Cialis: un successo lungo 36 ore

cialis pillola gialla

Dieci anni fa, precisamente nel febbraio del 2003, faceva l’ingresso nel mercato un nuovo farmaco per l’impotenza: il Cialis.

A differenza del più famoso Viagra – sinonimo di pillola dell’amore per eccellenza –, le pillole di Cialis non sono blu ma gialle, e il suo nome non rimbalza da un giornale o da un sito all’altro…

Però a quanto pare, questo farmaco aiuta milioni di uomini che soffrono di disfunzione erettile in tutto il mondo e risulta essere il preferito dagli italiani.

Infatti, secondo quanto emerge dal rapporto Osmed, nel nostro paese il Cialis è campione assoluto di spesa tra i farmaci di classe C con 135,7 milioni di euro di spesa annua con 0,8 dosi prescritte al giorno ogni mille abitanti. Niente male no?

Ma a cosa si deve questo successo della ‘pillola gialla’?

Come prima cosa l’altra efficacia e la durata: l’effetto del Tadalafil, principio attivo del Cialis, può durare fino a 36 ore…per un giorno e mezzo d’amore! In questo proprio non ha rivali. Infatti mentre il più famoso Viagra può durare al massimo 4 ore e il Levitra, fratello minore della pillola blu prodotto dalla bayer, fino a 5.

Altra cosa i tempi d’azione rapidi: il Cialis agisce in circa 20-30 minuti, mentre per il Viagra possono volerci anche 60 minuti…

Caratteristica unica: oltre al formato da assumere al bisogno – Cialis 10 mg e 20 mg – esiste una versione ad assunzione continua per l’uso quotidiano, il Cialis Once a Day o Cialis Giornaliero. Avendo un dosaggio più basso (2,5 mg o 5 mg) questo farmaco può essere utilizzato quotidianamente ed è adatto per gli uomini che hanno un’attività sessuale frequente e costante, per coloro che insomma non possono programmare in anticipo i rapporti sessuali.

problemi di erezioneMa oltre ai suoi benefici per quanto riguarda l’impotenza, il Cialis pare avere benefici anche nel trattamento di altri problemiAd esempio, lo sapevate che viene utilizzato anche per l’iperplasia prostatica benigna? A quanto pare questo farmaco non aiuta esclusivamente gli uomini che soffrono di disfunzione erettile ma anche coloro che soffrono di iperplasia prostatica benigna, sia nei casi in cui queste due patologie siano associate sia che non lo siano.

Degli studi poi hanno dimostrato che in caso di distrofia muscolare di Becker, il Cialis può aiutare i pazienti a mantenere la funzione muscolare più a lungo rallentando la progressione della malattia e l’indebolimento dei muscoli.

In più, altre recenti ricerche mostrano che l’utilizzo di Cialis può aiutare anche gli uomini con problemi di eiaculazione e anorgasmia, a prescindere dal grado di gravità della disfunzione erettile.

Un farmaco molto efficace, che permette di avere un erezione quando si viene stimolati sessualmente in qualunque momento e ha un effetto a lunga durata…

Un grosso aiuto per gli oltre 3 milioni di italiani che soffrono di disfunzione erettile e per le loro mogli, fidanzate o partner in generale.

Perché curare l’impotenza non apporta dei benefici solo all’uomo, ma anche – e soprattutto – al benessere della coppia. Infatti sono sempre di più i casi in cui è la partner a spingere l’uomo ad affrontare il problema e a rivolgersi ad un medico per la prescrizione di farmaci come Cialis.

Quindi si può dire che il Cialis non è solo il farmaco per la disfunzione erettile più amato dagli italiani ma anche dalle italiane 🙂

Segui Salute Lui & Lei anche su Facebook

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s