Pillola: ecco i farmaci che diminuiscono l’efficacia contraccettiva

Farmaci che interagiscono con la pillola

I contraccettivi ormonali sono i più usati dalle donne di tutto il mondo, per facilità di assunzione ed elevata efficacia. La pillola anticoncezionale è la più diffusa tra i contraccettivi ormonali e se presa regolarmente garantisce una protezione del 99% contro le gravidanze indesiderate.

Ma attenzione! La pillola potrebbe non essere più così sicura se contemporaneamente si assumono farmaci che interferiscono con il suo funzionamento e quindi ne riducono l’efficacia contraccettiva. Per questo le interazioni tra farmaci e pillola anticoncezionale – e altri contraccettivi ormonali come anello vaginale e cerotto transdermico – sono spesso motivo di preoccupazione per le ragazze e le donne che la assumono. È bene informarsi con attenzione, ma senza farsi prendere dall’ansia: le interazioni per le quali esistono dati certi non sono molte e riguardano soprattutto il trattamento di patologie specifiche.

Le interazioni più pericolose interessano farmaci antiepilettici, antinfettivi, antivirali, antibiotici e antimicotici. Per questo è sempre meglio chiedere al proprio medico informazioni specifiche sulle interazioni ogni volta che ci prescrive, ad esempio, un antibiotico e consultare il il foglietto illustrativo. Per un ulteriore e rapido controllo “fai-da-te”delle interazioni più pericolose cui prestare attenzione quando si sta assumendo la pillola anticoncezionale: i farmaci sono suddivisi a seconda del loro utilizzo e identificati con il nome del principio attivo (sempre indicato sulla confezione insieme al nome del farmaco e nel foglietto illustrativo).

Induttori enzimatici: farmaci che possono aumentare la produzione di enzimi comportando un più veloce metabolismo e quindi una riduzione dell’attività farmacologica.

E sono questi: fenitoina, fenobarbital, sodio valproato, etosuccimide, primidone, carbamazepina, oxcarbazepina, topiramato, felbamato, ritonavir, griseofulvina, rifampicina, rifabutina, flunarizina, modafinil, nelfinavir, ciclosporina, troglitazone, efavirenz, nevirapina, telaprevir.

Antibiotici: rifampicina, rifabutina, rifapentina, isoniazide, amoxicillina, ampicillina, bacampicillina, carbenicillina, cloxacillina, dicloxacillina, meticillina, mezlocillina, nafcillina, oxacillina, penicillina G, penicillina V, piperacillina, ticarcillina, demeclociclina, doxiciclina, minociclina, ossitetraciclina, tetraciclina, cloramfenicolo, clindamicina, cefalexina.

Antimicotici: fluconazolo, itraconazolo, ketoconazolo, voriconazolo.

Prodotti naturali: iperico o erba di S. Giovanni

Potete consultare la lista su medicitalia.it anche cliccando qui

Mi raccomando quindi, ogni volta che assumete un farmaco verificate se ci sono interazioni con la pillola anticoncezionale chiedendo al vostro medico e controllando il foglietto illustrativo!

Segui Salute Lui e Lei anche su Facebook e Google+

Estate e sesso…la contraccezione in vacanza

sesso e estate

L’estate si sa è la stagione degli amori. Il caldo, le vacanze, i corpi scoperti fanno aumentare il desiderio.  E così gli ormoni vanno in subbuglio e non si capisce più nulla. Non si pensa più a niente e ci si lascia andare, dimenticando completamente di pensare alla contraccezione.

Un gioco di sguardi, una festa in spiaggia, un bagno notturno e poi…si deve correre ai ripari. Come si nota dal sostanziale aumento nell’utilizzo della contraccezione di emergenza nei mesi estivi. Prima ci si lascia andare alla passione e poi ci si sveglia dal sogno d’amore e rimane solo il panico legato al rischio di una gravidanza indesiderata. Ma se vogliamo evitare brute sorprese al rientro dalle vacanze sarebbe meglio pensare prima a cosa mettere in valigia oltre al costume e alla crema solare. Profilattici, pillola contraccettiva, cerotto anticoncezionale, anello vaginale…Ma quale è meglio? Cosa fa al caso tuo?

In caso ancora non utilizzi alcun contraccettivo le vacanze potrebbero essere l’occasione giusta per iniziare ad utilizzarlo.

Se già assumi la pillola il problema di quale contraccettivo scegliere non si pone, però c’è da considerare l’importanza della puntualità nell’assunzione. Assumere la pillola sempre alla stessa ora è essenziale ma questo potrebbe non essere possibile in vacanza. Sia per via di un eventuale fuso orario, sia per via di un ritmo di vita differente, dettato solo da mare, feste, cene fuori, incontri infuocati etc.

E le dimenticanze e gli errori di assunzione potrebbero essere molto rischiose…per questo è importante valutare sempre un’alternativa, che potrebbe essere rappresentata dal cerotto o dall’anello anticoncezionale. Questi infatti non creano problem di orario e dimenticanze e garantiscono quindi una copertura contraccettiva più sicura per le vacanze. Inoltre l’assorbimento degli ormoni dell’anello o del cerotto non vengono compromessi da problem gastro-intestinali come vomito o diarrhea in quanto non vengono assunti per via orale come la pillola.

Ma oltre ai rischi di gravidanze indesiderate ci sono degli atri rischi che non devono essere sottovalutati: le infezioni e malattie sessualmente trasmissibili. Attraverso i rapporti sessuali non protetti, anche il sesso orale, vengono infatti trasmesse infezioni come clamidia, gonorrea, e virus come HIV e papilloma umano. L’unico contraccettivo in grado di proteggere dalle malattie sessualmente trasmesse è il preservativo. Per questo sarebbe bene portarne alcuni sempre con se anche in vacanza. Anche nel caso in cui si assuma la pillola o si utilizzino altri contraccettivi ormonali.

Quindi la prima cosa da mettere in valigia saranno i profilattici, seguiti eventualmente da altri contraccettivi a seconda di quello che si utilizza o che si preferisce. Inoltre, dato che gli incidenti possono sempre capitare e che la prudenza non è mai troppa, non sarebbe male portare in vacanza anche una pillola del giorno dopo. In caso di incidenti è importante la tempestività ed avere sempre a portata di mano la contraccezione d’emergenza potrebbe salvare dai guai.

Le vacanze estive sono un momento da dedicare al relax, al divertimento, allo svago e – naturalmente – al sesso e alla passion. Perché rovinarsele per un incidente o per la mancanza del giusto contraccettivo?

Allora, oltre allo spazzolino da denti e al costume da bagno, meglio dedicare una piccola sezione della valigia alla contraccezione. Più sicurezza più divertimento…

Buone vacanze a tutti!

Segui Salute Lui e Lei anche su Facebook e Google+

La pillola diventa naturale con Zoely

rsz_zoely_box_vertical_with_3_packs_of_pills

La pillola anticoncezionale è il contraccettivo più utilizzato dalle donne per la sua efficacia e la sua facilità si assunzione. Ne esistono tanti tipi diversi che si differenziano per tipi di ormoni e dosaggio. Nonostante quelle di ultima generazione siano tutte pillole leggere, ad oggi le donne preferiscono puntare a pillole più naturali. Ed ecco che arriva Zoely

Zoely è una pillola naturale, detta anche bio pillola o pillola bio, ed è caratterizzata dalla presenza di un rivoluzionario estrogeno bioidentico a quello prodotto dalle ovaie durante il ciclo: il 17 ß-estradiolo. Questo estrogeno naturale sostituisce l’etinilestradiolo, l’estrogeno più utilizzato nelle pillole combinate, e quindi riduce anche quelli che sono gli effetti collaterali e l’impatto.

Per quanto riguarda il progestinico, la pillola Zoely contiene nomegestrolo acetato. Questo ormone – anch’esso prodotto dalle ovaie durante il ciclo – è utilizzato in caso di irregolarità mestruali e non influisce a livello metabolico. Dalla combinazione di questi due ormoni nasce quindi una pillola che non altera l’equilibrio naturale dell’organismo pur garantendo un’altissima efficacia contraccettiva – che è pari a quella delle altre pillole anticoncezionali.

pillola-combinata

Dal punto di vista contraccettivo questa pillola agisce bloccando l’ovulazione evitando così il concepimento. Per quel che riguarda il ciclo, Zoely lo regolarizza riducendo il flusso e alleviando la sindrome premestruale. Grazie all’azione dell’estradiolo questa pillola presenta meno effetti collaterali come sbalzi d’umore, gonfiore, mal di testa, aumento di peso e ritenzione idrica.

Il nomegestrolo acetato invece ha un’azione mirata sull’endometrio e evita la secchezza vaginale, inoltre è privo di effetti androgenici.

In generale questa pillola non altera i parametri dei grassi come colesterolo e trigliceridi, della coagulazione del sangue e dei valori del fegato.

A chi è indicata la pillola Zoely?

Questa pillola è indicata alle donne che vogliono una contraccezione efficace senza alterare l’equilibrio naturale. Sia coloro che non hanno mai assunto la pillola per paura degli effetti collaterali e dell’alterazione dell’organismo, sia coloro che assumendo altre pillole hanno avuto problemi di spotting e di secchezza vaginale. Zoely è poi indicata a chi è sensibile all’estrogeno, il quale spesso è alla base degli effetti indesiderati tipici della pillola anticoncezionale.

Una pillola innovativa che sta diventando sempre più conosciuta in Italia e all’estero e che sembra avere un grande successo…Che dite vale la pena provare?

Qui potete consultare la scheda tecnica di questa pillola. Da oggi Zoely si può acquistare anche online.

Se volete raccontarci le vostre esperienze con Zoely lasciate un commento.

Segui Salute Lui & Lei anche su Facebook  

angel saluteluielei Google

La pillola? Io la compro online

acquistare la pillola online

La pillola anticoncezionale è il metodo contraccetivo più utilizzato al mondo ed è la fedele compagna di tante donne di tutte le età.

Efficace, sicura, di facile utilizzo permette di vivere la propria sessualità in piena consapevolezza, aiutando ad avere un ciclo regolare e a combattere i tanti problemi a questo legati.

Tutte conosciamo i benefici della pillola, ma quante disavventure possono capitare riguardo alla sua regolare assunzione?

Sarà capitato a tutte di non potersi recare dal medico per avere la prescrizione, o di dimenticare di rinnovarla in tempo per riniziare l’assunzione. E a quante poi sarà successo di dover attendere che il proprio ginecologo tornasse dalle ferie, o di ricordarsi all’ultimo momento di andare in farmacia proprio quando questa era chiusa…

Per non parlare poi di quando per periodi più o meno lunghi ci ritroviamo a stare lontane da casa, in un’altra città o addirittura in un’altra regione. E lì panico!!!

Come fare ad ottenere la prescrizione ed acquistare la pillola? A molte donne capita anche di dover interrompere l’assunzione per brevi periodi proprio a causa della distanza da casa e dell’impossibilità di rivolgersi al proprio medico.

In questi casi come si fa?

Semplice: si compra la pillola online!

ginecologa onlineCi si rivolge ad una farmacia o clinica online e in pochi click si può procedere all’ordine. A molte di voi può sembrare strano ma in realtà il procedimento è rapido e facile. Una volta selezionato il tipo di pillola che si desidera si esegue il consulto online compilando un questionario medico. Il questionario serve al medico per avere tutte le informazioni sul vostro stato di salute per valutare se procedere alla prescrizione della pillola richiesta o no.

Tutto questo avviene abbastanza rapidamente e se il medico decide di rilasciare la ricetta la pillola anticoncezionale viene poi spedita dalla farmacia direttamente a casa vostra – o in ufficio, o dove preferite!

Inoltre le confezioni offerte sono quelle multiple da 3 o 6 mesi, così per un po’ non ci si deve pensare e si può stare tranquille…

Una bella comodità e un bel risparmio di tempo e stress. Soprattutto per tutte le donne  che si trovano impossibilitate ad andare dal proprio medico ed hanno urgente bisogno della pillola.

Che sia lo studio, il lavoro, i viaggi o semplicemente una dimenticanza, la soluzione per tutte coloro che hanno problemi con l’acquisto della pillola è comprarla online!

Naturalmente quando si acquista online bisogna fare molta attenzione e rivolgersi solo a farmacie e cliniche online autorizzate. Diffidate dai siti che vi offrono la pillola senza ricetta o ad un costo estremanente basso. Solo le farmacie online che offrono il servizio di consulto online e prescrizione sono affidabili. E ovviamente solo quelle autorizzate possono vendere farmaci originali quindi fate bene la vostra scelta perché con la salute non si scherza!


Segui Salute Lui & Lei anche su Facebook