Yasmin, Yaz e Yasminelle: il rischio e la candela

Yaz, Yasmin e Yasminelle, le pillole contenenti estrogeno e drospirenone a marchio Bayer, sono le pillole più vendute in assoluto in Italia, per un mercato pari a circa 130 milioni di euro.

Dall’anno scorso si sono allungate ‘ombre’ sulla sicurezza di queste pillole, legate ad un presunto maggiore rischio di tromboembolismo venoso (Tev). Un rischio maggiore rispetto alle pillole di vecchia generazione, contenenti levonorgestrel (come Microgynon). Gli stessi dubbi sono stati poi estesi alle altre pillole di 3° generazione, quelle contenenti estrogeno e desogestrel o gestodene (Mercilon, Harmonet, Fedra, Estinette, … ).

Qualche giorno fa lo ha riconosciuto anche l’Agenzia Europea dei Medicinali: effettivamente esiste un rischio maggiore di trombosi.

Insomma, la rivoluzione della ricerca in tema di pillole (pillole che non fanno ingrassare, pillole che aiutano l’acne, pillole leggerissime), avrebbe portato ad un maggiore rischio per le utilizzatrici.

C’è da essere spaventate? Sinceramente, no. Il rischio rimane veramente basso e se non ci sono fattori di rischio, come una certa predisposizione a questo tipo di eventi, i benefici della pillola rimangono comunque superiori ai possibili svantaggi.

Tempo fa avevamo riportato l’intervista che Nicola Surico, il presidente della SIGO (Società italiana di ginecologia e ostetricia) aveva rilasciato a Dica 33.
“Va chiarito” spiegava Surico “che si tratta di un rischio basso e di un aumento trascurabile nella popolazione femminile e che sale in presenza di fattori individuali.” Quali sono questi fattori individuali? Ad essere più esposte, secondo Surico “sono di più le donne che hanno già avuto eventi trombotici. Poi c’è il fattore dell’età…Contribuiscono in modo importante anche il fumo, l’obesità e se c’è familiarità con le patologie trombotiche.”

Dunque, se state prendendo Yasmin, Yaz, Yasminelle, Fedra, Estinette … dovete andare in panico? No. Assolutamente.
Parlate con il vostro ginecologo e chiedete di poter rivalutare la vostra ‘idoneità’ a queste pillole se avete timore dei rischi.

One comment on “Yasmin, Yaz e Yasminelle: il rischio e la candela

  1. Pingback: In cerca di una pillola leggera? |

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s