ARRIVA LA PILLOLA DEI 5 GIORNI! Ma acquistarla in farmacia rimarrà un problema

ellaone

Attenzione, Attenzione: Dopo ben 2 anni di attesa, la commissione tecnico scientifica dell’AIFA ha detto finalmente SI alla pillola dei 5 giorni dopo, ellaOne, il primo anticoncezionale di emergenza in grado di rimediare agli “incidenti” sotto le lenzuola fino a 120 ore dopo il rapporto a rischio.

Ora la palla passa al Cda dell’Aifa, che dovrà dare il suo ok e disporre la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. Infine all’azienda produttrice di “EllaOne”, la Hra Pharma, toccherà chiedere i bollini per le confezioni.

In conclusione: ellaOne arriverà in farmacia non prima dell’inizio del 2012.

Tutto bene allora? Certo che no. La commissione tecnico scientifica dell’AIFA ha deciso che è giusto sottoporre la donna ad un test ematico di gravidanza prima di rilasciare la ricetta per la pillola dei 5 giorni.

Questo significa chel’accesso a questo farmaco sarà di fatto limitato. A dirlo, le associazioni dei ginecologi italiani: la SIGO una su tutte. Per evitare limitazioni, medici obiettori, viaggi da un ospedale all’altro e da una farmacia italiana all’altra, le donne che dovessero necessitare di un contraccettivo di emergenza hanno a disposizione una via più comoda: sarebbero centinaia le donne italiane che stanno già acquistando la pillola dei 5 giorni dall’estero attraverso i servizi di cliniche online come  121doc ad esempio. Il servizio costa 60 euro ed è comprensivo di spedizione in 24 ore e del rilascio della ricetta medica (un medico autorizzato sottopone la donna ad un consulto online).

A questo punto che dire? L’Italia come al solito si dimostra lenta e bigotta quando si tratta di questioni di contraccezione. Per fortuna che il resto del mondo è sempre un passo più avanti.

Arriva o non arriva questa pillola dei 5 giorni dopo?

Secondo ‘indiscrezioni’, dopo oltre un anno e mezzo di attesa, l’Aifa dovrebbe decidere sull’introduzione di ellaOne, la pillola del giorno dopo efficace fino a 120 ore, 5 giorni, dal rapporto a rischio, durante la seduta del 13-15 settembre!

Ovviamente la decisione non sarà scevra da polemiche, dato che l’Aifa deve dirimere alcune questioni bollenti. Ad esempio: è vero o non è vero che le donne italiane saranno le uniche al mondo a doversi sottoporre ad un test del sangue che stabilisca l’assenza di gravidanza prima di vedersi rilasciare la prescrizione??? Già la vita delle donne italiche che necessitano di pillola del  giorno dopo era complicata (vedi un’obiezione di coscienza quasi unanime da parte della classe dei medici ginecologi)…se venisse introdotto il requisito del test di gravidanza, proprio come indicato dal Consiglio Superiore di Sanità a giugno, l’accesso a questo farmaco sarebbe ancora più difficile.

Insomma, rimaniamo in attesa : )

Ma che fine ha fatto la pillola dei 5 giorni dopo?

pillola-5-giorniSono 7 mesi che non se ne sa più nulla: l’AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco) sembra essersi dimenticata della pillola dei 5 giorni dopo. Ma anche se in Italia non si trova, la pillola dei 5 giorni si può comprare online.

Continue reading