Il sesso di prima mattina è salutare e fa bene alla coppia

shutterstock_113799046

A qualcuno è sicuramente capitato, almeno una volta nella vita, di spiegare il comportamento nevrotico e arrogante di una persona attribuendole una vita sessuale poco attiva e stimolante.

Quelle che possono sembrare delle semplici illazioni volte a giustificare il carattere un po’ fumantino di una persona da oggi però possono avvalersi di una reale motivazione scientifica: questo grazie a Debby Herbenick, sessuologa e direttrice del Center for Sexual Health Promotion della Indiana University (Stati Uniti), la quale avrebbe dettagliatamente spiegato all’interno del libro “Perché ci si sente bene” i motivi per cui fare l’amore al mattino sarebbe più salutare rispetto alle altre ore del giorno.

Secondo la Herbenick, che ha rafforzato la sua tesi avvalendosi di numerose prove scientifiche, l’attività sessuale nelle prime ore del mattino aiuterebbe le persone a rafforzare il sistema immunitario e a migliorare l’umore. Il sesso mattutino, infatti, scatenerebbe una maggior produzione di ossitocina, conosciuto come l’ormone della socialità, consentendo di sviluppare una più forte connessione con il proprio partner per tutto il corso della giornata, anche quando si è lontani l’uno dall’altro e impegnati in altre attività.

Da non sottovalutare, poi, gli effetti che tale attività avrebbe sul sistema immunitario: il sesso di mattina migliorerebbe infatti i livelli degli anticorpi che proteggono contro le infezioni.

Ma i benefici apportati dai rapporti sessuali subito dopo il risveglio non finiscono qui: a guadagnarci non sarebbe infatti solo l’umore, ma anche i capelli, le unghie e la pelle. Secondo la sessuologa il merito è da attribuire alla produzione di sostanze chimiche durante l’amplesso, sostanze che farebbero aumentare gli estrogeni producendo così un effetto “miracoloso” sull’aspetto della persona.

Morale della favola: non importa quanto frenetica e impegnativa sia la vostra quotidianità, la mattina anticipate un po’ la sveglia e trovate il tempo per fare l’amore con il partner, ne guadagnerete in salute e in bellezza.

Segui Salute Lui e Lei anche su Facebook e Google+

Consigli e idee per un San Valentino più piccante

san valentino piccante

San Valentino è alle porte ormai e ci si interroga sul regalo giusto da fare, il ristorante da scegliere, cosa cucinare se si opta per una cena in casa, cosa indossare, come creare un’atmosfera romantica, etc…

E per quanto riguarda il sesso? 😛 San Valentino è la festa degli innamorati ed anche è un’occasione per molti di “consumare” il proprio amore e sperimentare idee e fantasie erotiche.

Bisogna essere pronti a lasciarsi andare e magari a superare qualche tabù…Scatenate la vostra fantasia e sorprendete il vostro partner!

La sera di San Valentino potrebbe essere quella giusta per risvegliare e stimolare la vostra sessualità e per scoprire orizzonti sconosciuti, ritrovando e rafforzando la complicità.

Ecco qualche consiglio per celebrare al meglio San Valentino dal punto di vista dell’eros:

  • Food sex per provare nuovi sapori chocolate

Il cibo entra in camera da letto e il vostro corpo o quello del partner diventa il “piatto” da cui consumarlo…Nutella, panna, miele, marmellata, gelato, sono tutti ingredienti che possono essere spalmati sulla pelle per poi essere leccati. Un modo dolce per gustare il piacere. Non abbiate paura di sporcarvi e di sporcare un po’ le lenzuola! Dopo una bella scorpacciata potete passare ad una bella doccia o bagno caldo naturalmente insieme.

  • bagno con petali di roseCoccole speciali

Coccolatevi con un bagno caldo con sali profumati, petali di rosa e la luce delle candele tutt’intorno ad illuminare la stanza. Una volta in acqua vi potrete abbandonare alle carezze e all’esplorazione delicata del vostro partner. L’alternativa può essere un bel massaggio completo che non tralasci nessuna parte del corpo…con un olio massaggi profumato potrete far scivolare le vostre mani ovunque e scoprire che le vie del piacere sono infinite. Il contatto aiuta a raggiungere un alto livello di intimità e a sbloccare più facilmente i freni inibitori.

 

 

  • Giochi erotici sex games

Perché non fare un’esperienza alternativa magari con un sex toy? Qui vi potete davvero sbizzarrire…Dal classico vibratore (ormai disponibile nei colori, forme,  e materiali più svariati) alle manette, dall’anello vibrante a corde e frustini, dal dildo alle palline Ben Wa – dette anche palline cinesi –, dal cock ring (un anello da mettere intorno al pene) ai vari tipi di massaggiatori e stimolatori. Oppure perché non provare un intrigante sex game dedicato alle coppie? I giochi del sesso possono essere tanti, dai ai giochi di ruolo ai giochi da tavolo pensati per il sesso dai quali potrete trarre ispirazione. Scoprirete che le vie del piacere sono infinite e che gesti e situazioni mai pensati prima si possono rivelare i più eccitanti e stimolanti…L’importante è scegliere bene e non forzare troppo la mano. Lasciate perdere i giochi e gli oggetti troppo eccessivi e complicati – a meno che non siate dei veterani – e preparatevi ad abbandonare tabù e imbarazzi. Sarà un modo per sorprendere il vostro partner e voi stessi e per raggiungere un livello di intimità molto profondo. Inoltre se optate per un sex toy o per un sex game da tavolo può diventare anche il vostro regalo di San Valentino. E così prenderete “2 piccioni con una fava”!

  • kamasutra-sex-positionsProvare nuove posizioni

Infine San Valentino potrebbe essere l’occasione che stavate aspettando per uscire dalla routine delle solite posizioni sessuali e provarne delle nuove. Basta con il solito e noioso Missionario o con la solita Amazzone! E’ il momento di sperimentare…Nello zoo del kamasutra troviamo ad esempio “la Farfalla”, “il Granchio”, “l’Ape”, “la Scimmia”, “la Tigre accovacciata”. E se non si degli amanti degli animali si può scegliere tra “l’Incudine”, “la Forbice”, “la Ruota”, “la Girandola”, “il Flipper”, etc. Ci sono infinite possibilità, e non c’è bisogno di essere degli abili contorsionisti. Ciò che conta è valutare bene le proprie possibilità in base a esperienza e flessibilità e scegliere una posizione che vi faccia godere senza rischiare di rompersi l’osso del collo. Oltre alle posizioni si può sperimentare anche dal punto di vista del luogo. Il letto si sà è comodo, però si può anche variare e cercare un’alternativa. Se vi organizzate per tempo potete rendere comodo anche l’angolo apparentemente più scomodo della casa. Con i giusti accorgimenti, ad esempio qualche cuscino o coperta, anche i gradini della vostra scala possono diventare il vostro regno d’amore. Attenzione solo a non strafare!

Un pizzico di seduzione e soprattutto di trasgressione non guasta mai! San Valentino è un’accasione speciale ma non dimenticate di mettere un po’ di pepe nella vostra vita sessuale anche durante gli altri giorni dell’anno.

 Buon San Valentino a tutti!