  34. ciao!!!!mi hanno scoperto il sindromi delle ovaia micropolicistiche ed è per questo che mi e venuta l’acne…soffro di vene varicose però….posso usare cerazette x trattare le microcisti?grazie

    • Ciao Yulz,

      La Cerazette è un farmaco anticoncezionale, si può prendere solo a seguito di una visita medica e di una prescrizione. Parlane con la tua ginecologa, l’unica che, conoscendo il tuo caso, può aiutarti.

  35. Ciao..ieri ho iniziato il secondo blister di Cerazette..ma ancora niente ciclo! l’ho sempre presa regolarmente e non ho avuti episodi di vomito e diarrea..perchè non arrivano ancora?

    • Ciao Anto,

      durante i primi mesi è normale che ci siano delle irregolarità, e con la Cerazette può succedere di non avere il ciclo. Aspetta un altro mese e, se la situazione non cambia e non ti senti tranquilla, parlane con il tuo ginecologo, insieme potreste cambiare pillola o cambiare metodo.

  36. salve io dopo il parto dopo un mese ho avuto le mestruazioni ma nn ho iniziato cerazette subito,ho iniziato a prenderle a metà del secondo mese quando ho avuto un insanguinamento e pensavo che mi fossero venute le mie cose,perchè pensavo che le mie mestruazioni fossero irregolari.ho continuato a prenderle e il secondo mese mi sono venute le mie cose,la pillola la prendo ancora adesso e nn le ho mai interrotte e attualmente stò aspettando le mestruazioni del 3o mese….secondo lei potrebbe instaurarsi una gravidanza per questi motivi ke ho elencato o nn mi devo preoccupare?? per favore mi dia un consiglio ci penso sempre!!!:(

    • salve Illy, la pillola anticoncezionale ha valore contraccettivo durante tutto il periodo di assunzione. A prescindere dal fatto che le perdite ti hanno confuso e hai iniziato a prendere la pillola non in corrispondenza dell’inizio del ciclo se sei stata puntuale non ci sono problemi. Tra l’altro da quel che mi dici il ciclo ormai si sta regolarizzando quindi non ti devi preoccupare!

  37. Ciao sto prendendo cerazette da un mese e peso già due kg in piu sono molto preoccupata vorrei sapere se può essere possibile questo cosa devo fare sospenderla ?

    • Ciao Morena,
      la reazione alla pillola anticoncezionale è soggettiva, può capitare che ci siano dei casi in cui una determinata pillola non risulta adatta a noi. Bisogna però tener conto anche di altri fattori come ad esempio stile di vita e alimentazione. devi anche considerare che la prendi solo da un mese e che quindi il tuo organismo si deve abituare. Vai avanti e vedi come va, se noti un ulteriore aumento di peso e pensi che non dipenda da altri fattori rivolgiti al ginecologo e per fargli presente il problema.

  38. Ciao, prendo Cerazette da circa 8 mesi (stavo allattando e adesso ho smesso) volevo sapere se posso continuare a prenderla mentre aspetto che tornino le prime mestruazioni!!!! grazie!

    • Ciao Serena,
      per riniziare a prendere la pillola dovresti aspettare che ti arrivino le mestruazioni. Il primo giorno del ciclo potrai riniziare tranquillamente.

  39. Sto allattando e prendo Cerazette da 5 mesi: il primo mese ho sempre avuto spotting. Dal secondo in poi niente più spotting, mentre è da un mese che ho perdite abbondanti e non sembrano finire. La mia ginecologa mi ha consigliato di fare un test di gravidanza, ma non sono assolutamente incinta… Ho sospeso cerazette da qualche giorno per vedere se si interrompevano le mestruazioni, ma ancora niente. Cosa mi consigliate?

    • Ciao Serena,
      potrebbe essere che questa pillola non è adatta a te. E’ vero che Cerazette è una pillola molto leggera però non è detto che vada bene per tutte le donne. Consulta di nuovo la ginecologa e senti cosa ti consiglia.

  40. Buongiorno,
    ho 51 anni e mi e’ stata prescritta la pillola Cerazette dalla mia ginecologa in quanto da qualche mese avevo cicli ravvicinati,dolorosi e molto lunghi dovuti a quanto sostiene lei,alla premenopausa.Dopo avere effettuato 3 ecografie nel giro di due mesi me ne ha dato la conferma.Ho iniziato ad assumere la pillola circa 2 mesi fa.Per i primi 38 giorni non ho piu’ visto il ciclo ed ero felicissima mentre al trentanovesimo mi e’ ritornato molto doloroso e pareva che dopo tre giorni fosse finito.Poi ha ripreso ed oggi che sono al nono giorno ho nuovamente dolori e perdite abbondanti.Non so piu’ come fare..cio’ mi comporta preoccupazione e stress.La ginecologa sostiene sia normale e mi consiglia di continuare ma dico la verita’..a questo punto non so piu’ se fidarmi di lei o meno.
    Avrei bisogno di un vostro consiglio.
    Grazie

    • Ciao Elisabetta,
      considera anche che vista l’età la menopausa potrebbe essere vicina e questo ti potrebbe sfasare molto il ciclo. La tua ginecologa questo non l’ha messo in conto?

  41. Buonasera.
    Proprio oggi ho iniziato il 3 blister di pillole, e le riassumo velocemente la mia situazione. Giorno 18 ottobre, data dell’inizio del ciclo, ho iniziato ad assumere Cerazette. Giorno 8 novembre, ho riavuto il ciclo. Ma, otto giorni dopo, ho avuto delle perdite, ininterrottamente, che continuo ad avere adesso, giorno 14 dicembre. La cosa che mi preoccupa è che, durante questo periodo ho assunto la pillola regolarmente, tranne un paio di volte, quando ritardai a prenderla, giusto qualche ora. Ho avuto dei rapporti, non protetti, devo insospettirmi? Grazie mille.

    • Ciao Veronica,
      il fatto che la pillola ti stia dando problemi di spotting non intacca l’effetto contraccettivo. Se tu l’hai sempre presa regolarmente non ci dovrebbero essere problemi. Di quanto hai ritardato quelle poche volte? Per quanto riguarda lo spotting vedi un po’ se la cosa va avanti ed eventualmente rivolgiti al tuo ginecologo.

      • Grazie della risposta, innanzitutto. Ho ritardato di 3 ore, una volta, e di 2 un’altra.
        Potrebbe essere d’intralcio alla contraccezione?

      • Per così poche ore non c’è alcun problema…entro le 12 ore l’effetto contraccettivo non subisce alterazioni. Tranquilla!

  42. buonasera,
    il mio ginecolo mi ha prescritto cerazette dopo 6 mesi di nuvaring mail tollerato (emicranie, dolore alle gambe). Ho 48 anni e fino a prima di Nuvaring non avevo ancora mai saltato un ciclo. Con Nuvaring ce l’avevo dettato dai tempi dell’anello. ora non mi è ancora venuto da quando ho tolto l’ultimo anello (11novembre,quindi un mese e 10 giorni fa). Quando devo iniziare Cerazette? Devo aspettare o posso iniziare anche senza regolarmi sul ciclo? Grazie

    • Ciao Franca,
      la Cerazette come tutte le altre pillole va assunta per la prima volta con l’arrivo del ciclo mestruale. Dovresti aspettare quindi. Se vedi che non arriva rivolgiti al tuo ginecologo. Vista l’età comunque c’è da considerare che la menopausa si sta avvicinando e questo potrebbe influire sulla tua regolarità mestruale…

  43. C’è scritto che la pillola è subito attiva come anticoncezionale, ma immagino ci sia un intervallo si ore in cui non si è coperti e rapporti sono a rischio. Qual’è l’intervallo
    di tempo?

    • Ciao Manuela,

      la pillola è efficace da subito però molti ginecologi consigliano di accompagnare almeno la prima settimana d’assunzione con l’uso del profilattico per un ulteriore tutela.

  44. ciao sono agnese ho sospeso la pillola da tre mesi ancora niente mestruazioni ma sempre dolori alle ovaie e non ho rapporti da 4 mesi aiutooo cosa ho

    • Ciao Agnese,

      prima di tutto posso sapere quanti anni hai? Lo chiedo perché vorrei sapere quanto sei vicina alla menopausa…se la menopausa non può essere il tuo caso allora a maggior ragione ti devi rivolgere ad un ginecologo per un controllo. Fare una visita ed un’ecografia aiuterebbe a capire quale può essere il problema.

  45. allora ho 17 anni ho partorito 10 mesi fa e ho preso dopo 30 giorni la pillola appena presa non ho avuto il ciclo per tutta la durata di assunzione , l ho smessa 3 o 4 mesi fa perche non avevo piu rapporti , e l ultimo rapporto risale a 4 mesi fa se non di piu ma comunque protetto dalla pillola che ancora prendevo , ho dolori alle ovaie e reni come se mi stesse per venire il ciclo da quando l ho smessa e non capisco perche non viene ancora il ciclo ! aiuto

    • Ciao Agnese,
      vista l’età ovviamente non può essere la menopausa…Io ti consiglio di rivolgerti ad un ginecologo e fare un controllo.Bisogna appurare quale può essere la causa del blocco. Non disperare! Prenota una visita al più presto per toglierti ogni dubbio e vedere qual’è il problema.

  46. Buonasera, sono ancora Franca. Allora, il ciclo non mi è ancora venuto (1 mese e 15 gg) e il mio gine mi aveva detto di cominciare a prenderla subito, senza aspettare. Che faccio? Cioè, so che l’indicazione è quella di aspettare il primo giorno del ciclo, ma se non mi viene? quali sono le controindicazioni a cominciarla lo stesso? Grazie

    • Ciao Franca,
      forse la tua ginecologa ti ha consigliato di prendere la pillola senza aspettare il ciclo perché stavi passando da un contraccettivo all’altro. Sull’argomento i ginecologi hanno pareri contrastanti, c’è chi dice di fare la pausa c’è chi dice di non farla…Comunque decidendo di assumere la pillola pur non avendo il ciclo non ci sono conseguenze negative per la salute, le conseguenze saranno solo sul ciclo. Io ti consiglio di ricontattare il ginecologo e sentire cosa ti consiglia.

  47. Buona sera,, ma e normale che in un mesi mi arriva il ciclo due volte 7 giorni poi dopo una settimana mi arriva di nuovo ancora 7 giorni. Cominciato usare questa pillole 2 mesi fa. Grazie

    • Ciao Jenjen,
      se è solo da 2 mesi che prendi la pillola potrebbe essere che il tuo organismo si sta ancora abituando. I primi mesi di assunzione possono verificarsi degli avvenimenti di spotting… Ad ogni modo io ti consiglio di consultare comunque il ginecologo e spiegargli la situazione.

  48. Ciao a tutti ho preso la Cerazette per 2 mesi e non mi è arrivato il ciclo l’ho sempre presa regolarmente. Ora dopo due scatole in accordo con la mia ginec ho deciso di sospenderla. Dopo quanto arriva il ciclo????

  49. Ciao, io è da circa 3 mesi che prendo cerazette(allatto), 15gg dopo l inizio della pillola ho avuto un mini ciclo di 2 gg ( spotting?) e dopo altri 23 gg ancora… Poi niente più perdite ma da circa 3 gg ho un mal di testa Molto forte ( comunque io soffro di mal di testa) e ho anche brufoli! Le altre pillole , Prima della gravidanza, mi erano state sconsigliate per i valori della coagulazione del sangue. Sono un po’ preoccupata, questo mal di testa può essere un effetto collaterale, come mi devo comportare?

    • Ciao Stefy,
      uno degli effetti collaterali della Cerazette è la cefalea…potrebbe essere dovuto da quello quindi. Vedi come va nei prossimi giorni ed eventualmente se la cosa va avanti senza migliorare rivolgiti al tuo medico o al ginecologo.

  50. Salve a tutte,
    io prendo Cerazette da cinque anni, il mio ginecologo me l’ha prescritta a causa dell’endometriosi e non mi son mai trovata male a differenza di altre pillole. Naturalmente, a parte qualche perdita sporadica, non mi è mai venuto il ciclo ma da qualche mese, ormai quattro, arriva puntualmente. Inizialmente pensavo fossero perdite solo un po’ più abbondanti del solito, ma ora inizio a preoccuparmi e vorrei sapere se qualcuno mi sa dare qualche risposta prima di recarmi dal mio ginecologo di fiducia, passo che farò sicuramente subito dopo la sessione d’esami (purtroppo vivo lontana dalla mia città natale).
    Grazie in anticipo,
    Eleonora

    • Ciao Eleonora,
      la cerazette è appunto indicata per chi soffre di endometriosi ma comunque può provocare amenorrea e sanguinamenti irregolari come effetti collaterali. Quindi direi che non sembra nulla di preoccupante però appena potrai consulta il ginecologo per ulteriori chiarimenti.

  51. Ciao a tutte sono cosi disperata che spero tanto che qualcuno mi risponda allatto da 13 mesi e avendo il ciclo irregolare ( causato dall’ allattamento) per facilitarmi la vita e permettermi di continuare ad allattare la ginecologa mi ha prescritto cerazette ok… ieri m è arrivato il ciclo l ho iniziato il ciclo che gia’ nella mia norma è abbondante si è trasformato in emorraggia…vera e propria e dire che sono preoccupatissima è poco non posso alzarmi dal divano che mi dissanguo…ora dico è normale???? che devo fare ne ho prese solo due pillole visto l emorraggia vorrei interromperla…che faccio? sono disperata e preoccupata,,,

  52. Salve.sono sull’orlo di una crisi di nervi!!!ieri sera dopo 6 mesi dal suo inserimento ho espulso mirena che avevo messo per un utero pieno di miomi fibromatoso e ispessito.ho 49 anni.il dott. mi ha dato cerazette come sostituzione.ora cosa altro succede??prendo ugurol da ieri sera e di nuovo il ferro(sono anemica).ho bisogno che qualcuno mi dica che questa pillola può fare qualcosa,che non e’un’altra cosa inutile.mentre scrivo ho dei bei doloretti sotto la pancia……

    • Ciao Mari,
      cerazette è una pillola consigliata per le donne sopra i 35 anni forse è per quello che la ginecologa ti ha prescritto quella. La pillola solitamente inibisce lo sviluppo ulteriore dei fibromi ed aiuta a contenere uno dei sintomi più preoccupanti come le mestruazioni abbondanti.Devi dare tempo al tuo organismo di abituarsi e vedere come va…Speriamo bene!
      In bocca al lupo!

  53. buonasera. la mia è una lunga e brutta storia di sindrome premestruale, per la quale ho provato praticamente di tutto e fatto molti accertamenti (dosaggi, risonanza magnetica, visite varie…) che non mi hanno condotta a una diagnosi soddisfacente, almeno per me. ho assunto per più di un anno NUVARIGH. inizialmente i vantaggi sono stati tanti ma, gradatamente (così è accaduto con altre terapie fatte), sono sopraggiunti alcuni problemi che, via via, si sono intensificati: gonfiore, crampi, seno turgido e dolorante, ricomparsa in forma ridotta della sindrome quasi come il mio organismo si fosse assuefatto, ritenzione idrica…
    Ho sospeso da quasi tre mesi e questi sintomi sono immediatamente scomparsi. ho però ripreso con i vecchi problemi ai quali si è soprattutto aggiunto uno stato di spossatezza psicofisica generalizzata in tutti i giorni del ciclo, che non penso però sia associabile a uno stato depressivo. la ginecologa mi ha segnalato la possibilità di assumere CERASETTE ma sostiene che non esiste correlazione tra qst stato e gli ormoni. io però quando usavo l’anello ho costatato un netto miglioramento dell’umore e un benessere generalizzato, a parte i sintomi che ho descritto prima. che fatica esser donna! non so più che fare.
    la ringrazio anticipatamente per l’attenzione concessami.
    Luisa ’67

    • Ciao Luisa,
      hai proprio ragione…essere donna è una faticaccia! La Cerazette è una pillola senza estrogeno ed ha una minore incidenza di effetti collaterali rispetto alla pillola combinata. E’ probabile che la ginecologa ti abbia consigliato quella perché potrebbe essere che tu abbia dei problemi a tollerare l’estrogeno. Tra le varie visite che hai fatto hai controllato anche la tiroide? te lo chiedo perché spesso può essere proprio quella a creare dei problemi…

  54. Salve.ho partorito il 31 ottobre,ieri la ginecologa mi ha detto di iniziare la pillola cesarette dicendo che le ovaie ancoranon sono tornate apposto quindi per ora non sono a rischio gravidanza e che tra 7 giorni la pillola gia fa il suo effetto, ho capito bene? Inoltre ho letto che andrebbe presa a inizio ciclo ma io ancora non ho ciclo…..

    • Ciao Rene,
      molti ginecologi consigliano di utilizzare un metodo di barriera durante i primi 7 giorni della pillola per un ulteriore sicurezza da un punto di vista contraccettivo. Dopo la prima settimana comunque la copertura sarà completa e non ti dovrai più preoccupare. Devi iniziare a prenderla il primo giorno del ciclo mestruale quindi dovrai avere ancora un po’ di pazienza…

  55. Eppure sono sicura che il ginecologo mi abbia detto di iniziare subito.io allatto e ancora il ciclo non mi e tornato dal parto.
    Comunque ormai ho gia iniziato a prenderla quindi ormai come faccio? Funziona anche se non l ho presa il primo giorno del ciclo che non ho?

    • Dal punto di vista dell’effetto contraccettivo non ti devi preoccupare…funziona dal 1 giorno. Ci vorrà solo un po’ per regolarizzare il ciclo…un po’ di pazienza e tutto torna alla normalità!

    • Ciao anna,
      dopo il parto Cerazette può essere assunta anche prima che le mestruazioni siano ritornate, qualsiasi giorno quindi. Hai sentito il tuo ginecologo a riguardo?

      • no xke c vuole molto tempo x prendere un appuntamento,e siccome l.ha presa una mia amica e si e trovata benissimo volevo sapere se devo aspettare x forza il ciclo….come funziona praticamente.grazie x la risposta

      • Dopo la gravidanza molti ginecologi consigliano di prenderla un qualunque giorno anche senza aspettare il ciclo quindi non ci sono problemi. Appena puoi però senti comunque il ginecologo.

  56. ciao,a tutti prendo carazette da un mese e ho paura gia di aver sbagliato a prenderla,per quello chiedo un consiglio se come dovevo prendere la prima pilola il primo giorno di menstruazioni che era 20dicembre quindi giovedi io ho presso la prima pilola della scatola senza rispetare i giorni.e sono andata avanti cosi.adesso ho ancora 2 giorni e finisco la scatola.se ho sbagliato cosa devo fare e quali sono i rischi.grazie

    • Ciao Silvia,
      il fatto di non aver rispettato i giorni non ti crea nessun problema. Le pillole della confezione sono tutte uguali. I giorni ti aiutano solo a ricordare meglio quando assumerla. Puoi stare tranquilla!Nella prossima scatola magari cerca di rispettare i giorni così non fai confusione :)

  57. ciao,
    ho 43 anni e assumo cerazette da inizio giugno regolarmente sotto prescrizione medica perchè avevo ciclo MOLTO abbondante e MOLTO frequente. A causa emicrania vascolare è l’unico contraccettivo orale che posso usare. Da subito ho avuto frequentiperdite consistenti. di fatto non sono migliorate: rispetto a prima di assumerla nonho dolori mestruali e ho meno “umore da ormone che gira”. Il ginecologo mi ha visitata un mese fa e mi ha detto che per “come sono fatta io” è così. non ho endometriosi, ma l’endometrio che ha visto in ecografia è di 3 millimetri. sapete spiegarmi “come sono fatta io” e perché continuo ad avere tanto sanguinamento? inizio a essere stanca anche fisicamente.

  58. Buon giorno volevo fare una domanda , ho smesso cerazette dopo 8 mesi di assunzione ,durante l’assunzione ho avuto assenza di ciclo ma come l’ho smessa ho avuto 15gg di ciclo quasi emorragico é normale?

    • Ciao Fafina,
      l’interruzione della pillola anticoncezionale può causare vari effetti collaterali…considerando poi che durante l’assunzione non avevi il ciclo è probabile che quando hai interrotto il tuo organismo abbia reagito con un flusso prolungato e abbondante. E’ passato ora?

      Segui ‘Salute Lui e Lei’ anche su Facebook, Twitter @SaluteLuieLei e Google Plus

  59. buonasera,volevo sapere se come prendo da un mese cerazette la prima pilola lo presso il primo giorno di menstruazione quindi il 20 di dicembre che era giovedi e io ho presso la prima pilola del blaster che era lunedi e son andata avanti cosi fin quando mi e venuto il dubio.che ditte ho sbagliato?quali sono i rischi aiuto grazie

    • Ciao Carlosina,
      sicuramente hai fatto confusione con i giorni e hai preso la pillola del lunedì di giovedì…questo comunque non cambia nulla, i giorni servono solo per aiutarti a prendere le pillole con regolarità e a non confonderti. Tutto a posto tranquilla! Nella prossima confezione cerca di fare più attenzione così non rischierai di confonderti

  60. pero adesso che devo iniziare da domani una scatola nuova parto dal giorno giovedi o sempre dalla prima pilola scuzate se rompo troppo grazie

  61. Buonasera, sotto consiglio del mio ginecologo ho assunto cerazette per un solo mese per aiutare l’arrivo del ciclo dopo un aborto spontaneo alla sesta settimana. ho finito il blister l’8 gennaio ma ad oggi, 10 giorni dopo, non c’è traccia di ciclo nè di sintomi. è normale?quanto ancora dovrò aspettere? e secondo voi il è stato giusto consigliarmi l’assunzione di questa pillola per facilitare l’arrivo del ciclo?
    grazie mille

    • Ciao Maria,
      alcuni ginecologi prescrivono la pillola dopo un aborto per anticipare l’arrivo del ciclo mestruale successivo. Vedi come va nei prossimi giorni e poi rivolgiti di nuovo al ginecologo.
      In bocca al lupo!

      • grazie mille per il suo supporto. del ciclo ancora nessuna traccia, ma ieri ho avuto delle perdite ematiche accompagnate da abbondante muco, è possibile che sia stata in ovulazione senza aver ancora vuto il ciclo post pillola?

  62. Buonasera, volevo sapere quando si suppone che torna il ciclo con Cerazette?Ho iniziato col secondo blister domenica 13. Grazie.

    • Ciao Laura,
      uno degli effetti collaterali della pillola Cerazette è proprio l’irregolarità mestruale o l’assenza di ciclo. Vedi come va con la fine di questo blister e poi magari rivolgiti di nuovo al ginecologo.

  63. Salvelho partorito il 31 ottobre, allatto e da circa 15ngiorni prendo cesarette.
    Stanotte ho visto del sangue non abbondante sugli slip. Mi devo preoccupare.

  64. salve, ho 20 anni e prendo la pillola Cerazette da circa un anno regolarmente, volevo sapere quanto la pillola è contraccettiva e se c’è rischio di una gravidanza se usata da sola visto che dopo il rapporto ci siamo resi conto che il preservativo era rotto.grazie!

    • Ciao Nina,
      la pillola Cerazette è efficace come tutte le altre pillole e non c’è bisogno di utilizzare un altro contraccettivo se la si assume come anticoncezionale. Però ricorda che mentre la pillola ti protegge dal rischio di gravidanza il preservativo è l’unico efficace contro le malattie sessualmente trasmissibili.

    • Ciao, a me la ginecologa ha detto che una ragazza giovane (21anni) non può prendere una pillola senza estrogeno e non me la prescrive. Ho provato, jasmelle, minesse, estinette, ma ingrasso sempre 4-5 kg. A te perché hanno dato questa anziché una delle solite? Grazie della tua risposta

  65. Salve, dovrei cominciare Cerazette tra qualche giorno e volevo sapere se le mestruazioni dovessero arrivarmi qualche ora dopo l’ora in cui vorrei prenderla se posso assumerla normalmente e poi dal giorno successivo cambiare orario per prenderla all’ora che desideravo. Grazie

  66. Ciao a me la ginecologa non vuole prescrivere cerazette perché dice che non è possibile dare una pillola senza estrogeno ad una ragazza giovane. Ho provato yasminella minesse estinette, ma ingrasso sempre di 4-5 kg, inoltre soffro di endometriosi. Cosa mi consigliate???
    Grazie

  67. Salve, ho smesso la pillola cerazette ( con la quale mi sono trovata benissimo)il 6 febbraio dopo 15 mesi di assunzione ma ad oggi ancora niente ciclo.. Premetto che io e il mio fidanzato stiamo cercando di avere un bambino.. Quindi da quel giorno stiamo avendo rapporti non protetti, non ho dolori da ciclo, solo qualche dolore al basso ventre giramenti di testa e un pochino di nausea, venerdì scorso e sabato ho avuto perdite biancastre.. Potrebbe essere ovulazione? È possibile rimanere incinta dopo la pillola pur non avendo avuto il ciclo? Grazie mille

    • Ciao Sara,
      ci sono moltissime donne – forse la maggior parte – che rimangono incinte entro il primo anno dalla sospensione della pillola. Alcune addirittura nel 1 mese, praticamente subito dopo aver interrotto – e tu potresti anche essere tra queste…Per altre invece ci può volere più tempo perché le ovaie tornino alla normale attività.Solitamente si consiglia di attendere almeno il 1 ciclo prima di tentare il concepimento in modo tale che l’organismo riprenda a funzionare normalmente e autonomamente ma poi se capita…Vedi come va nelle prossime settimane e poi magari consulta il tuo ginecologo.
      In bocca al lupo!

      • Grazie mille per la risposta!! Per ora ancora niente ciclo!! Questa mattina un leggero spotting..Con dolori leggeri al basso ventre.. forse finalmente il ciclo si prepara ad arrivare!! Aspetto ancora un paio di giorni poi mi reco dal ginecolo x vedere cosa mi consiglia!! Un’ultima domanda.. È vero che alla sospensione della pillola cerazette il primo mese al posto del ciclo può presentarsi solo dello spotting.. E se è così.. Posso contare i soliti 14-15 gg al l’ovulazione??.. Grazie infinite!!! Sara

  68. Salve, sto prendendo questa pillola da due settimane e continuo a dover andare ad urinare molto frequentemente ( ogni venti minuti/ mezz’ora). Può essere causato dalla pillola? Premetto che questa cosa mi è successa anche quest’estate dopo che avevo iniziato a prendere Arianna e sembrava esser sparita quando l’ho smessa . quindi comincio a pensare seriamente che tutto ciò sia dovuto alle pillole che evidentemente con il mio corpo non vanno. Nel caso in cui volessi smettere anche di prendere questa pillola è un problema se non ho ancora finito il blister? Scusi il disturbo e grazie in anticipo :)

  69. ps. Quando vado in bagno non provo nessun tipo di dolore o bruciore per cui escluderei che sia cistite anche perchè quando la mia ginecologa mi aveva prescritto un medicinale di cui ora non ricordo il nome per la cistite non aveva fatto nessun effetto ma era sparito tutto dopo che ho smesso di prendere Arianna..

  70. Ciao, ho una mutazone genetica che mi pone ad alto rischio di trombosi, per questo la ginecologa mi ah prescritto come unica pillola che posso prendere cerazzette.
    Purtroppo soffro di micropolicismo e quindi di irsutismo e caduta dei capelli.
    La mia domanda è: Cerazzette mi aiuta con il problema dell’irsutismo e della caduta dei capeli?

    • Ciao Mila,
      Cerazette dovrebbe aiutarti in quanto il desogestrel funge da antiandrogeno ed è uno dei progestinici consigliati per il trattamento di alopecia e irsutismo.

  71. Buonasera, avrei bisogno di un consulto. ho sospeso la cerazette un po’ prima di arrivare a meta’ ciclo. volevo sospendere x cercare il 2o figlio e dopo qualche dimenticanza ho deciso di non continuare il blister. ho iniziato acido folico e vitamina b x compensare eventuali carenze ed ho iniziato le prove tecniche con mio marito a partire dal decimo giorno di ciclo (11 febbraio). ad oggi niente ciclo. ho avuto alcuni disturbi tipo giramenti di testa ma il test oggi era negativo. non so cosa pensare e come comportarmi. mi dareste un consiglio? grazie mille

    • Ciao Veronica,
      avendo sospeso l’assunzione della pillola è normale che il ciclo non si presenti o che sia irregolare e che tu abbia effetti collaterali. Poi considera che avendo sospeso senza nemmeno finire il blister ci possono essere anche più irregolarità e effetti indesiderati. Di solito l’ideale è attendere la fine del blister prima di interrompere, proprio per evitare che si verifichino situazioni di questo genere. Ti consiglio di rivolgerti al tuo ginecologo per un consulto.
      In bocca al lupo!

  72. È’ normale che prendendo sempre cerazette da tempo ci siano dei follicoli nell’ovaio? Li ha visti la mia ginecologa con una ecografia transvaginale e non ho capito se è normale o la pillola non funziona

    • Ciao Stefania,
      non ti devi preoccupare i follicoli sono presenti nelle ovaie anche se si assume la pillola – sono segno di una attività ovarica di base -, il fatto è che non arrivano a maturazione. Sono certa che la ginecologa te l’avrebbe detto se era un problema di “malfunzionamento” della pillola e se questa non era efficace. Tranquilla!

  73. Ciao! Tra.una settimana comincio ad assumere Cerazette, poiché con Lybella ho avuto dei problemi.
    Su internet mi è capitato di leggere di donne disperate perché rimaste incinta nonostante l assunzione di Cerazette , molte dicono che sia facile rimanere incinta con questa pillola.
    Sono notizie fasulle o attendibili? Io ho sempre letto che Cerazette protegge quanto le altre pillole, non di meno!

    • Ciao Sabrina,
      la Cerazette, per quanto sia chiamata mini pillola e sia priva di estrogeno, è efficace e sicura come le altre pillole…Le differenze si trovano negli effetti collaterali e nelle possibili irregolarità del ciclo. Stai tranquilla!

  74. Ciao. Ho appena avuto un controllo e mi hanno prescritto Cerazette. Ma non ho ben capito come devo assumerla.
    Il 28.01 ho avuto un aborto con RU e dal 29.01 ho iniziato ad avere l’emorragia. Continuata e aumentata quando ho assunto, due giorni dopo, la seconda somministrazione.
    Dal 29 ad oggi ho avuto sanguinamenti vari, alcune volte sotto forma di spotting e altre come emorragia. Oggi mi hanno fatto un controllo e mi hanno detto che ho ancora un coagulo che potrebbe creare altro spotting. La diagnosi precisa è: Visita utero antiverso regolare scarse perdite al momento eco tv: utero antiverso regolare endometrio assente presenza di coagulo ovaio dx e sin nella norma non falde liquide nel douglas.
    Mi hanno prescritto la pillola dicendomi che probabilmente l’emorragia avuta forte qualche giorno fa era ciclo e che potevo cominciare ad assumere oggi la pillola (che tra l’altro faceva bene visto il coagulo), altrimenti aspettare il prossimo ciclo se non voglio stressare troppo il corpo.
    Ma questa decisione la devo prendere io? E soprattutto sarò in grado di riconoscere la prossima mestruazione dato l’andamento che c’è stato dal 29 ad oggi? Qual’è la differenza se decido di assumerla oggi o alla prossima mestruazione?
    Grazie.

    • Ciao Floriana,
      l’emorragia dopo RU486 può durare per parecchi giorni (10 o più). Spesso viene prescritto il Metergin (o Methergin), un farmaco usato per trattare le emorragie dopo il parto o dopo l’aborto che serve a favorire la pulizia dell’utero. L’assunzione della pillola anticoncezionale dovrebbe avvenire in concomitanza con il primo giorno delle mestruazioni per garantire l’efficacia contraccettiva dal primo giorno. Se l’assunzione non avviene nel primo giorno del ciclo l’efficacia contraccettiva non è garantita per il primo blister e dovrà essere utilizzato un metodo contraccettivo aggiuntivo. Prescrivere la pillola dopo un aborto è normale procedura in quanto lo scopo è quello di evitare un altro eventuale caso di gravidanza indesiderata. In poche parole si consiglia un metodo contraccettivo efficace per non incorrere in un altro aborto. A questo punto potresti aspettare il prossimo ciclo sperando che le perdite finiscano al più presto possibile. Ad ogni modo dovrai ripetere un controllo nelle prossime settimane e potrai chiedere ulteriori chiarimenti riguardo a quando assumere la pillola anticoncezionale.
      Spero di esserti stata d’aiuto.
      In bocca al lupo per tutto e coraggio!

  75. Grazie mille, sei stata gentilissima.
    Mi hanno detto infatti di andare tra un mesetto a fare un altro controllo.
    Il methergin 0,125 compresse me l’hanno prescritto il 30.01 per ripulire l’utero e il 14.02 alla visita è risultato un rimanente di 8 mm e non mi hanno fatto il raschiamento dicendomi che mi sarei ripulita da sola.
    Ieri poi sono ritornata e il risultato è quello che ho scritto nel precedente post.
    Ma questo coagulo non è pericoloso per una fertilità futura e, in generale, tutto quello che ho fatto?
    Ora il mio problema a livello mentale sembra essere diventato questo.

    Sono rimasta incinta il secondo giorno del ciclo mestruale e probabilmente per una perdita perché ho sempre usato il preservativo. Sembra che ci sia stata una congiunzione astrale ed è per questo che ho preferito farmi prescrivere un contraccettivo ormonale.

    • Solitamente la pillola RU486 non crea nessun problema di fertilità per le gravidanze successive. Tranquilla, non ci dovrebbero essere complicazioni o problemi in futuro. Riguardo al coagulo credo che sparirà una volta che l’utero sarà completamente pulito ma non essendo una dottoressa non saprei. Cerca comunque di tranquillizzarti e alla prossima visita esponi tutti i dubbi che hai per avere i chiarimenti di cui hai bisogno. Se necessario rivolgiti anche ad un altro ginecologo così da sentire più pareri e sentirti più serena.
      Certo che le circostanze sono state proprio particolari…A volte capita di avere l’ovulazione anticipata ed essere quindi fertili anche durante i giorni del ciclo mestruale, e purtroppo il preservativo è sicuro fino ad un certo punto dato che si può rompere, spostare o danneggiare durante il rapporto.La scelta della pillola o comunque di un contraccettivo ormonale è la più comoda e sicura.
      Vedrai che andrà tutto bene e quando sarà il momento giusto per una gravidanza non ci saranno problemi!

  76. salve, il30 settembre ho partorito e dopo 40 gg ho avuto la visita dopo parto, nella quale il mio ginecologo mi ha consigliato la cerazette, dicendomi che potevo prendere solo quella come contraccettivo poichè allatto. il primo mese mi sono trovata bene, ma adesso è dal 13 febbraio ad oggi esattamente un mese, che ho spotting con solo 2 gg di pausa, tra l’altro anche molto abbondante,( come il ciclo dopo parto… )non so che fare, se sospenderla o meno! da premettere che in seguito ad una cisti ovarica mi hanno asportato l’ovaio sinistro, mi ritrovo un solo ovaio e policistico, quindi mi chiedo sospendendo la pillola, c’è rischio che i follicoli si incistiscano? grazie tante anticipatamente, spero d’esser stata chiara.

    • Ciao Miriam,
      purtroppo il sanguinamento irregolare è uno degli effetti indesiderati più frequenti della Cerazette.Considera poi che sei solo al secondo mese di assunzione e che sei reduce da una gravidanza quindi il tuo organismo è ancora in fase di “aggiustamento” diciamo.Ci vuole un po’ di pazienza…Per quanto riguarda le cisti ovariche, la pillola aiuta a limitarne la crescita e la formazione ma non è detto che interrompendone l’assunzione queste si formino o crescano. Consulta nuovamente il tuo ginecologo per sentire cosa ti consiglia.Comunque se decidi di sospendere l’assunzione della pillola ricorda di aspettare almeno la fine della confezione

  77. Ciao! La mia ginecologa mi ha prescritto Cerazette come contraccettivo e per ridurre le mestruazioni “abbondanti”. Siccome soffro di emicrania – prevalentemente nei giorni del ciclo – mi è stato consigliato di non usare una pillola contenente anche estrogeni . A questo punto però mi chiedo: come si comporta Cerazette con l’emicrania ?Non avendo più mestruazioni è possibile che sparisca anche l’emicrania o può peggiorare? Nel caso posso continuare a prendere in contemporanea i miei farmaci contenenti triptani? E’ vero che in soggetti emicranici può aumentare il rischio di ictus? Scusa per le troppe domande. Grazie.

    • Ciao Neve,
      la Cerazette, contenendo solo l’ormone progestinico, pare possa migliorare sensibilmente la sintomatologia dell’emicrania. Ovviamente questo varia da donna a donna e da caso a caso. Ci sono comunque degli studi che mostrano che molte donne hanno avuto un miglioramento con Cerazette. Il mal di testa da mestruazioni è dovuto ad una questione ormonale però non è detto che non avendo più le mestruazioni sparisca. le relazioni tra emicrania, ciclo mestruale e pillola contraccettiva non sono ancora ben chiare. Ogni donna risponde diversamente al trattamento e alle modificazioni ormonali. Per quel che riguarda l’interazione tra pillola e farmaci triptani nessun problema. Non rimane che fare un tentativo con Cerazette e vedere come va insomma…

  78. Salve ho preso un blister intero di cerazette dopo i primi 15 gg ho avuto delle perdite che sono durate circa 9 gg adesso sono alla seconda settimana del secondo blister e ho forti dolori basso ventre dolori ai reni e forte stanchezza mi devo preoccupare potrei essere incinta?? Spero di no il mio cucciolo ha solo due mesi :) grazie erika

    • Ciao Erika,
      iniziando l’assunzione di Cerazette al 21° o al 28° giorno dopo il parto l’efficacia contraccettiva è garantita da subito,se invece si inizia dopo sarebbe meglio utilizzare un metodo contraccettivo aggiuntivo per i primi 7 giorni.Dopo la prima settimana di assunzione comunque la protezione è assicurata. Magari i dolori sono dovuti al fatto che il tuo organismo si deve ancora riprendere completamente e anche abituare alla nuova pillola. Hai parlato con il tuo ginecologo?

  79. Salve ,mi e stata consigliata Cerazette dalla mia ginecologa,sono in premenopausa,ho finito il primo blister oggi e ho gia’ il ciclo,da una settimana avevo i sintomi premestruali come nella normalita’.In questo mese devo ammettere che mi sono sentita gonfia, e la cosa non mi fa stare bene con me stessa,ho paura di prendere peso,anche se la mia ginecologa mi aveva detto che essendo senza estrogeni non s’ingrassa,ma io ho la sensazione che prendero’ dei kg,io sto attenta all’imentazione e 3 volte la settimana faccio palestra . La mia domanda e’ fa ingrassare ? e se si si i kg presi vanno via dopo che il corpo si abitua alla pillola e gli altri sintomi oppure no.Grazie Anna

    • Ciao Anna,
      la pillola Cerazette essendo priva di estrogeno non dovrebbe far ingrassare. Questo perché sono proprio gli estrogeni a causare l’eventuale acquisto di peso. La sensazione di gonfiore magari è dovuta dal fatto che l’organismo si deve ancora abituare o alla premenopausa. Bisogna avere un po’ di pazienza e sperare che l’organismo reagisca bene e si abitui in fretta.

  80. ho 48 anni il ginecologo mi ha sospeso jasmin e mi ha prescritto cerazette che prendo da un mese,non ho ne perdite ne ciclo e questo mi piace pero’ non riesco ad avere un rapporto tranquillo perche’ ho paura di rimanare incinta anche se il mio ginecologo mi ha detto che e’ una pillola come tutte le altre e di stare tranquilla.E’ cosi? grazie

    • Ciao Maria,
      tranquilla! La cerazette è efficace esattamente come le altre pillole. Non ti preoccupare se presa regolarmente puoi avere tutti i rapporti che vuoi in completa sicurezza dal punto di vista contraccettivo.

  81. Salve, ho preso Cerazette per 13 mesi (durante l’allattamento). Ho finito il blister a fine febbraio e ,non allattando più, il mio ginecologo mi ha consigliato di passare a Yasmine. Ad oggi però ancora niente ciclo. Ci sono giorni in cui ho forti dolori al basso ventre, altri giorni invece nulla.Durante il periodo di assunzione di Cerazette non ho MAI avuto nè perdite nè ciclo. Dopo quanto il mio corpo tornerà alla “normalità”?In oltre mi sono usciti anche i brufoli sul mento(che non ho mai avuto). Può essere una reazione al “non assumere più la pillola”?Posso iniziare a prendere Yasmine senza aspettare il ciclo???? Ho già due bimbi e per ora non ne voglio altri!!

    • Ciao Chiari,
      l’organismo ci mette alcuni mesi per tornare alla normalità dopo l’interruzione della pillola e questo è soggettivo. Per ogni donna i tempi e le modalità sono diverse. Discuti con il tuo ginecologo l’eventualità di iniziare l’assunzione anche in assenza del ciclo, questo potrebbe aiutarti a “riattivare” il ciclo mestruale anche se l’efficacia contraccettiva non sarà garantita dal primo giorno di assunzione come quando invece la pillola viene assunta in concomitanza del primo giorno di mestruazione. Quindi se decidi di assumerla senza aspettare il ciclo ricorda di utilizzare un metodo contraccettivo aggiuntivo per evitare una gravidanza.

    • Ciao Sis,
      non ci sono particolari indicazioni a riguardo…In generale comunque la pillola anticoncezionale per la attività antiandrogenica dovrebbe aiutare a ridurre la produzione di testosterone che provoca l’acne.

  82. Prendo Cerazette da Gennaio ma ancora non ho avuto il ciclo, solo delle piccole perdite di 3 giorno. Vorrei sapere se é normale. Grazie !!!

    • Ciao Emy,
      è tutto normale in quanto uno degli effetti più comuni della pillola Cerazette è proprio l’assenza di ciclo (amenorrea), ciclo irregolare e spotting. Inoltre considera che sei ancora ai primi 3 mesi di assunzione e quindi il tuo organismo si deve ancora abituare. Non c’è nulla di cui preoccuparsi quindi!

  83. Buonasera, il mio ginecologo mi ha prescritto Cerazette perché ho dei grossi problemi di emicrania con aura, adesso dovrei sospendere(dopo 10 anni) la Fedra x iniziare con questa nuova pillola, ma la mia preoccupazione più grande è di non avere il ciclo, sembrerà assurdo ma a me pare di andare contro natura, e soprattutto l’arrivo del ciclo mi metteva tranquillità perché almeno ero sicura che non c’era una gravidanza in corso….ho letto tutte le vostra domande e risposte e adesso ho ancora più ansia perché potrebbe invece che sospendere il ciclo avere spotting per lunghissimi periodi e a breve distanza….mamma mia sono in crisi….ma esiste solo Cerazette oppure come questa minipillola ne esistono altre ma che almeno fanno venire il ciclo regolare??????grazie

    • Ciao Ketty,
      la minipillola ha la caratteristica di non contenere estrogeni ed è proprio la mancanza di questi ormoni che può provocare amenorrea o spotting e irregolarità…Tutte le minipillole sono così (anche se in Italia abbiamo solo la Cerazette), però non è detto che tu abbia questi effetti collaterali. Inoltre il fatto che il ciclo potrebbe non comparire non ti deve far preoccupare in quanto questa pillola è sicura ed efficace come le altre, in più però è particolarmente indicata per chi soffre di emicrania ed è particolarmente leggera e ben tollerata dall’organismo. Provala per qualche mese almeno cercando di stare tranquilla e poi vedrai cosa fare…

      Seguici anche su Facebook

  84. SALVE,HO PARTORITO DA QUASI TRE MESI ED HO ASSUNTO CERAZETTE ADESSO HO PREFERITO STACCARLA PERCHE’ AVEVO DEI DISTURBI VARI SONO TRASCORSI 5 GIORNI MA DEL CICLO ANCORA NESSUNA TRACCIA COME MAI?SE NON ARRIVA IL CICLO COME FACCIO AD ASSUMERE LA NUOVA PILLOLA?

    • Ciao Alessandra,
      può capitare che interrompendo l’assunzione della pillola il ciclo non si presenti…Puoi iniziare l’assunzione anche se il ciclo non arriva, però in quel caso considera che l’efficacia contraccettiva non sarà garantita nella prima settimana e dovrai utilizzare un metodo di barriera. Ti consiglio comunque ti consultare il tuo ginecologo per chiedergli come comportarti.

      Seguici anche su Facebook

  85. Salve, prendo cerazette da ormai 4 mesi. Vorrei sapere se l antibiotico augmentin può interferire con l efficacia contraccettiva. Grazie

    • Ciao Giu,
      purché minima si registra un’interferenza dell’amoxicillina (principio attivo di Augmentin) con l’efficacia della pillola. Quindi diciamo che per sicurezza sarebbe meglio utilizzare il profilattico durante l’assunzione. Non si è mai troppo sicure…

      Seguici anche su Facebook

  86. Salve, volevo chiedere quanto efficace sia questa pillola. Dovrei assumerla a breve ma temo che io possa ovulare lo stesso e quindi rischiare di rimanere incinta. Inoltre, qual’è il costo di una confezione di cerazette e quanti blister trovo? grazie mille

    • Ciao F.r,
      non ti preoccupare!La Cerazette ha un’efficacia pari alle altre pillole (99%). Credo che in farmacia il costo sia di circa 15 euro a blister. Per quanto riguarda le confezioni multiple non sono facili da trovare in farmacia, ma sono disponibili all’acquisto online più o meno allo stesso costo della farmacia locale.

      Seguici anche su Facebook

  87. Salve, vorrei sapere se Cerazette può essere usata se si hanno dei fibroadenomi al seno. Io sto usando la pillola Arianna e in 6 anni il fibroadenoma è rimasto sempre delle stesse dimensioni. Nell’ultima ecografia è cresciuto di 1 cm rispetto all’anno scorso e il chirurgo mi ha consigliato di toglierlo. Avendo un altro fibroadenoma piccolino nell’altro seno la ginecologa mi ha consigliato di interrompere con la pillola e di usare il preservativo e Magnesio. Niente anticoncezionali ormonali. So di altre ragazze con lo stesso problema a cui è stata prescritta Cerazette perché non contiene estrogeni. Consigli?
    Grazie mille!

    • Ciao Chikorita,
      i contraccettivi ormonali spesso interferiscono sulla crescita dei fibroadenomi. Il punto è che non si può stabilire esattamente se siano in particolare gli estrogeni ad incrementare le dimensioni o se siano anche gli ormoni progestinici. Per questo alcuni ginecologi sostengono che sia meglio non assumere del tutto ormoni, altri invece sostengono che l’aumento di volume dei fibroadenomi sia relazionato con gli estrogeni e quindi preferiscono prescrivere una pillola progestinica come Cerazette…
      Ti segnalo un articolo interessante sul fibroadenoma al seno: http://www.medicitalia.it/minforma/Senologia/68/Ho-un-fibroadenoma-Mi-devo-operare

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  88. Volevo chiedere una cosa. Io volevo prendere la pillola anticoncezionale subito ma il ginecologo ha detto che siccome prendo dei medicinali per l’epilessia, Keppra nel mio caso, non avrebbe avuto nessun effetto la pillola e sarei rimasta incinta comunque.
    Poi sono andata da un altro ginecologo e ha detto che la pillola progesteronica. Cosa confermata dopo dal mio neurochirurgo.
    Perché la pillola classica non fa nessun effetto e quella progesteronica si?
    La ginecologa poi mi ha prescritto cezarette.

    • Ciao Renata,
      premettendo che non sono un medico ti dico che dalle informazioni che sono riuscita a trovare sul sito dell’EMA (Agenzia Europea per i Medicinali) il Levetiracetam (principio attivo di Keppra) non dovrebbe interferire con i contraccettivi orali sia che questi siano a base di estrogeni – come le pillole classiche – sia che non li contengano – come nel caso di Cerazette. Detto questo ti posso dire che di certo puoi assumere Cerazette senza preoccupazioni riguardo all’interazione con Keppra, ma comunque dire che non avresti dovuto assumere la pillola estro-progestinica perché non sarebbe stata efficace se assunta in concomitanza con questo farmaco antiepilettico non è del tutto esatto.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  89. Salve,
    vorrei avere una delucidazione su un argomento che non mi è mai stato chiarito in maniera adeguata. Cerazette, come tutte le altre pillole, va assunta il primo giorno di ciclo in modo da garantire la propria efficacia contraccettiva da subito. Bene. Questo fatidico primo giorno del ciclo come si riconosce? La mia ginecologa mi ha detto di iniziare la confezione la sera della prima comparsa di sangue. Ho letto altrove che invece è opportuno attendere l’avvio del ciclo con flusso abbondante. Ancora, la mia ginecologa mi ha detto che la prima confezione non è sicura in ogni caso, non mi ha nemmeno parlato dei 7 giorni che vedo riportati qui, ma mi ha consigliato di prendere ulteriori precauzioni per la durata di tutta la prima confezione. Come dovrei comportarmi? Grazie mille e complimenti per il servizio offerto!

    • Ciao Annamaria,
      grazie per i complimenti! Siamo qui proprio per cercare di aiutare chi ha dei dubbi e per fare un po’ di informazione su temi che ci toccano tutti molto da vicino.
      Ma ora passiamo alle tue domande. La pillola Cerazette, come le altre appunto, se assunta in concomitanza del 1 giorno di mestruazioni è EFFICACE FIN DALLA PRIMA COMPRESSA. Ciò nonostante molti ginecologi consigliano di utilizzare un contraccettivo aggiuntivo per la prima settimana o addirittura per tutto il primo blister. Questo perché essendo la prima assunzione possono accadere dimenticanze o errori, ma non perché la pillola non è efficace. Per 1 giorno di ciclo si intende il giorno in cui appare un vero e proprio flusso (e non solo macchioline o spotting pre-mestruale). Quindi ad esempio può succedere che inizialmente si notano solo delle piccole perdite e la sera o il giorno dopo inizia il flusso di sangue evidente. Diciamo che l’assunzione avviene perciò a cavallo tra il 1 e il 2 giorno, garantendo così l’efficacia contraccettiva per tutto il mese. Spero di essere stata chiara :)

      Seguici anche su Facebook , Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  90. salve,ho un piccolo problema,ho iniziato cerazette un mese fa,e finita la confezione,non avendo stupidamente letto il bugiardino ho interrotto l’assunzione per una settimana,come si faceva di solito con le altre pillole,ora o ripreso a prenderla da due giorni,secondp lei comportera problemi questa mia interruzione?durante la settimana ho comunque avuto il ciclo…

    • Ciao Salana,
      il medico che ti ha prescritto Cerazette non ti ha spiegato che è una pillola ad assunzione continua? Comunque questa tua interruzione potrà avere ripercussioni sul tuo prossimo ciclo e altera l’efficacia contraccettiva. Hai avuto rapporti durante la settimana di pausa e nei 7 giorni successivi all’inizio del nuovo blister?

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

      • no,purtroppo la mia dottoressa a tralasciato questo particolare,probabilmente pensava lo sapessi…nella settimana di interruzione ,mi e venuto il ciclo per 5 giorni,e non appena finito ho avuto rapporti,ma non completi,o almeno spero..,oggi sono 8 giorni che ho ripreso ad assumere cerazette ed ho nuovamente il ciclo,accompagnato da molta stanchezza fisica..non saro mica in cinta..abbiamo una bimba di un anno…non sarei pronta..

      • Beh se i rapporti non sono stati completi le possibilità si abbassano notevolmente…Per il fatto di riavere il sanguinamento e sentirti stanca potrebbe anche essere una conseguenza di questo errore nell’assunzione, è probabilmente una reazione dell’organismo. Per tutta la prima settimana di assunzione utilizza anche il preservativo in caso di rapporti perché avendo interrotto l’efficacia contraccettiva non è garantita.

        Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  91. Buongiorno, prendo da 6 mesi la pillola Cerazette. Durante questo periodo ho avuto solo 3 volte il ciclo, e vari spotting. Oggi ho deciso di non assumerla più. Dopo quanto tempo avrò il ciclo? Grazie.

    • Ciao Veronica,
      l’assenza di ciclo (amenorrea) e lo spotting sono effetti molto comune della Cerazette, ma non devono preoccupare. E’ l’assenza di estrogeni a determinare questi eventi. Non te ne ha parlato il ginecologo? Comunque dopo l’interruzione della pillola – non solo di Cerazette – non è detto che il ciclo si presenti al primo mese, è molto soggettivo in quanto l’organismo ha bisogno di tempo per riprendere il normale funzionamento.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  92. Salve la ginecologa mi ha prescritto cerasette visto che ho miomi uterini e di conseguenza flusso molto abbondante l ho presa per una settimana poi avendo problemi di capillari con bruciore l ho dmessa vi chiedo per ri inizisrla drvo aspettare che ritorni il ciclo .
    Grazie

    • Ciao Giusy,
      per interrompere la pillola prima del termine del blister sarebbe meglio consultare la ginecologa e parlare con lei del problema del bruciore. Immagino comunque che prima di assumere la pillola tu abbia fatto degli esami specifici che hanno confermato la tua idoneità all’assunzione. Quindi non credo che tu ti debba preoccupare a riguardo…Il problema dei capillari fragili è abbastanza comune e a volte può essere aggravato dall’assunzione della pillola. Contatta la tua ginecologa per decidere con lei quando e se riniziare l’assunzione e se è il caso di fare ulteriori accertamenti.

      Seguici anche su Facebook, Google+ and Twitter @SaluteLuieLei

  93. Assumendo cerasette regolarmente e avendo problemi di capillari cosa si rischia o posso assumerla tranquillamente

  94. Buongiorno, dopo il parto (19 gennaio) mi è stata prescritta dalla ginecologa la minipillola nacrez. Ho iniziato ad assumerla a circa metà aprile (non avevo ancora avuto il capoparto) e alla fine del primo blister ho avuto delle perdite tipo classiche mestruazioni, poi più nulla nessun tipo di perdita neanche lieve. Ora sono alla fine del terzo blister, ho sempre assunto la pillola alla stessa ora e senza nessuna dimenticanza. Devo preoccuparmi per un’eventuale gravidanza?

    • Ciao Alessandra,
      se hai sempre assunto la pillola regolarmente non ti devi preoccupare. La mancanza di mestruazioni (amenorrea) è un effetto molto comune delle pillole progestiniche. E’ l’assenza di estrogeni a determinare queste irregolarità delo ciclo. Tranquilla!

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  95. Ciao,
    ho partorito il 14 maggio e dopo la prima visita ginecologica il mio gine mi ha consigliato Cerazette. Ho iniziato a prenderla e da subito ho formicolio alle mani soprattutto di notte e durante il giorno mi rimangoni i polpastrelli indolenziti. Secondo te è causato dalla pillola o potrebbero essere altri motivi?

    • Ciao Cristiana,
      alcune donen lamentano questo problema dopo il parto e potrebbe anche trattarsi della sindrome del tunnel carpale. E’ più probabile che ci sia una correlazione con il parto e l’allattamento piuttosto che con Cerazette. Comunque parlane con il medico e senti se è necessaria una terapia.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

    • Ciao Graziella,
      assolutamente sì. Cerazette può essere assunta fin dai primi giorni dopo il parto. Consulta il tuo ginecologo/a a riguardo e chiedi di prescrivertela.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  96. Salve a tutti, ho un dubbio.
    Prendo cerazette da 8 giorni e vorrei sapere se già posso avere rapporti completi con il mio partner senza correre rischi di gravidanze. grazie x il servizio che state fornendo a tutte noi.

    • Ciao Giusy,
      Cerazette è efficace fin dal primo giorno se assunta in concomitanza con il 1 giorno di ciclo, proprio come le altre pillole. Nel caso non l’avessi assunta al primo giorno del ciclo – come ad esempio dopo il parto – allora l’efficacia può essere garantita solo dopo 7 giorni di assunzione regolare.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  97. ciao vorrei sapere se durante la prima scatola di cerazette,dopo sette giorni mi sono arrivate le mestruazioni, subito dopo ho avuto rapporti completi, posso essere incinta? visto che sono passati tre mesi e nn vedo ciclo, grazie anna

    • Ciao Annary,
      uno degli effetti più comuni di Cerazette è proprio l’assenza di ciclo (amenorrea). Non c’è nulla di cui preoccuparsi. Questa pillola può causare irregolarità mestruali e spotting per via dell’assenza di estrogeni. Se hai sempre assunto la pillola regolarmente stai serena riguardo al rischio di gravidanza. Magari senti il tuo/a ginecologo/a per valutare la situazione in caso tu voglia avere un ciclo più regolare.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  98. Ciao, prendo cerazette da 1 mese e mezzo e sono 30 giorni di sanguinamento continuo (non è molto abbondante ma comunque devo cambiare 3 assorbenti al giorno).il ginecologo mi ha drtto che è normalissimo ed è l’unica pecca di questa mini pillola…ma pensa che mi debba preoccupare?

    • Ciao Jolanda,
      con Cerazette putroppo ci possono essere problemi di spotting e ciclo irregolare. Come mai assumi questa pillola? La pecca della mini pillola (pillola con solo progestinico) è proprio lo scarso controllo del ciclo. La pillola estro-progestinica è più indicata per un migliore controllo del ciclo, ma contenendo estrogeni causa più effetti collaterali e non è tollerata da molte donne.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  99. Buongiorno,
    innanzitutto grazie per il servizio che offrite.
    Vi scrivo perchè circa un mese fa ho avuto un aborto spontaneo seguito da raschiamento e la ginecologa mi ha prescritto Cerazette, io ho 41 anni ed era la mia prima gravidanza.
    Non avevo mai assunto la “minipillola” e non sapevo quindi che non ci fosse la settimana di interruzione. Ho iniziato Cerazette ieri, il primo giorno di mestruazioni normali (che mi sono tornate dopo 32 giorni dall’intervento), vorrei sapere meglio come funziona questa pillola. Devo prenderla quindi senza interruzioni anche durante il prossimo ciclo? Mi verrà il ciclo dopo i 28 giorni di assunzione?Se invece non mi dovesse venire nessun ciclo ciò comporterebbe degli effetti collaterali sul fisico?

    Grazie, un saluto
    Francesca

    • Ciao Francesca,
      grazie per i complimenti! Siamo lieti di poter essere d’aiuto e di cercare di dare dei chiarimenti riguardo ad argomenti su cui ancora c’è tanta confusione e scarsa informazione. Cerazette è una pillola a ciclo continuo, si assume una pillola al giorno per tutti i giorni del mese senza nessuna pausa. Con questa pillola si possono presentare delle irregolarità del ciclo, dall’amenorrea (assenza di ciclo) a polimenorrea (metruazioni ravvicinate), e spotting. Quindi nessuno spavento se dovesse capitare di non vedere il ciclo o di averlo più volte in un mese. L’assenza di ciclo con l’assunzione della pillola progestinica non comporta alcun problema all’organismo.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  100. buona sera, ho 29 anni e non uso la pillola in quanto mi da forti effetti collaterali (depressione), il ginecologo come ultima spiaggia mi ha proposto la cerazette.
    ho iniziato a prenderla da 3 giorni e sto iniziando a vedere i primi sintomi, malumore, crisi di pianto etc.
    cosa dovrei fare? continuare a prenderla ancora per qualche tempo, per vedere se l’effetto va scemando, o la devo interrompere?

    grazie mille!

    • Ciao Cinzia,
      se gli effetti collaterali non sono particolarmente gravi bisognerebbe attendere i primi mesi per far abituare l’organismo…Se la cosa non peggiora e riesci a sostenere la situazione ti direi di continuare e aspettare. Magari sotto il monitoraggio del tuo ginecologo.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  101. Ciao
    Ho iniziato a prendere Cerazette a Marzo, ho avuto spotting e perdite molto irregolari e frequenti per i primi 3 – 4 mesi, tipo ogni 15 giorni e con la durata di circa 2 settimane. Ad inizio luglio ho avuto l’ultima perdita, mediamente abbondante e quasi nel periodo giusto, dopo 25 giorni dall’ultima, ed ora niente. Il mio ginecologo mi aveva avvisato dell’irregolarità a tutto e che dopo un certo periodo avrei anche potuto non avere più perdite e spotting. Però pensavo fosse più graduale, nel senso che le perdite si sarebbero presentate in maniera più sporadica e per pochi giorni e non che tutto ad un tratto non si presentano più. Mi devo preoccupare, devo fare un test di gravidanza? Tra l’altro qualche settimana fa ho preso la pillola dopo 13 ore, ho dimenticato la pillola la sera e la mattina l’ho assunta appena mi sono ricordata. Ma non ho avuto rapporti tutta la settimana prima e ho usato il preservativo nei successivi 7 giorni. Il mio dubbio con questa pillola è che se non si hanno più mestruazioni come si fa a capire di essere incinta? Teoricamente uno dovrebbe anche interrompere la pillola nel caso di gravidanza. Non credo che voglio fare un test ogni mese per essere certa di non essere rimasta accidentalmente incinta.
    Grazie mille

    • Ciao Eliana,
      essendo una pillola progestinica la Cerazette può dare problemi di spotting, irregolarità mestruali etc. Proprio come ti ha detto la ginecologa. Un altro degli effetti molto frequenti di questa pillola è l’amenorrea (assenza di ciclo). E’ del tutto normale che non si presentino le mestruazioni assumendola, ma questo non significa che non sia efficace o che venga meno la copertura contraccettiva. Proprio come le altre pillole, se la assumi con regolarità non ci sono problemi. Per quanto riguarda la dimenticanza non avendo avuto rapporti e avendo utilizzato il preservativo successivamente direi che puoi stare più che tranquilla. So che può sembrare strano il funzionamento di questa pillola e che sembra innaturale non avere le mestruazioni, ma è del tutto normale e l’effetto anticoncezionale è garantito. Inoltre, il fatto di non avere alcun sanguinamento non crea alcun problema all’organismo.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  102. Salve io ho partorito 17 mesi fa e e’ da li che ho iniziato a prendere cerazette sotto prescrizione della ginecologa. Ora mi trovo a cercare di togliere il seno alla bimba. Come di devo comportare con la pillola? Devo interromperla prima di finire la scatola aspettare il ciclo( che da quando sono rimasta incinta non mi e’ più tornato) e riprendere la mia vecchia pillola Fedra? Sono coperta anche se prendo cerazette? Finito l allattamento devo smettere di prenderla e tornare a Fedra oppure posso continuare cerazette? Anche se non mi ha mai fatto venire il ciclo?

    • Ciao Tatiana,
      la Cerazette è una pillola progestinica che può assere assunta da tutte le donne ed in qualunque momento, a prescindere dall’allattamento. Viene prescritta a chi allatta e a chi non tollera l’estrogeno e ha problemi con l’assunzione della pillola estro-progestinica. Quindi per adesso non c’è alcun bisogno che tu interrompa l’assunzione solo perché non allatterai più. Il fatto che non ti sia mai venuto il ciclo è del tutto normale con questa pillola. L’amenorrea (assenza di ciclo) è un effetto molto comune della Cerazette. Se comunque vuoi tornare a Fedra puoi farlo al termine del blister di Cerazette (il giorno successivo). Consulta comunque il tuo ginecologo/a a riguardo.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

    • Ciao Erika,
      anche la Cerazette è controindicata in caso di trombosi. Consulta il tuo/a ginecologo/a per discutere altre possibilità contraccettive.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  103. Sto allattando da due mesi, e prendo cerazette da circa 2 settimane. È possibile che questa interferisca nella perdita del latte? Sono tornate delle perdite di sangue e da poco ho meno latte. Grazie

    • Ciao Giulia,
      la pillola Cerazette non dovrebbe influenzare nè la quantità nè la qualità del latte. Il fatto invece che si siano presentate delle perdite di sangue è del tutto normale. Tieni inoltre conto che con questa pillola, essendo priva di estrogeni, è molto frequente avere irregolarità del ciclo e spotting.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  104. Ho anche io una domanda!
    Ho partorito da un mese e mi sto informando riguardo alla contraccezione-
    Mi chiedevo:
    ma questo spotting che può presentarsi durante l’assunzione di Cerazette, si presenta anche PRIMA del capoparto, o solo dopo?
    Con la prima figlia ho allattato per 2 anni e mezzo, e il ciclo mi è tornato dopo un anno e mezzo (non usavo contraccettivi)
    La questione dello spotting mi preoccupa un po’, ma se ci fosse la “certezza” che prima del capoparto non si verifica spotting, mi tranquillizzerei di più.

    Grazie mille per la risposta!

    • Ciao Tati,
      lo spotting non è detto che si presenti durante l’assunzione di Cerazette, ma anche dovesse verificarsi prima del capoparto non devi preoccuparti perché non succede nulla. Quindi stai tranquilla e non esitare a contattarci per altri dubbi.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  105. Salve a tutti, sto assumendo la Nacrez da quasi 2 mesi e mezzo e non ho più avuto nessun tipo di perdita tant’è che anche io, come molte altre, pensavo che qualcosa non avesse funzionato nonostante l’avessi sempre assunta in maniera impeccabile ma dopo aver letto le vostre risposte ho capito che l’amenorrea è un tipico effetto collaterale di questa pillola. Prendevo la Yaz da alcuni anni e la ginecologa mi ha consigliato di cambiare pillola in quanto soffro di pesanti cefalee probabilmente legate a problemi ormonali. Da quando ho iniziato ad assumere la Nacrez le cefalee si sono leggermente affievolite ma non totalmente scomparse e la cosa peggiore è che ho notato sin da subito la comparsa di abbondante acne sul viso, decoltè e schiena. Questi spiacevoli effetti collaterali continueranno anche dopo i 3 mesi di assunzione (durante i quali l’organismo si abitua alla pillola) o potrò sperare nella loro totale scomparsa? Che differenza c’è tra la Nacrez e la Cerazette? In base a quanto sopra esposto mi consigliate di assumere quest’ultima? Grazie per le vostre esaustive risposte.

    • Ciao Diana,
      purtroppo l’acne che tu descrivi è uno degli effetti indesiderati sia di Nacrez che di Cerazette, in quanto le due pillole sono a base dello stesso principio attivo, il Desogestrel. Gli effetti indesiderati di solito si attenuano dopo i primi mesi di assunzione quando l’organismo si abitua a questo anticoncezionale. Se il problema dovesse continuare più a lungo potresti parlarne con la ginecologa di nuovo per valutare la situazione.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  106. salve vorrei sapere se la pillola cerazzette va presa il primo giorno che arriva il ciclo fino a finire il blister ma poi devo aspettare che mi arrivino nuovamente le mestruazioni per riprendere l’altro blister?via ringrazio

    • Ciao Ialla,
      assolutamente no! Con Cerazette, essendo una pillola che va assunta per 28 giorni consecutivi, non ci sono pause da osservare, quindi appena finisci un blister devi cominciare quello nuovo il giorno successivo, indipendentemente dal fatto se il ciclo è finito oppure no. Questo assicura la copertura contraccettiva.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  107. Ciao, il mio medico mi ha appena prescritto Cerazette per evitare i sopracitati problemi di circolazione alle gambe.
    Con la pillola anticoncezionale precedente (Kipling) però potevo usufruire di alcuni vantaggi, quali ingrossamento del seno e scomparsa di acne, che mi ha sempre afflitta in maniera importante. Con Cerazette avrò ugualmente questi effetti collaterali positivi?

    Grazie

  108. Buonasera! intanto grazie per il servizio che offite che trovo molto utile…
    Io utilizzo Cerazette da oltre un mese, sono anzi già a metà del secondo blister.
    Negli anni precedenti ho utilizzato Nuvaring ma con forti mal di testa e altri effetti collaterali. Non so se questo problema l’ho risolto, ma quello che più mi preoccupa è l’assenza del ciclo. Come può essere considerato normale? come può questo non creare un’altra serie di problemi? C’è la possibilità quindi che se dovessi utilizzarla per anni, per altrettanti anni non avrei ciclo?
    Vi ringrazio in anticipo per la vostra risposta :-)
    Un saluto
    Margherita

    • Ciao Margherita,
      stai tranquilla. Con l’assunzione di Cerazette l’amenorrea è molto frequente, ma non c’è di che preoccuparsi. Infatti con qualsiasi altra pillola anticoncezionale quello che si verifica non è un vero e proprio ciclo, ma solo un sanguinamento da sospensione regolato dagli ormoni. L’assenza di sanguinamento non deve assolutamente preoccuparti, la copertura contraccettiva è assicurata e se e quando deciderai di smettere l’assunzione di Cerazette il ciclo mestruale ti tornerà normalmente.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  109. Buongiorno, assumo Cerazette da 6 mesi. Mi è stata prescritta per un problema di endometriosi. Vorrei sapere se è normale avere crisi depressive e umore nero con questa pillola….io sto tenendo duro perchè per il problema di salute che mi ritrovo non dovrei proprio smetterla, però è veramente difficile…non mi sono mai sentita così tanto giu. Tollero questa pillola in tutto, ma mi ha colpito fortemente sul tono dell’umore. C’è secondo voi ancora possibilità di miglioramento di questi effetti collaterali… 6 mesi sono ancora pochi? Grazie mille.

    • Ciao Laura,
      alterazioni dell’umore e depressione sono tra gli effetti indesiderati più comuni della pillola Cerazette. Tuttavia questi effetti indesiderati dovrebbero scomparire nel giro di qualche mese dall’inizio dell’assunzione della pillola, quindi se sono passati 6 mesi il mio consiglio è di stare comunque tranquilla ma rivolgerti alla tua ginecologa per discutere e valutare con lei un eventuale passaggio a una pillola diversa, con ormoni o dosaggi differenti, o a un diverso metodo contraccettivo.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  110. Vorrei capire se l’uso di Cerazette, alla lunga, può interferire con il normale processo di sudorazione e provocare, come nel mio caso, una sudorazione veramente abbondante e imbarazzante! Vi chiedo questo perchè prendo Cerazette da almeno 5 anni a causa di una endometriosi al retto, e come dire non ho scelta, ma ora il disturbo è veramente imbarazzante e credo sia imputabile a uno squilibrio ormonale.
    Grazie, luisa

    • Ciao Luisa,
      la sudorazione anomala non dovrebbe rientrare tra gli effetti collaterali della pillola anticoncezionale, che anzi dovrebbe regolarizzare il ciclo e gli squilibri ormonali. Il mio consiglio è di rivolgerti alla tua ginecologa e insieme a lei valutare la tua situazione ed eventualmente la possibilità di effettuare un controllo medico specifico.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  111. Prendo cerazette dal mese di maggio e non ho mai avuto mestruazioni o perditi in più ora mi stando uscendo enormi brufolini sul viso e sulle natiche e normale?

    • Ciao Nadia,
      stai tranquilla, l’acne è un effetto indesiderato molto comune della pillola Cerazette. Dovrebbe passare nel giro di qualche mese, se il problema persiste puoi chiedere consiglio alla tua ginecologa e valutare l’eventualità di passare a un’altra pillola.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  112. Salve, prendo la pillola Cerazette da un anno e mezzo e più o meno tutti i mesi ho predite di sangue leggere che durano qualche giorno. Questo mese però le perdite sono più abbondanti del solito e ho contattato il ginecologo, il quale mi ha detto che sono dovute al cortisone che ho assunto recentemente. Adesso però sono un pò preoccupata perchè ho le perdite già da 10 giorni e mi chiedevo se anche questo è dovuto al cortisone e se sì, quanto ancora potranno durarmi, perchè ho la sensazione che non mi finiscano più! Grazie. Silvia

  113. Salve,
    Ho un grande dubbio, ovvero soffro di epilessia e prendo il Lamictal; sul bugiardino di Cerazette non dice che interferisce con questo farmaco, ma facendo ricerche in internet ho letto che riduce l’effetto dell’antiepilettico anche del 50%!! La ginecologa me l’ha prescritta tranquillamente, ma io molto tranquilla non sono.
    Mi può aiutare chiarendo questo mio grande dubbio?
    Grazie mille

    • Ciao Roxi,
      sulle interazioni dei farmaci antiepilettici come Lamictal l’unico studio effettuato riguarda l’interazione con i contraccettivi ormonali a base di una combinazione di etinilestradiolo e levonorgestrel (non è il caso di Cerazette che invece è a base di desogestrel). Tuttavia, interazioni di questo farmaco con altri contraccettivi ormonali non sono state studiate ed è quindi possibile che si verifichino effetti simili. Ti consiglio di riparlarne meglio con la tua ginecologa o con il medico curante che ti segue per il tuo problema di epilessia per stare più tranquilla.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  114. Salve, ho smesso di prendere Cerazette il 28 ottobre scorso dopo 6 mesi di assunzione (presa per l’endometriosi) quattro giorni fa ho iniziato ad avere delle perdite marroncine con dolori come se si preannunciasse il ciclo. Ad oggi però non si è sviluppato nulla, sempre perdite marroncini poco abbondanti, qualche dolore ma nulla più? Cosa succede è il cilco che fatica a tornare dopo la pillola? Posso stare tranquilla o devo contattare il ginecologo? Grazie. Laura

    • Ciao Bedda,
      certo, puoi iniziare ad usare Cerazette, che è una pillola adatta anche alle donne sopra i 35 anni o fumatrici, e che comporta meno effetti collaterali delle altre seppur mantenendo la stessa protezione contraccettiva. Se vuoi essere più sicura della tua scelta, il mio consiglio è comunque di rivolgerti al tuo ginecologo e discutere con lui la possibilità di iniziare ad assumere Cerazette.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  115. Inizio col ringraziarvi per il servizio e per l’eventuale risposta :)
    Prendo cerazette da 8 mesi e non ho mai avuto perdite o mestruazioni in questo lasso di tempo (cosa di cui ero felicissima).
    Ho sempre preso la pillola alla stessa ora e non ho mai saltato un giorno.
    Ho avuto nelle ultime due settimane rapporti non completi senza preservativo e ora, da ieri sera, ho iniziato ad avere perdite che stanno aumentando piano piano.
    Devo preoccuparmi? Per mesi non ho avuto niente…

    • Ciao Baby,
      stai tranquilla. Se come dici hai sempre assunto regolarmente Cerazette senza dimenticanze non devi assolutamente preoccuparti. La pillola anticoncezionale, e anche la minipillola come Cerazette, proteggono dalle gravidanze indesiderate anche in rapporti completi senza il preservativo. Inoltre i rapporti che hai avuto non erano nemmeno completi, quindi puoi stare doppiamente tranquilla.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  116. La mia gine mi ha prescritto Cerazette a scopo curativo ho iniziato oggi che sono arrivate le mestruazioni, ma ne devo prendere 2 al giorno per sette giorni e poi una al giorno per 6 mesi, ma non ho capito bene quindi non devo interromperla mai?

    • Ciao Mary,
      per chiarire ogni dubbio la cosa migliore è ricontattare la tua ginecologa e chiedere meglio, perché dipende che terapia e per che cosa ti ha prescritto Cerazette.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  117. da piu’ di un anno prendo cerazette. avendo recentemente smesso di allattare avevo in programma di contattare un ginecologo e optare per un altro mezzo contraccettivo. nel frattempo pero’ ho continuato a prendere cerazette. durante l assunzione dell ultimo blister ho dimenticato un confetto e piu’ o meno due settimane dopo ho avuto quelle che ho creduto le prime mestruazioni dal il parto. ho immaginato di aver avuto quindi un ovulazione a seguito della dimenticanza.. e mi sono affrettata a prendere appuntamento con un ginecologo. nell attesa, passate due settimane dalle famose mestruazioni riecco delle perdite, leggere ma continuative e stavolta molto scure.. mi viene il dubbio.. e se invece fossi rimasta incinta? devo interrompere l assunzione di cerazette immediatamente o terminare il blister? corre un rischio l ipotetico feto? sono mlto in pensiero..

    • Ciao Debora,
      se hai avuto il ciclo non dovresti essere incinta, comunque la cosa migliore è effettuare un test quanto prima e nel caso di una gravidanza sospendere immediatamente l’assunzione della pillola anticoncezionale, senza finire il blister.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  118. Salve… a causa di un’iperplasia al fegato, la mia ginecologa mi ha consigliato Cerazette..solo che su internet ho letto che la possono prendere solo quelle donne che sono in allattament poic se assunta non in questo periodo ha un’alta incidenza di gravidanze indesiderate. Io ho 20 anni e devo iniziarla tra una settimana,che faccio?

    • Ciao Elisa,
      stai tranquilla, Cerazette è una pillola sicura come le altre, semplicemente contiene solo progestinico e quindi è adatta anche per le donne in allattamento. Ma non per questo è meno sicura delle altre, quindi puoi stare assolutamente tranquilla perché la protezione contraccettiva è assicurata.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  119. BUONGIORNO, IO PRENDO CERAZETTE DA CIRCA 6 E MEZZO E STO ALLANDO DA CIRCA 8 MESI, AL PRIMO BLISTER HO AVUTO IL CICLO ED è DURATO CIRCA 8-10 gioni (flusso normale). POI IL CICLO è SCOMPARSO PER QUALCHE MESE (AVEVO SOLO PICCOLE PERDITE SCURE). POI è TORNATO IL CICLO REGOLARE, E QUESTO MESE PRATICAMENTE MI è VENUTO LA PRIMA VOLTA IL 30/12 NORMALE PER 5 GIORNI, POI FERMO PER 3 GIORNI ED è TORNATO ABBONDANTE, E DOPOO 10 GIORNI (CIOè IERI) SONO TORNATE MA CON DELLE MACCHIE SCURE NN è PROPRIO CICLO. è NORMALE. LA MIA GINECOLOGA DICE CHE è LA PILLOLA E MI CONSIGLIA DI SOSPENDERE PER IL MOMENTOE VEDERE SE TORNANO REGOLARI. PERò NON SO NON VOGLIO RICHIARE ALTRE GRAVIDANZE!! HO IL TERRORE! ALTRA COSA, SI PUò USARE ANCHE DOPO L’ALLATTAMENTO? GRAZIE MILLE

    • Ciao Anna,
      irregolarità nel ciclo mestruale sono piuttosto comuni quando si assume Cerazette, inoltre il ciclo per alcuni mesi dopo il parto può essere irregolare e questo è assolutamente normale. Per quanto riguarda l’altra domanda, certo Cerazette si può usare anche dopo l’allattamento, dal momento che è una normale pillola contraccettiva, e può essere usata anche da donne che non hanno mai avuto una gravidanza. Quando finirai di allattare, potresti comunque pensare di passare a una pillola diversa o a un altro metodo contraccettivo per vedere se queste irregolarità mestruali si riducono o scompaiono del tutto.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  120. Buongiorno, prendo cerazette dal 21/12 ma da allora tranne che per una settimana (la scorsa settimana) ho sempre alternato ciclo a perdite. Premetto che sia adesso, che all’inizio della prima scatola ho dovuto prendere antibiotico. La prima volta per un’influenza mentre ora per aver rimosso un lipoma dalla scapola. Volevo sapere se è normale questo alternarsi tra ciclo e perdite e se e quando questo potrà cessare perchè è abbastanza snervante e fastidioso. Grazie

    • Ciao Monica,
      stai tranquilla, irregolarità del ciclo e perdite sono uno degli effetti indesiderati più comuni, anche se fastidiosi, quando si inizia l’assunzione di una nuova pillola, per i primi mesi di assunzione. Probabilmente quando il tuo corpo si sarà abituato agli ormoni contenuti nella pillola il ciclo si stabilizzerà e le perdite scompariranno o comunque diminuiranno. Il mio consiglio è di continuare con l’assunzione e vedere come va, e se tra qualche mese la situazione è ancora uguale rivolgerti alla tua ginecologa per discutere con lei l’eventualità di cambiare pillola o passare a un diverso metodo contraccettivo. Per ora comunque vai avanti con l’assunzione, e considera che l’efficacia contraccettiva non è minore anche se si verificano delle perdite.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

      • Salve! Prendo questa pillola da piu di un anno.Lo presa per allattamento e ho smesso da tanti mesi.Ho continuano di prendere la cerazette anche una volta smesso il allattamento. Pochi giorni fa la mia dottoressa di base mi disse che devo per forza passare a una pillola normale perche la cerazette non e sicura 100% e cosi non sono ben protetta.Ma e vero questo?
        E poi per passare a un altra pillola devo finire il blister e asspetare il ciclo.Ma quando dura fino arriverà perche non saro piu protetta.
        Grazie

      • Salve dottoressa, mi scusi nuovamente per il disturbo. Ormai è la quarta scatola che prendo di questa pillola ma il problema è sempre presente. Si alterna il ciclo a perdite, e resto senza ciclo solo per due giorni al max e poi si rinizia da capo. E’normale? Per quanto tempo dall’assunzione può durare tale fenomeno secondo lei? Ho sentito il mio ginecologo che dice di prendere per un mese la pillola tradizionale per poi tornare alla cerazette, ma mi sembra un pasticcio. Cosa mi consiglia? Un ultima cosa, prendere la nacrez è la stessa cosa? Grazie per l’attenzione.

  121. Salve!Inizio con chiedere scusa se faccio tante domande.Allora prendo cerazette da quasi 20 mesi dopo il parto.Dopo circa 4 mesi ho smesso di allattare la mia bimba pero ho continuato a prendere la pillola.Il mese scorso sono andata via di casa per 3 giorni e ho dimenticato il blister(ero alla terza settimana).Cosi il mercoledi 15 e giovedi 16 non lo presa la pillola.Venerdi ho preso tutte 3 e domenica sera ho avuto un rapporto completo.Oggi dopo quasi un mese ho fatto un test di gravidanza e risultato negativo.Posso essere incinta????
    E un altra cosa che mi da tanti pensieri e che la mia dottoressa di base mi ha detto che devo passare per forza a una pillola normale perche questa minipillola non mi protegge 100%.Pero per fare questo passaggio ad un altra pillola devo smetere la cerazette e aspettare ilciclo.Sa dirmi per caso quanto puo durare ila arrivo del ciclo perche a sapere che non prendo nulla mi mette in ansi.Grazie mille!

    • ciao ho terminato la pillola cerazette ormai da 18 giorni e non ho ancora il ciclio ,ho capito che questa pillola porta questa controindicazione ma è possibile che da quando l ho lasciata ho dolori nel basso ventre continui e perdite bianche e inoltre la pancia gonfia come un pallone tanto da non poter indossare i miei soliti jeans ….sapete dirmi se è tutto nella norma ??? vi ringrazio anticipatamente!!!

  122. Ciao ho sospeso cerazette dopo due mesi di cura,ad oggi sono 17 giorni che non ho il ciclo. Ho capito che questa minipillola comporta la sospensione ma e’ normale che in tutti questi giorni ho forti dolori nel basso ventre e perdite bianche e attacchi improvvisi di nausea? Inoltre la pancia sta diventando un pallone e’ gonfia!!! Cosa faccio?? Grazie x l attenzione!!

    • Ciao Cecilia,
      non avere il ciclo e avere perdite è normale, dal momento che il tuo fisico si sta abituando a un nuovo livello ormonale, da quando hai sospeso l’assunzione della pillola. Per quanto riguarda la nausea e il gonfiore, potrebbe essere comunque dovuto allo stesso motivo, comunque non posso averne la certezza quindi il mio consiglio è di rivolgerti alla tua ginecologa e fare una visita per accertarti che sia tutto ok.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  123. Grazie mille ho sentito il ginecologo ha detto di aspettare la fine del mese e poi ecografia speriamo sia tutto OK!!

  124. Ciao prendo cerazette da due mesi e niente ciclo ma ho sempre quella sensazione che mi vengono dal momento a l’altro!!! soffro di endometriosi me la prescritta la mia ginecologa!!!! Volevo chiedere se posso prendere la tachipirina di solito io la prendo la sera la tachipirina per il mal di testa volevo sapere se la posso prendere insieme o aspettare un paio d’ore all’assunzione della pillola grazie!!!

    • Ciao Gio80,
      stai tranquillla, il paracetamolo (principio attivo della Tachipirina) non diminuisce l’efficacia contraccettiva della pillola, quindi non ci sono controindicazioni ad assumere entrambi. Tuttavia, ti consiglio di tenere presente che l’uso prolungato (come mi sembra che sia il tuo) della Tachipirina non è consigliato in generale, indipendentemente dalla pillola, quindi leggi attentamente il foglietto illustrativo.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  125. Ho iniziato la minipillola dopo un mese dal parto, ho saltato una sera di prenderla, dopo 17 giorni da quando ho iniziato ho avuto un rapporto a rischio con mio marito potrei essere rimasta incinta???

    • Ciao Elisa,
      scusa per il ritardo con cui ti rispondo. Comunque, per sapere se c’è il rischio di una gravidanza, bisogna prima capire in che senso hai “saltato” una compressa: l’hai dimenticata e presa entro le 12 ore dal solito orario, o l’hai presa entro le 12 ore o non l’hai proprio presa? Nel primo caso non corri rischi, nel secondo la protezione contraccettiva potrebbe essere diminuita quindi come scritto sul foglietto illustrativo avresti dovuto usare il preservativo per i 7 giorni successivi, e nel terzo caso c’è effettivamente il rischio di una gravidanza. Per esserne sicura l’unica cosa che puoi fare è un test di gravidanza a 15 giorni dal rapporto a rischio.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  126. A gennaio ho partorito e il 17 febbraio ho iniziato ceraste te sotto consiglio del ginecologo, ma dopo 5 giorni mi è tornato il ciclo…. Ad oggi ancora c’è l’ho. E’ normale o devo smetterla di prenderla???

    • Ciao Francesca,
      stai tranquilla, le irregolarità del ciclo sono tra gli effetti collaterali più comuni nei primi mesi di assunzione di Cerazette, capisco che sia fastidioso ma aspetta almeno di finire la seconda confezione, per vedere se il ciclo si stabilizza, altrimenti ti consiglio di rivolgerti di nuovo al tuo ginecologo per discutere con lui qual è la cosa migliore da fare.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  127. Ciao! Ho iniziato a prendere Cerazette esattamente 7 giorni fa.
    Vorrei sapere se sono già coperta dalla contraccezione e se quindi posso avere già rapporti completi senza preoccuparsi di una gravidanza?
    Un’altra cosa: essendo il mio primo blister, la prima pillola l’ho presa nel primo giorno di mestruazione. Il flusso abbondante mi è durato per i primi due giorni. Il terzo e il quarto ho avuto soltanto una leggera perdita di color marroncino. Dal quarto giorno in poi non ho più avuto perdite, nemmeno leggere. E’ normale?
    Ho letto che Cerazette provoca ciclo molto irregolare nei primi 3 mesi, ma è normale non avere proprio più perdite? (ora comunque voglio aspettare i 28 giorni per vedere se mi arrivano o no)
    Spero in una risposta :)

    Grazie mille!
    Chiara.

    • Ciao Chiara,

      Con Cerazette la copertura contraccettiva è efficace sin dal primo giorno di assunzione, quindi per quanto riguarda questo aspetto puoi stare tranquilla! Inoltre sì, l’assunzione della minipillola provoca ciclo irregolare per i primi 2-3 mesi, quindi anche in questo caso non devi preoccuparti. Se le irregolarità di protraggono oltre i 3 mesi, allora in quel caso è bene rivolgersi al proprio ginecologo/a per considerare eventualmente il passaggio ad un altro metodo contraccettivo.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

      • Buon pomeriggio,
        Le scrivo per chiedere un consiglio.

        Prendo Cezarette da ormai 5/6 mesi, la mia ginecologa me l’ha consigliata per curare forti dolori che avevo in fase di ovulazione e, dato che sono un pochino in sovrappeso, secondo lei si trattava della pillola migliore: non ho mai avuto problemi fin’ora.

        Non ho mai dimenticato di assumere la pillola in questi mesi, mi è successo solo il 13 marzo corrente (ed era la seconda o la terza settimana del blister), mi sono però accorta quasi subito ed ho assunto la pillola 16 ore dopo il solito orario di assunzione(le 19).

        Ho avuto un rapporto non protetto tra la sera dell’11 marzo e la mattina del 12 marzo e per sicurezza, una volta rientrata a casa, ho chiesto un parere alla guardia medica spiegando tutta la situazione e mi è stato detto di stare tranquilla e che sono coperta.

        Sempre per sicurezza non ho avuto molti rapporti per i 20 giorni successivi a quel 13 marzo e in ogni caso ho sempre utilizzato il preservativo (sempre integro).

        Ora sono in attesa del ciclo che dovrebbe arrivare in questi giorni ed è giusto un giorno in ritardo..sono un po’ agitata, anche se forse non ne ho motivo.

        Mi farebbe piacere sapere il suo parere.

        Grazie mille per l’attenzione e per questo bel servizio che mettete a disposizione di quelle che come me sono “sempre poco sicure e ansiose” in merito all’argomento :-).

        Grazie ancora!

      • Ciao Elisabetta,

        Ci mancherebbe, grazie a te ;) Stai tranquilla, hai fatto tutto nel modo corretto. Avendo assunto la pillola con un ritardo maggiore delle 12 ore è sempre consigliato proteggersi con un preservativo nei giorni successivi, quindi non corri nessun rischio.

        Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  128. salve ho 35 anni e a 3 mesi dal parto 4 anni fa son stata ricoverata per un presunto T.I.A. che poi dopo vari accertamenti non e stato riconosciuto tale ma dovro’ prendere la cardioaspirina a vita…il ginecologo 1 anno fa mi ha consigliato di prendere cerazzete sia come anticoncezionale che per ridurre le emoraggie che mi venivano con il ciclo, oggi a distanza di un anno, ho cambiato ginecologo e mi ha sospeso la pillola dicendo che nessuna pillola puo esser assunta con la cardioaspirina…..a chi devo credere?

    • Ciao isabella,

      La cardioaspirina può essere assunta in concomitanza con la minipillola o il cerotto, questo però dipende dalla patologia per cui devi assumere la cardioaspirina. La soluzione migliore è quella di rivolgerti ad un medico per avere un panorama della situazione più completo e capire se i contraccettivi ormonali potrebbero o meno avere particolari interazioni con il farmaco.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s