134 comments on “Contatti

  1. Prima di tutto buonasera…le scrivo perchè ho bisogno di un aiuto….allora io ho 18 anni e qualche sera fa…l’ho fatto con un raga di 22…ci siamo fermati x circa dieci minuti…poi abbiamo ripreso e lui se ne venuto…però quando l’ha tolto…il preservativo non c’era più…era rimasto dentro la mia vagina e per toglierlo è stata anke abbastanza difficile perchè era finito in profondità…ora vorrei chiederle c’è il rischio che possa essere rimasta incinta…la prego mi aiuto…cordiali saluti..!

    • Ciao Fede,

      il rischio c’è… non possiamo sapere cosa sia successo al preservativo… quando è successo? fossi in te farei un test, puoi farlo dopo una decina di giorni dal rapporto a rischio oppure al primo giorno di mancate mestruazioni.
      buona fortuna!

      • Lunedì scorso ho avuto un mini rapporto sessuale con il mio ragazzo. Non usavamo i contraccettivi e lui non è venuto. Poiché era l’ultimo giorno di ciclo, posso correre rischi?

      • Ciao Federica,

        i rischi si corrono sempre… certo, le possibilità di rimanere incinta sono minime in questi casi, ma… meglio usare sempre un metodo anticoncezionale se si vuole stare sereni!

      • Salve..
        ho avuto un rapporto sessuale con la mia ragazza. Ho usato il coito interrotto..
        Avevo il mio pene nella sua vagina e quando mi sentivo di arrivare l’ho tolto e sono arrivato fuori. Dopo essermi accertato di non eiaculare più ho ripreso ma dopo un pò mi sono sentito di nuovo di arrivare e ho rifatto la stessa cosa.
        C’è il rischio che possa rimanere incita?

      • Ciao Hola26,
        scusa per la risposta tardiva, comunque il coito interrotto non è mai un metodo sicuro, sia per eventuali problemi di tempistica a controllare l’eiaculazione sia a causa dei rischi del liquido pre eiaculatorio, una sostanza solitamente incolore che può contenere spermatozoi e che viene rilasciata anche molto prima dell’eiaculazione e a volte senza che l’uomo se ne accorga. Quindi per questa volta il rischio c’è, l’unica cosa che posso consigliarvi è di effettuare un test di gravidanza a 15 giorni di distanza dal rapporto a rischio e per il futuro utilizzare metodi contraccettivi sicuri, come ad esempio la pillola anticoncezionale, così sarete più tranquilli.

        Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

      • salve ho avuto un rapporto protetto ma quasi alla fine del rapporto si e rotto ed io 15 minuti prima di venirmene lo uscito dalla vaggina e abbiamo continuato con il rapporto orale ora io non mi preoccupo perche me ne sono venuto nella bocca e non vicino la vaggina ma ho una curiosita che mi turba da quello che vedo scritto su internet l”uomo come la donna si bagnia a diferenza della donna e una cosa minima nel maschio infatti per questo e chiamata goccia del piacere ma uno puo lasciare incinta una ragazza con la goccia del piacere ???io non credo perche altrimenti una ragazza rimarrebbe continuamente incinta avendo rapporti non protetti pero mi piace ampliare sempre la mia cultura cosi sto pure piu tranquillo…a ce pure da dire che questa ragazza avuto l”emestruazione il 12ott.gli sono iniziatie il 17ott.gli sono finiti il rapporto e stato il 27ott facendosi il conto della maturita dell”utere per fecondare non dovrebbe esserci nessun rischi visto che sono passate 10 giorni dalla fine delle sue cose o sbagli???spero di essermi spiegato nei migliori dei modi attendo risposte ….

      • Ciao Accappatoio,
        grazie della tua curiosità. Il problema è che il metodo del coito interrotto non può essere considerato sicuro: infatti c’è circa il 35% di possibilità di fallimento, sia a causa di errori di tempistiche che per il liquido pre eiaculatorio (quella “goccia del piacere” di cui parlavi anche tu). Questo liquido viene rilasciato dall’uomo anche molto prima dell’eiaculazione, è solitamente incolore e nemmeno l’uomo molto spesso si accorge del suo rilascio. Il liquido pre eiaculatorio può contenere spermatozoi e quindi il rischio di gravidanza non è mai escluso.

        Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

    • buon giorno sono carla assumo regolarmente la pillola yaz alle 09 di mattina ieri mi sono dimenticata di assumerla in questa fascia d’orario me ne sono ricordata alle 24 e subito ho assunto la pillola numero 23 stamattina come procedo normalmente ho preso al solito orario la pillola n 27 ho gia da giorni sintomi del ciclo posso continuare come procedura a prendere le 4 pillole placebo bianche e ricominciare poi una nuova confezione ?

      • Ciao Carla,
        la pillola 27 dovrebbe essere una delle pillole placebo in quanto il blister Yaz è costituito da 24 pillole attive + 4 placebo. Comunque se la dimenticanza è avvenuta nella 3 settimana l’efficacia contraccettiva può essere diminuita, comunque in teoria le opzioni sono due: o si continua il blister fino alla fine delle compresse attive e si eliminano le placebo iniziando subito un’altra confezione, oppure si può interrompere l’assunzione delle pillole attive e passare direttamente alle placebo. Dopo di che si deve iniziare un nuovo blister. Queste opzioni vengono indicate al fine di garantire l’efficacia contraccettiva. Se questo non ti preoccupa e vuoi andare avanti con la solita procedura pupi farlo, però devi utilizzare un metodo contraccettivo aggiuntivo e devono passare almeno 7 giorni di assunzione per ristabilire la copertura contraccettiva.

        Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

    • 3 giorni prima dell arrivo del ciclo ho avuto un rapporto sessuale con il mio ragazzo è entrato senza preservativo ha dato un paio di colpetti e poi è uscito e dopo una masturbazione è venuto… infatti mi ha detto “visto quanto potevo stare ancora?” c’è rischio di gravidanza?

      • Ciao Luisa,
        il rischio con il coito interrotto c’è sempre. La percentuale si aggira intorno al 35%. Purtroppo non si può fare affidamento sul fatto che i giorni prima e durante le mestruazioni siano meno fertili. Il ciclo può essere alterato da tanti fattori e potenzialmente il concepimento può avvenire in ogni giorno del mese, anche se il rischio magari è minore in prossimità delle mestruazioni. Quindi, per quanto il rischio è basso c’è comunque. Il coito interrotto non è un metodo sicuro – sia per via di eventuali errori che per via del liquido pre eiaculatorio – e nemmeno il calcolo dei giorni fertili è affidabile. Meglio utilizzare sempre un contraccettivo per evitare inutili ansie e stress. Comunque, se il ciclo è arrivato come sempre non ci dovrebbero essere problemi.

        Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  2. ciao angel mi chiamo francesca ho 34 anni e vorrei chiederti un consiglio,il 25 settembre mi sono arrivate le mestruazioni il 1 ottobre sono finite, premetto che non sono sempre regolari,io e il mio compagno abbiamo avuto un rapporto non protetto dopo due giorni dalla fine delle mestruazioni,secondo te c’e’ la possibilita’ di essere incinta?ovviamente lo spero!!!grazie ciao

    • Ciao Francesca,

      la possibilità di essere incinta c’è sempre quando si fa sesso non protetto😉
      Il periodo più fertile cade a metà tra i due cicli. Per esempio, se il tuo ciclo arriva, più o meno, ogni 28 giorni, sarai più fertile dopo circa 14 giorni dal primo giorno del ciclo. Nel tuo caso, in base a questo esempio, se ti sono arrivate il 25 sarai più fertile intorno al 9 di ottobre😉
      buona fortuna!

  3. Buonasera
    Sono un ragazzo di 21 anni ,
    Ho rapporti sessuali da circa 4 anni
    Soffro di ansia da prestazione , quando conosco un nuovo partner la prima volta vado sempre in ansia iniziò a sudare e non ho l’erezione che magari fino a prima stavo avendo .
    Non ho problemi di salute perché mi è già capitato che superato questo blocco sessuale iniziale vado come un treno senza alcun problema , ma ogni volta che ho un partner occasionale o comunque nuovo ho sempre questo handicap .
    Cosa devo fare ? Ho provato spesso a pensare e stare tranquillo ma purtroppo non riesco , non so con chi parlarne e sinceramente vorrei risolverlo.
    Ad esempio in questo momento sto avendo rapporti sessuali con una ragazza con cui , dopo la prima volta in cui ho sofferto della solita ansia , dalla seconda in poi sono riuscito con tranquillità ed ora va benissimo , bello stesso periodo ho avuto approcci con un altra ragazza che ho dovuto interrompere a causa della mancata continua erezione
    Cosa faccio?

    • Ciao LeedJack,
      a quanto sembra potrebbe essere un problema legato al fatto che l’ansia delle prime volte con una nuova partner ti blocca a tal punto da non riuscire ad avere l’erezione.
      Dovresti cercare di stare rilassato e tranquillo e lasciarti andare come fai dopo che conosci meglio la ragazza.
      Non sei l’unico e non è un problema impossibile da risolvere. Devi solo provare a vivere il rapporto con più serenità e leggerezza.
      Più sarai tranquillo più riuscirai a godere e a far godere la tua partner.

  4. ciao angel ,sono Nicole ho 20 anni e convivo con il mio ragazzo da 6 mesi,abbiamo rapporti sessuali molto spesso e lui finisce sempre fuori perche io nn prendo la pillola, e anche per sicurezza, adesso ho 4 giorni di ritardo come nn e mai successo ,dovrei preoccuparmi?

    • Ciao Nicole,
      scusa il ritardo della mia risposta…Com’è andata? E’ arrivato il ciclo? Comunque considerando che come metodo contraccettivo usate il coito interrotto le possibilità di una gravidanza ci sono. Non hai pensato di iniziare ad assumere un contraccettivo ormonale? Almeno potresti stare più tranquilla e vivere la tua sessualità con serenità

  5. ciao angel! finalmente e arrivato il ciclo e sono piu tranquilla… purtroppo il mio corpo non regge la pillola che ho provato a prenderla in tutti modi e mi fa stare male (mal di testa, vomito, dimagrisco…..) e credo che il coito interrotto e l’unico metodo contraccettivo che possiamo usare
    grazie !

    • Ciao Nicole,
      sono contenta per te🙂 Per quanto riguarda la pillola ricorda che non è l’unico metodo contraccettivo. C’è l’anello vaginale, il cerotto, la spirale, l’impianto sottocutaneo, il diaframma, il profilattico…diciamo che avresti l’imbarazzo della scelta. Il coito interrotto NON è un metodo contraccettivo valido! Valuta un po’ quali sono le tue esigenze e scegli il metodo che fa per me. Consulta questo sito e fatti un’idea http://www.lapillolasenzapillola.it/

      • ciao!so che la pillola nn e l’unico metodo contraccettivo pero era l’unico che difficilmente avevo acetato di usare, ma tornando al coito interrotto …….perche nn e un metodo valido? e anche se il partner fa molta attenzione c’è il rischio di una gravidanza?

      • Ciao Nicole,
        il coito interrotto è molto rischioso perché prima di tutto non sempre è possibile avere il totale controllo della situazione (complice anche l’eccitazione). Inoltre anche se l’uomo eiacula fuori ci possono essere delle perdite pre eiaculatorie durante il rapporto. Le perdite possono contenere anche migliaia di spermatozoi…Sono molte le donne che praticando il coito interrotto si sono ritrovate con un bel pancione🙂
        Comunque utilizzare un metodo contraccettivo è utile sia ad evitare gravidanze indesiderate sia a migliorare la propria salute sessuale. E poi aiuta a vivere la sessualità con meno ansie e più serenità.

  6. Ciao!🙂 Ieri ho avuto un rapporto con il mio ragazzo. Abbiamo avuto un rapporto completo, perché, avendo fatto sesso anale, è venuto dentro nel posteriore. Subito dopo, ho tamponato con dei fazzoletti per non far colare lo sperma e quando sono tornata a casa mi sono lavata. Ci sono rischi di una probabile gravidanza?

    • Ciao Federica,
      se ti sei pulita bene e non c’è stato alcun tipo di contatto con la vagina non ci dovrebbe essere alcun rischio…:)

  7. ciao a tutti o bisogno di aiuto da un po di tempo non riesco a finire la mia moglie che mi finisco prima io, dopo averne fatto sesso anale che a me piace molto che mi eccito da matto, che poi il sesso anale i la faccio solo io che da quando non la finisco non la facciamo piu inseme.
    e quando vado sopra di lei per far sesso mi finisco quasi subito io vi prego aiutatemi per favore grazie

    • Ciao Nikola,
      è una cosa che ti capita solo quando fate sesso anale o ti capita in tutti i rapporti? Potrebbe essere un problema di eiaculazione precoce. Potresti provare dei preservativi o delle creme o dei gel ritardanti e vedere un po’ se aiutano. Se non funzionano potresti rivolgerti ad uno specialista e chiedere un consulto riguardo alla possibilità di assumere il Priligy – l’unico farmaco per l’eiaculazione precoce. E’ un problema molto comune questo ma è risolvibile, tranquillo!

  8. Salve!🙂 Vorrei chiedere un’informazione..dopo aver praticato sesso anale e lui è venuto nel sedere, la donna deve lavarsi per forza? Se non si lava, c’è rischio di rimanere incinta?

    • Ciao Federica,
      se non ci sono state fuoriuscite che possono essere andate in zona vagina allora non ci sono problemi…niente rischi se lo sperma non raggiunge la vagina!

  9. salve a tutti mi chiamo carlo sono un po preoccupato perchè nel dicembre di quest’anno ho avuto un rapporto protetto con una di colore e passato un mese ma non ho sintomi hiv..e andato tutto bene preservativo non bucato,guanto e non e uscito sperma almeno credo..ma ho sempre paura di avere il virus vorrei sapere se non ho sintomi subito o dopo qualche mese e necessario che faccio le analisi? e i sintomi se non vengono dopo alcune settimane quando si presentano grazie!

    • Ciao Carlo,
      se il rapporto è stato protetto non ti dovresti preoccupare…Se non sei entrato in contatto con il suo sangue o le sue perdite vaginali non ci dovrebbero essere rischi. Comunque solo dopo 3 mesi dal presunto contagio è possibile avere una diagnosi certa e il test è affidabile. Per quanto riguarda i sintomi possono insorgere entro le prime 2-4 settimane dal contagio. Si parla di sintomi come febbre, mal di testa, mal di gola, ingrossamento dei linfonodi e della milza, e rush cutanei. A volte però i sintomi sono assenti. Hai queste preoccupazioni perché sai che lei è sieropositiva?

  10. ciao angel non saprei dirti se e sieropositiva o meno però ho visto che ha fatto tantissimo attenzione anche lei,adesso ho delle paranoie incredibili ho paura di aver preso il virus,avvolte mi tranquillizzo perchè sono passate 2 e più settimane dal rapporto e non ho avuto sintomi però dopo cado in paranoie perchè leggo che il virus può incombere anche dopo anni..con tutta attenzione hai minimi particolari dovrei preoccuparmi e non avendo sintomi e stando di buona saluta e caso fare le analisi?..grazie!

    • ciao angel e volevo dirti anche che riguarda sempre al contagio del virus volevo sapere se i sintomi non avvengono dopo 4-6 settimane dal rapporto possono sempre causarsi? ti confesso che già sono paranoico di mio ho fatto una dieta e sono dimagrito di 45 chili e questo mi ha causato tanti problemi e soffro anche di dermatite sebboroica ultimamente però sto avvertendo un lieve tremore e mi sto preoccupando perchè ho visto che il tremore e uno dei sintomi da hiv e poi ho un leggero giramento di testa ma forse perchè mangio poco e perchè sono troppo stressato? e per ultima cosa vorrei sapere se non avverto sintomi in questi mesi e necessario farmi le analisi? io vorrei evitare grazie in anticipo!

      • Ciao Carlo,
        comunque se mi dici che avete preso tutte le precauzioni credo che ti stia preoccupando tanto per nulla…anche se è vero che la prudenza non è mai troppa. Comunque dopo 1 mese dal rapporto potresti già fare il test per toglierti ogni dubbio, almeno potresti stare davvero tranquillo. Il fatto che mangi molto poco sommato allo stress dei pensieri che hai ora su questa cosa potrebbe essere la causa del tremore e dei capogiri. Credo che tu ti debba rilassare un po’ e riprendere un’alimentazione equilibrata che ti faccia stare meglio. La dieta incide molto sulla qualità della vita.
        Comunque ti volevo dire che se la donna con cui sei stato è molto promiscua è normale che abbia preso tante precauzioni. Chi abitualmente fa sesso con vari partner ed è coscienzioso sa che si deve tutelare.
        In bocca al lupo!

  11. grazie mille angel mi hai fatto davvero sentire molto meglio quindi non e il caso che mi preoccupo per nulla perchè ho sempre paura che questi sintomi possano verificarsi più avanti vorrei evitare di fare le analisi per non preoccupare i miei e perchè essendo paranoico se esce che ho contagiato il virus non so come la prenderei quindi vorrei avere un tuo parere riguardo le analisi lascio tutto cosi e non mi preoccupo più perchè non rischio o meglio farsi le analisi per averne la certezza assoluta? grazie mille molto gentile!

    • scusami ancora per il disturbo ma guarda questa cosa non la riesco a togliermela dalla testa rimpiango di averlo fatto se te ne sarai accorto la mia più grande paura e che ho preso il virus ma non avendo sintomi non me ne accorgo…ho parlato anche con altre persone esperte su questo campo ma non mi hanno rassicurato molto perchè mi hanno detto che questa malattia se si e contagiati può avvenire anche negli anni e io non avendo sintomi al momento non me ne rendo conto…vorrei evitare di fare le analisi i 2 due motivi sono quelli che ti ho evidenziato prima e il 3 e che io essendo minorenne non vorrei dire niente ha i miei al riguardo di tutto ciò,io so le che analisi mi toglierebbero ogni dubbio ma possono farmeli fare anche molti di più sono combattuto sul da farsi che consiglio mi dai? grazie mille per la disponibilità!

      • e vorrei chiederle un’ultima cosa stamattina mi sono alzato con un mal di gola non c’e la faccio a deglutire ho letto che il mal di gola e uno dei sintomi sono nel caos più totale non so che fare tutti dicono che un mal di gola normale poi passa ma io non c’e lo mai avuto cosi ma e vero che se questi sintomi primari tipo mal di testa,mal di gola ecc..non avvengono dopo 2-4 settimane non avvengono più? ma si rischia sopratutto i sintomi secondari? e anche vero che se uno prende un raffreddore ho un semplice mal di testa e più al rischio? perchè ho letto che questo virus può avvenire anche con una semplice malattia la ringrazio molto vado ha farmi le analisi anche se non vorrei ma cosi di certo non posso stare spero solo che il signore me la mandi buona grazie mille per la disponibilità

  12. ciao a tutti,
    sono Giovanni, ho 19 anni e credo di soffrire di eiaculazione precoce primaria… Le spiego un pò meglio la mia situazione, il mio primo rapporto lo ho avuto a 14 anni, e già da li mi sono accorto che qualcosa non andava dato il fatto che venivo solo dopo un 50 secondi… col passar del tempo ho avuto altre occasioni di prestarmi a del sesso ma la situazione non è mai cambiata, la durata nn andava mai oltre al minuto, sforzandomi al massimo arrivavo a circa 3… ( avvolte si parlava anche di secondi )… dal febbraio del 2011 sono fidanzato, e cn la mia attuale ragazza ai primi tempi quando facevamo del sesso al momento della penetrazione duravo circa 30 , 50 secondi al massimo 2 minuti… dopo mi lavavo e continuavamo, in totale i rapporti duravano circa un’ ora e solo la prima eiaculazione era fulminea dopo di chè in quel’ arco di tempo ne seguivano altre 4 circa che si distanziavano tra di loro di circa 10 minuti.. poi nel dicembre 2011 ho dovuto fare un’ intevento per varicocele di 4° grado e da li le cose sono parecchio cambiate… adesso quando facciamo del sesso la prima eiaculazione la ho ugualmente dopo una manciata di secondi, al massimo 2 minuti “SFORZANDOMI”, dopo di che continuando il rapporto la seconda eiaculazione la ho dopo almeno 30 – 45 minuti, ( considerando il fatto che a fine della seconda eiaculazione SFORZATA il pene mi fa un pò male, dallo sforzo credo) la cosa più spiacevole è che più mi fa rabbia e che dopo la prima io nn provo più alcun orgasmo ed eccitazione, ( ad eccezzione di un’ unica posizione, che nn cambia però i tempi) se lo faccio continuo solo per soddisfare lei, con oggi mi sono rotto di continuare questa vita ( sessualmente parlando ), quindi spero che voi sappiarte dare una risposta al mio probema ed aiutarmi a superarlo consigliandomi la miglior soluzione… spero di esser stato abbastanza chiaro..

    • Ciao Giovanni,
      scusa per la risposta un po’ tardiva…Il tuo problema è un po’ complesso e per questo passerò il tuo quesito al Dott. Militello che da qualche tempo collabora con noi. Lui ti saprà sicuramente dare delle risposte più esaustive. Ti risponderà appena possibile.
      Grazie per averci scritto!

      • nn si preoccupi, spero solo di aver al più presto notizie dal dottor Militello, perchè ogni giorno che passa diventa sempre più frustrante psicologicamente… cmq io aspettando una vostra risposta ho cominciato cn la mia patner a fare gli esercizi di cui si parla sopra… ovviamente nn tutti i giorni ma 3 volte a settimana circa… ho fatto bene o li dv interrompere???
        grazie della vostra disponibilità e spero che riusciate ad aiutarmi a risolvere il mio problema… a presto…

      • quando io ho fatto i controlli del varicocele,il dottore mi ha controllato in generale, e nn mi ha citato nnt per quanto rigurda il frenulo, per come lo vedo io nn sembra ne corto ne lungo, magari per farsi un’ idea le posso dire che quando il pene è eretto a limite il frenulo è ben tirante e nn mi da alcun fastidio… avvolte mi è anche capitato che si lacerasse minimamente… mi dica lei come posso farglielo capire o se sono stato ben chiaro adesso… mi dica lei cosa dv fare…
        al più presto…

  13. ciao angel mi chiamo sandra..
    sono un pò spaventata…allora io ho avuto un raporto non protetto con un ragazzo..lui non l aveva del tutto in erezione e manco ha eiaculato..nè fuori nè dentro sono stata sopra di lui poco…dopo credo due giorni..ho avuto un rapporto completo con il mio lui…visto ke era da un po che cercavamo 1 bimbo…dopo un po ho scoperto di essere incinta..sono di 3 mesi circa…ma ho tanta paura che non sia di mio moroso…è probabile…se si le probabilita sno alte…le mie amiche sono certe che sono di mio moroso… tu cosa dici devo cominciare a fare le valigie ….

    • Ciao Sandra,
      da quello che mi racconti direi che le probabilità sono minime…hai fatto bene i conti per vedere se le date del concepimento coincidono con il rapporto avuto con il ragazzo?

  14. FRANCESCO
    Faccio uso di Cialis da 10mg, purtroppo soffro di emicrania e quando prendo la pillola si sviluppa il mal di testa. Vorrei sapere se utilizzando la dose giornaliera di 5mg il problema si ridimensiona.

  15. Ciao Angel
    un mese fa ho avuto un rapporto con una ragazza ma ho usato il profilattico non ho provato eccitazione all’inizio dell’rapporto ma solo un poco alla fine poi mi sono lavato per bene per non essere contagiato e passato un mese ma non ho avuto sintomi solo da qualche giorno ho un forte capogiro,mal d’orecchio e raffreddore alcuni amici anche esperti mi dicono che per il raffreddore e mal d’orecchio sia il freddo riguardo il capogiro può essere o la tiroide o la vista? le confesso che prima non c’e li ho mai avuti i capogiro non può essere che sono dei primi sintomi da hiv o aids? la ringrazio vivamente

    • Ciao Emanuele,
      se hai preso tutte le dovute precauzioni non ci dovrebbero essere problemi. Sei certo che lei sia sieropositiva? magari ti stai influenzando ed essendo un po’ debole hai avuto un capogiro. Può essere qualunque cosa. Stanchezza, il non aver mangiato abbastanza, la vista…
      Io direi che puoi stare tranquillo e non pensarci troppo. A volte a causa dell’ansia e della paura ci capita di attribuire troppo peso a certe cose che in realtà sono molto più semplici di quanto pensiamo.

  16. si..le date coincidono però di fatto tra un rapporto e l altro era passato un giorno..sai io mi sono anche guardata un documentario riguardo al concepimento…insomma..lo sperma deve fare un bel tragitto lungo e ce ne sono miliardi che ci provano,..e solo uno ce la fa..quindi ho pensato al mio caso..quello non è manco venutoooo..il mio ragazzo si..

  17. Con l’ecografia interna si vede se si è incinta? Senza dire niente alla ginecologa di aver avuto un rapporto non protetto con coito interrotto

    • Ciao Anna,
      si vede ma dipende da quante settimane sono passate dal concepimento. Nelle primissime settimane non si dovrebbe vedere.

      • Ciao Angel,
        prendo regolarmente la pillola anticoncezionale estinette alle 9 di mattina circa, ieri però sono stata male con vomito e diarrea così ho preso un antiemetico (peridon) per riuscire a prendere la pillola, però erano ormai le 18……..il peridon ha qualche effetto sull’efficacia di estinette? sono a rischio per i rapporti avuti precedentemente o per quelli futuri? devo ricorrere a un mezzo contraccettivo a barriera?

      • Ciao Sara,
        il Peridon non interferisce in alcun modo con l’efficacia della pillola quindi stai tranquilla. Per il ritardo non preoccuparti se gli altri giorni che hai avuto rapporti hai sempre preso la pillola regolarmente non succede nulla.

  18. Ciao Angel,
    sono fidanzata e prendo la pillola regolarmente, però ieri mi sono dimenticata di assumerla. Questa mattina mi sono ricordata e l’ho subito presa, però erano passate 12 ore e mezzo e leggendo nel foglietto illustrativo ho visto che entro le 12 ore non succede nulla, ma quella mezz’ora dovrebbe preoccuparmi?

  19. ciao angel ho 39 anni e ho preso il mercilon per quasi 8 anni.. ho smesso per problemi di circolazione e colesterola alto …. e’ passato piu’ di un mese dall’interruzione della pillola e non è ancora arrivato il ciclo. premetto che sono sposata e che ho avuto rapporti completi solo con il preservativo… è possibile essere rimasta incinta così presto dopo avere assunto per anni la pillola? e poi è possibile che il ciclo abbia bisogno di “assestarsi” dopo essere stato regolati per così tanti anni? aspetto una tua risposta grazie

    • Ciao Caty,
      quando si interrompe l’assunzione della pillola ci possono volere dei mesi prima che torni tutto alla normalità, soprattutto avendola presa per un lasso di tempo così lungo. Per quanto riguarda un’eventuale concepimento, la maggior parte delle donne rimane incinta entro il primo anno dall’interruzione della pillola. Comunque se hai avuto rapporti sempre protetti e non ci sono stati problemi con il preservativo non dovresti preoccuparti…Attendi un po’ di tempo per far riassestare l’organismo e se prossimamente le cose non migliorano rivolgiti al tuo ginecologo.

  20. ciao angel.io da 1 meze che prendo la pillola 30 gestidol dopo 1 scatola mi e venuto il ciclo dopo 3 giorni di sospesione go iniziato la seconda e ho sempre le perdit .ma mi arrivera il ciclo

    • Ciao Klodiana,
      i primi 3 mesi di assunzione è normale che ci siano irregolarità nel ciclo, perdite etc. Devi avere pazienza e aspettare che il tuo organismo si abitui. Stai tranquilla e continua ad assumerla normalmente.

      Seguici anche su Facebook

  21. salve,
    volevo sapere se la durata e la quantità delle mestruazioni può dipendere dall’assunzione di farmaci ansiolitici ed antidepressivi perchè da quando li prendo il ciclo mi dura di meno ed è meno abbondante.
    Prendo xanax e zoloft e le mestruazioni durano circa 2 o 3gg.
    Grazie!

    • Ciao Ansia,
      i farmaci ansioliti e antidepressivi possono decisamente interferire con il ciclo mestruale. Quindi se hai notato delle modificazioni da quando li assumi non ti preoccupare.

      Seguici anche su Facebook

  22. ciao sono fortuna vorrei sapere ho avuto lultima mestruazione il 16 03 2013 quanti giorni contano di ritardo fino ad oggi 07 05 2013 grazie !!!

  23. ciao volevo togliermi una curiosità è la prima volta che faccio sesso cn il mio ragazzo e adesso ho paura di rimanere incinta … il punto è che il preservativo nn si è rotto ma è difficile che rimango incinta anche se nn si rompe ???

  24. Salve vorrei fare una domanda allora io ho fatto l’amore con la mia fidanzata senza presevativo pero non mi sono venuto dentro lo spermo era nella pancia poi anche nella bocca! c’è rischio se rimane incinta?

    • Ciao Besi,
      il rischio con il coito interrotto è circa del 35%…Quindi sempre meglio usare un contraccettivo. Pancia e bocca non sono zone a rischio comunque, ma fare sesso non protetto comporta un alto rischio relativo alle infezioni e malattie sessualmente trasmissibili.

      Seguici anche su Facebook, Google+ and Twitter @SaluteLuieLei

  25. ciao Angel, vorrei chiederti un sito sicuro dove potere comprare il kamagra, sono disoccupato e il viagra costa un po’ troppo, se hai la possibilità di dare un link sicuro penso potrebbe servire anche ad altri

    • Ciao Claudio,
      prima di tutto il Kamagra non è un farmaco autorizzato in Europa e quindi non è acquistabile da nessun sito. Non ti fidare dei siti che ti offrono la possibilità di acquistarlo. E’ illegale e i rischi per la salute sono molto alti. Il 22 giugno è scaduto il brevetto del Viagra quindi nelle farmacie europee, locali come online, sarà disponibile il Sildenafil generico. Il costo del generico sarà minore di quello dell’originale, inoltre l’introduzione nel mercato dei generici farà scendere anche il prezzo dell’originale. Quindi meglio non rischiare e prendersi il sicuro acquistando solo farmaci autorizzati e sicuri.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  26. Ciao Angel, ho avuto un rapporto non protetto e dopo 31 ore ho preso la pillola del giorno dopo. a due settimane da tutto ciò, mi sembrava mi fosse venuto il ciclo, ma è molto debole, sembrerebbe quasi a macchie. è normale? mi devo preoccupare?
    PS: lui non mi è venuto dentro.

    • Ciao Claudia,
      la pdgd può influire sia sulla regolarità che sul flusso del ciclo…Quelle di cui parli potrebbero essere solo di spotting pre-mestruale (cosa del tutto normale dopo l’assunzione della pdgd). Quando ti sarebbe dovuto arrivare il ciclo?
      Comunque considera che, avendo assunto la pdgd dopo 31 ore, la percentuale di efficacia è di circa 85% e che se non c’è stata eiaculazione interna il rischio comunque si abbassa notevolmente.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  27. il ciclo mi sarebbe dovuto arrivare il 4 luglio per cui queste perdite arrivano proprio 3 giorni prima del mio ciclo.. quindi posso considerare tutto normale?
    nono lui non ha eiaculato dentro solo il liquido pre eiaculatorio o come si chiama pensiamo sia entrato un pochino ..

  28. ma queste perdite mi sono durate 6 giorni diminuendo di flusso man mano.. quindi io ho pensato potesse essere il ciclo.

    • Sembrerebbe si tratti di ciclo allora. Comunque se ti vuoi togliere ogni dubbio e stare più tranquilla effettua il test.

  29. salve, mi chiamo giulia e ho 14 anni e il giorno giovedi 1 agosto ho preso la pillola alle ore 20.30/45 e il giorno venerdi 2 agosto ho avuto due rpporti con il mio ragazzo uno al pomeriggio e uno alla sera alle ore 21.40 e io la pillola del venerdì 2 agosto lo presa alle ore 23.15 volevo sapere durante il rapporto che ho avuto delle 21.40 ero ancora protetta dalla pillola del giovedì (prendo la pillola fedra ) grazie arrivederci🙂

    • Ciao Giulia,
      l’efficacia della pillola è garantita da subito e per ogni giorno del mese se assunta regolarmente. L’importante è che tu abbia assunto la prima pillola del blister in corrispondenza con il 1 giorno di mestruazioni.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  30. Salve, ho fatto sesso anale lunedi scorso con il mio ragazzo, ero in posizione piegata a ” pecora ” quando mi sn alzata, dopo che lui ha ftt finire di scorrere il liquido nell’ano, mi sn ritrovata un po bagnata e sono andata a pulirmi. Ora ho dolori alla schiena e al ventre, non è che è successo qualcosa? Nel senso che il liquido sia andato nel canale vaginale? Molti familiari mi hanno detto che è impossibile. Posso smettere di preoccuparmi?? … Aspetto risposte.

    • Ciao Assunta,
      se dello sperma finisce all’interno della vagina il rischio c’è. Il problema è che gli spermatozoi sono degli abili scalatori…🙂 Però per accadere tutto ciò ci devono essere delle condizioni ottimali. Diciamo insomma che è difficile ma non impossibile. Bisogna stare sempre attenti insomma. Comunque i dolori a schiena e ventre possono essere dovuti a tanti fattori. Cerca di stare tranquilla e attendi il ciclo.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  31. Il ciclo è arrivato puntuale. Dottoressa volevo dirle: il mio ragazzo ha 18 anni io ne ho 15 e il primo rapporto per mia volontà è avvenuto dopo 2 anni. Secondo lei è sbagliato fare l’amore a quest’età? Comunque se il mio ragazzo non viene dentro ed esce un po di tempo prima il rischio è alto? (ha problemi con il preservativo)

    • Voglio precisare che non sono una dottoressa. Comunque non c’è età per fare l’amore…Se te la sei sentita hai fatto bene. L’importante è che siano entrambe le parti a volerlo e che si faccia nel massimo della sicurezza. Il coito interrotto NON E’ un contraccettivo e NON E’ affidabile. Il rischio è correlato sia ad eventuali errori di ‘tempistica’ sia al liquido pre eiaculatorio, il quale può contenere spermatozoi. Ci sono tante opzioni per la contraccezione, devi solo scegliere il contraccettivo più adatto a te. Ti consiglio di consultare questo link: http://www.lapillolasenzapillola.it/la-contraccezione/index.php

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  32. salve, ho un piccolo problema per mia testardagine ho preso due blister di pillola senza sospenderla e quindi ho saltato il ciclo per un mese (mese fine luglio inizio agosto).. ma adesso che l’ho sospesa ho il ciclo un po strano, cioè si è visto per un giorno poi è sparito e ricomparso dopo due giorni.
    sono anche preoccupata perche il giorno 14 agosto ho avuto un rapporto non protetto..cosa può essere successo…?

    • Ciao Ambra,
      cerca di stare tranquilla, ritardare il ciclo con l’assunzione di due blister consecutivi è una pratica consigliata anche dai ginecologi e non c’è nulla di strano. L’unica cosa è che si possono presentare delle perdite anomale o il ciclo potrebbe risultare alterato – proprio come sta capitando a te. Se hai sempre assunto la pillola regolarmente nel corso dei due blister non ti devi preoccupare minimamente per il rapporto avuto. Vedrai che tornerà tutto alla normalità dopo il prossimo blister.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  33. Salve…Vorrei ringraziarvi di tutti i consigli che sono qui postati…ho 18 anni, ho seguito alcuni post e mi sono stati molto utili…ci tengo a dirvi che ho imparato a rilassarmi e a togliere l’ansia… grazie ancora

  34. Buonasera… Spero mi possa aiutare…. Prendo Yasmine da qualche mese e mi e capitato già due volte in due mesi di dimenticarmi la pillola.. Ed ho usato quindi il preservativo fino alla prima pillola del mese dopo… Ieri sera ho dimenticato la pillola che dovrei prendere alle 20 e l’ho presa stasera insieme a quella di oggi… Ho avuto rapporti non protetti sia il giorno prima della dimenticanza (ieri l’altro) che stasera. Ho “chiuso” un occhio dato che il mio ginecologo mi ha fatto capire che prenderla in ritardo influisce più sul ciclo, ed io non ho voluto dirlo al mio moroso perché altrimenti si lamenta fino al mese prossimo dato che sarebbe la terza volta in 3 mesi. Ma leggendo tutte queste istruzioni mi sto preoccupando. Sono davvero tanti i rischi? O devo avere proprio sfiga?

    • Ciao Memi,
      l’assunzione regolare della pillola è fondamentale ai fini contraccettivi. Non è solo un problema di ciclo insomma…A seconda della settimana in cui avviene la dimenticanza i rischi possono essere più o meno alti in quanto l’efficacia contraccettiva può essere ridotta. La prima e la terza settimana sono quelle più a rischio, anche se non si può calcolare la percentuale di questo rischio.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  35. Buonasera, qualche giorno fa ho fatto l’amore con il mio ragazzo inizialmente senza preservativo, poi lo ha messo e abbiamo continuato… Dopo lo ha tolto ed è venuto fuori… C’è rischio di gravidanza visto che è stato dentro senza per un po?

    • Ciao SofiA,
      purtroppo il rischio c’è sempre, perché se non si usano metodi contraccettivi non si può mai stare del tutto tranquilli. Anche se lui ha eiaculato all’esterno si corre il rischio di una gravidanza anche a causa del liquido pre eiaculatorio, che precede a volte anche di molto l’eiaculazione ma comunque può contenere spermatozoi e quindi essere fecondante. Vi consiglio per le prossime volte di usare un metodo contraccettivo per essere più tranquilli.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  36. buongiorno, mi chiamo jessica e vorrei chiederle un consiglio. Lo scorso mese,
    ho avuto 5 giorni di ritardo, durante i quali ho sempre avuto abbondanti
    perdite di muco inizialmente giallognole, poi trasparenti acquose e
    filamentose. Dopo 5 giorni ho avuto delle perdite marroncine seguite poi da
    perdite di sangue scarse durate 2 giorni e mezzo tutto questo senza avvertire
    alcun dolore . Sono andata dal mio medico e mi ha consigliato di fare un test e
    in caso negativo, assumere degli integratori per tutto il mese. Detto fatto.
    Test negativo e fatto cura. Ora sono al terzo giorno di ritardo, non ho
    sensazione di bagnato, ne perdite filamentose. Solo qualche fitta al basso
    ventre e il seno gonfio e dolente. Quello che mi chiedo è questo: è possibile
    che abbia avuto delle false mestru lo scorso mese dovute ad una gravidanza? e
    se cosi fosse perchè lo stick risultava negativo? ci tengo a precisare che lo
    stick, sotto consiglio del medico. l’ho fatto quando le perdite di sangue erano
    terminate. Secondo lei dovrei rifare il test? E’ possibile che sia incinta?

    • Ciao Jessica,
      il test se effettuato correttamente è affidabile. Inoltre, essendosi ripresentate delle perdite anche questo mese non dovrebbe trattarsi di certo di gravidanza. E’ evidente che hai un problema di regolarità del ciclo, quindi è il caso che tu effettui un controllo ginecologico per verificare se ci sono problemi e valutare con il ginecologo se è il caso di assumere la pillola anticoncezionale o un altro contraccettivo ormonale per regolarizzare il ciclo.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  37. Salve vorrei che voi mi aiutasse togliere qualche dubbio, io prendo anticoncezionale Yasmin la mia prima cartella lo presa correttamente , iniziando al ottavo giorno di pausa il la seconda invece di prendere sl ottavo giorno ho presa il settimo giorno, e il orari non puntuale con ritardo di 3ore e la ultima pillole 8 ore di ritardo ho rapporto con mio compagno non protetto vorrei sapere se corro il rischio di rimanere incita? Grazie

    • Ciao Lilly,
      per questa volta se hai assunto la prima pillola del secondo blister con un giorno di anticipo non ci sono problemi con la copertura contraccettiva. Anche il ciclo sarà anticipato di un giorno e per l’inizio del prossimo blister dovrai osservare una settimana di pausa a partire dall’ultima pillola assunta di questa confezione. Anche le tue dimenticanze, se si assume la pillola dimenticata entro 12 ore, non compromettono l’efficacia contraccettiva. In ogni caso, la regolarità nell’assunzione della pillola è importante per assicurare la copertura, quindi ti consiglio di prestare più attenzione e cercare di prenderla sempre alla stessa ora ogni giorno.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  38. Salve, io e la mia ragazza abbiamo fatto sesso non protetto; vorrei precisare che la penetrazione è durata non più di 10 secondi, dopodichè ho tolto il pene dalla vagina per evitare che eiaculassi dentro. Sono sicuro di non aver eiaculato, ed inoltre dopo aver tolto il pene è risultato asciutto. Detto questo c’è la possibilità che la mia ragazza sia rimasta incinta per eventuale liquido pre-eiaculare?..Voglio aggiungere che la mia ragazza non ha un ciclo regolare; in più, vorrei chiederle cosa è possibile fare per sapere già da ora se è rimasta incinta e considerando che il suo ciclo non è regolare può eventualmente usare la pillola? Altra cosa che vorrei aggiungere per darle più info possibili, è che sono venuto solo dopo un po di tempo che c’è stato il rapporto il rapporto, per via di masturbazione..Grazie..

    • Ciao Salva,
      purtroppo il metodo del coito interrotto non è mai sicuro, sia per problemi di tempistiche che per i rischi legati al liquido pre eiaculatorio. Per questo c’è effettivamente la possibilità, seppur minima, che la tua ragazza sia rimasta incinta. L’unica cosa da fare per averne la certezza è effettuare un test di gravidanza a distanza di 15 giorni dal rapporto a rischio. Se volete stare tranquilli ti suggerisco di assumere la pillola del giorno dopo o quella dei 5 giorni dopo, e dalla prossima volta utilizzare un metodo contraccettivo più sicuro per vivere serenamente i rapporti sessuali.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  39. Salve,
    io ho avuto il ciclo il 1-09 e ho avuto un rapporto tra la notte dell’11 e il 12. Ho preso norlevo dopo 17 ore. il 20 ho avuto le classiche perdite dovute alla pillola.
    Volevo sapere, quando mi dovrebbe tornare il ciclo? devo considerare come giorno di conteggio il 1-09 o il 20?
    grazie per la risposta🙂

    • Ciao Roby,
      dopo l’assunzione della pillola del giorno dopo le perdite sono assolutamente normali. Comunque come data per l’arrivo del prossimo ciclo vero e proprio devi basarti su quella dell’ultimo ciclo, e non su quella delle perdite. Nel tuo caso quindi conta dall’1 settembre, tenendo però in considerazione la possibilità che il prossimo ciclo mestruale arrivi con un po’ di anticipo o un po’ di ritardo. Se il ritardo è superiore a una settimana, come nel tuo caso, sarebbe meglio effettuare un test di gravidanza per escludere questa possibilità.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  40. Salve, ho 19 anni e non avevo mai assunto la pillola fino ad ora..stavo aspettando che mi venisse il ciclo per iniziarla e doveva venirmi l’8, ma non è venuto (sono sempre irregolare). Dal 10 mi sono venute delle perdite un po’ scure (ma non rosse) e ieri sono diventate più scure e rossastre. Ho deciso di iniziare la pillola credendo che potesse essere ciclo. Stamattina non ho più perdite, nè ciclo. Ho sbagliato ad iniziare la pillola dato non ero sicura che fosse veramente ciclo? Devo continuare a prenderla normalmente? Posso considerarmi protetta? Un saluto!

    • Ciao Roby,
      scusa per il ritardo con cui ti rispondo. Hai fatto bene ad assumere la pillola perché poteva essere effettivamente il ciclo, continua normalmente l’assunzione. La cosa migliore sarebbe stata usare il preservativo per i primi sette giorni di assunzione, anche se alcuni ginecologi consigliano l’uso del preservativo per tutto il primo mese di assunzione, per assicurare la protezione anche in caso di eventuali dimenticanze dovute all’inesperienza. Dopo i primi 7 giorni di assunzione comunque, anche se non hai iniziato esattamente il primo giorno del ciclo, sei protetta.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  41. Scusi il disturbo,ma ho bisogno di un’informazione: durante la visita ginecologica il ginecolo può capire il numero di rapporti avuti?

  42. Salve, ho avuto il mio primo rapporto sessuale completo ieri, le mestruazioni erano finite due giorni prima. Abbiamo anche praticato il coito interrotto perciò lui è venuto dentro al preservativo e sulla mia pancia. Il problema che mi pongo è il seguente: se dopo essere venuto, si è toccato il pene (sempre coperto dal preservativo) e poi mi ha inserito un dito dentro, c’è la possibilità che io rimanga incinta o il liquido che io sentivo era il mio,dato che lo sperma era contenuto dentro al preservativo?

    • Ciao Maria,
      non mi è chiara la situazione: avete praticato il coito interrotto e, solo nel momento precedente all’eiaculazione, lui ha inserito il preservativo? Oppure ha avuto il preservativo per l’intera durata del rapporto, e per sicurezza è comunque uscito prima dell’eiaculazione? Nel primo caso, il rischio c’è non tanto per il liquido contenuto nel preservativo, ma più che altro per i rischi legati al liquido pre eiaculatorio che è incolore e viene rilasciato prima dell’eiaculazione senza che nemmeno l’uomo se ne accorga. Se invece la situazione è la seconda, direi che puoi stare tranquilla.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  43. Salve, ho letto che alle donne piace un pene largo, quindi io che non ce l’ho molto largo sarò sempre svantaggiato nella penetrazione?

  44. Salve.
    Volevo chiedere se è normale avere perdite marroni durante il primo mese di pillola NAOMI? E poi volevo chiedere se si ha queste perdite marroni vuol di che la pillola non sta funzionando? Perchè ho avuto un rapporto con il mio ragazzo dopo la fine del ciclo e la pillola la prendo dal 3 di Novembre e i rapporti li ho avuti 11 e il 12 di Novembre

    • Ciao Victoria,
      stai tranquilla, durante i primi di assunzione della pillola, qualsiasi pillola, è normale che si verifichino perdite ed episodi di spotting, ma questo non significa che la pillola non sta facendo effetto. Se l’hai sempre assunta con regolarità e senza dimenticanze, la copertura contraccettiva è assicurata.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  45. Grazie mille, non me l’ha sono mai dimenticata e non ho avuto episodi di vomito o diarrea è poi no la prendo sempre alla stessa ora però funziona lo stesso?

    • Ciao Erica,
      il modo migliore per fare l’amore quando vuoi senza preoccupazioni è solo ed esclusivamente ricorrendo ai metodi contraccettivi come preservativo e pillola. Il coito interrotto, infatti, non è da considerarsi un metodo contraccettivo e il rischio di restare incinta è elevato, intorno al 35%. Per vivere la tua vita sessuale in modo sereno, quindi, ti consiglio di utilizzare il preservativo, oppure di chiedere il consiglio di un ginecologo, il quale saprà suggerirti il metodo anticoncezionale più adatto al tuo corpo e alle tue esigenze.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  46. Ciao io prendo la pillola yaz , la prendo da 2 settimane! Il mio ragazzo non usa il preservativo e volevo sapere quando potevamo fare l amore senza limiti senza paura che mi mango in cinta?

    • Ciao Erica,
      se hai iniziato l’assunzione di Yaz nel primo giorno di ciclo, allora sei protetta da subito. Se invece hai iniziato tra il secondo e il quinto giorno, per il primo mese di assunzione è bene usare anche il preservativo.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  47. Ciao, ho bisogno di un’informazione al più presto possibile, ieri ho fatto l’amore con il mio ragazzo, ma non abbiamo usato il preservativo, e lui mi ha detto che quando ha sentito che sta per uscire lo sperma si è fermato, cioè quando ha smesso e ha tirato fuori il pene lo sperma è uscito. Mi ha detto che è possibile che sia entrato anche un pochino nella mia vagina, ma molto poco, lui non è sicuro di questo. Pensi che cosi potrei rimanere incinta?

    • Ciao Ella,
      quando si fa sesso non protetto, anche usando il metodo del coito interrotto, il rischio c’è sempre. Il coito interrotto fallisce circa nel 30% dei casi, quindi circa 1 volta su 3. Questo non solo perché per l’uomo non è sempre facile controllare il momento dell’eiaculazione, ma anche per i rischi legati al liquido pre eiaculatorio, ovvero un liquido incolore che viene rilasciato anche molto prima dell’eiaculazione e può contenere spermatozoi. Nemmeno l’uomo si accorge di questo liquido, quindi controllarlo è praticamente impossibile. Ti consiglio di adottare un metodo contraccettivo più sicuro per il futuro.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  48. Buonasera!! Le volevo fare una domanda per togliermi un dubbio🙂 sono una Ragazza di 16 anni e da tre mesi prendo la pillola yaz. Le mestruazioni mi sono sempre venute alla penultima pillola bianca placebo. Invece oggi che sono alla terza pillola Niente neanche sintomi premestruali !!! Ho avuto rapporti usando il preservativo e la pillola lo sempre presa . Mi devi preoccupare ?? Grazie mille !!

    • Ciao Sarà,
      stai tranquilla. Se hai sempre assunto la pillola in modo regolare e in più hai usato anche il preservativo non c’è nessun pericolo. Un ritardo può capitare e può dipendere da diversi fattori, anche un periodo di stress o un cambiamento nelle proprie abitudini. Stai tranquilla e vedrai che il ciclo arriverà.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  49. ciao ,ho avuto il mio primo rapporto sessuale però non completo e il mio ragazzo non sa se lo sperma è uscito..come facciamo a saperlo??

  50. ciao,
    ti scrivo perché ho notato che anche se mi mancano 3 pillole ho delle perditine di sangue e mi stavo chiedendo cosa potesse significare…!
    grazie mille in anticipo… baci..

  51. Salve, prendo leoette da quasi 3 anni, ho notato che questo mese prendendo regolarmente la pillola e in concomitanza due antibiotici per influenza, il ciclo non è come al solito (non ho il flusso come al solito) e ho avuto rapporti..
    mi stavo chiedendo cosa potesse essere successo..
    la ringrazio anticipatamente della risposta

  52. Salve ho un dubbio sulla pillola anticoncezionale. Ho preso il primo blister ed è andato tutto bene. Quando ho ricominciato la seconda scatola è successo che x una sola volta dopo che ho preso una sola pillola dopo 10 minuti sono andata in bagno ma non a diarrea. Ma neanche tanto dura So che può influire con l effetto della pillola. Ma è un caso che sono andata in bagno o c e quslche rischio?

    • Ciao Lucia,

      di solito i problemi sussistono solo nel caso di episodi di vomito e diarrea vera e propria (quindi feci liquide e acquose), quindi nel tuo caso non ti devi preoccupare, il fatto di essere andata in bagno poco dopo aver preso la pillola non influisce sulla sua efficacia contraccettiva. Il rischio sussiste solo nel momento in cui la diarrea si manifesta entro le 4 ore di assunzione della pillola.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  53. Salve,
    io ho avuto un rapporto completo di preservativo con la mia ragazza intorno al 10°-11° dalle mestruazioni e ho dei dubbi: quando mi sono accorto che stavo per eiaculare mi sono ritirato tempestivamente dalla penetrazione eiaculando nel preservativo ma fuori.Lei era probabilmente nella sua fase ovulatoria,molto eccitata e c’era muco filamentoso su tutto il profillatico.Sarà anche per paranoia perchè sono molto ansioso di questi ultimi tempi ma comunque non mi sento tranquillo.Secondo lei ci possono essere rischi!?Ho controllato,il preservativo era intatto.Grazie per l’attenzione

  54. Salve,
    io ho avuto un rapporto con la mia ragazza con preservativo tra il 10° e l’ 11° giorno dalle mestruazione ed avrei qualche dubbio:prima dell’eiaculazione mi sono ritratto dalla penetrazione e ho eiaculato sempre all’interno del profilattico ma quest’ultimo era completamente ricoperto del muco biancastro e filamentoso della mia lei che probabilmente era in fase ovulatoria .Sarà per paranoia perchè in questo periodo sono molto ansioso,ma io mi chiedo se devo preoccuparmi.Grazie per l’attenzione

    • Ciao Marco,
      stai tranquillo, se hai usato il preservativo fin dall’inizio della penetrazione, e non si è rotto non ci sono rischi. Se volete stare più tranquilli però forse la cosa migliore è prendere in considerazione la possibilità di assumere la pillola anticoncezionale, o un altro metodo contraccettivo ormonale, come il cerotto o l’anello, che hanno un’efficacia del 99%. Se sei così ansioso, forse potreste usare la pillola e il preservativo, il che assicurerebbe una copertura totale.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  55. Salve,sto assumendo la pillola daylette.Ho sbagliato la sequenza delle pillola cioè invece di prendere la numero 9,ho assunto la numero 21.La pillola daylette è monofasica o ci sono dosaggi diversi di ormoni in ogni pillola?La sera stssa ho avuto un rapporto con il mio ragazzo,ho lo stesso la copertura contraccettiva?ora quale pillola devo prendere? devo prenderla da un altra confezione? Grazie.

  56. Salve. Vorrei un chiarimento perché sono molto confusa, nonostante mi sia informata e il medico mi abbia spiegato.
    Ho avuto un rapporto non protetto non previsto, e dopo 51 ore ho assunto la pillola del giorno dopo, ma in questi 4 giorni dall’assunzione non ho avuto perdite di alcun tipo.
    Significa che é tutto apposto perché non c’era stata nessuna fecondazione dell’ovulo. Oppure che la pillola possa non aver fatto effetto??
    Perché da come ho capito, queste perdite simil mestruazioni spesso sono un sintomo, ma non obbligatoriamente si verificano, e nel caso non si verifichino spesso significa che non ha funzionato perché non c’era niente da impedire ( quindi non era sussistito il richio gravidanza).
    La ringrazio per il suo tempo e spero di ricevere tempestivamente una sua risposta.
    Distinti Saluti
    Samantha

    • Ciao Sammy,

      Quando si assume la pillola del giorno in effetti possono verificarsi delle perdite di sangue fino alla comparsa del ciclo vero e proprio. Tuttavia, l’efficacia contraccettiva della pillola del giorno dopo è maggiore tanto è minore il periodo di tempo intercorso tra il rapporto sessuale a rischio e l’assunzione della pillola stessa. Nel tuo caso il rischio è molto molto basso, tuttavia nel caso in cui riscontrassi un ritardo nel ciclo mestruale superiore ai 10 giorni ti consiglio di effettuare un test di gravidanza.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

      • La ringrazio molto per avermi risposto e per avermi chiarito un paio di dubbi.
        Le auguro una buona giornata.
        Cordiali saluti
        Samantha

      • Le avevo chiesto perché da come avevo letto in piu siti risulta che dopo le 48 ore aumenta notevolmente il rischio. Comunque se lei mi dice che c’é più probabilitá di non essere a “rischio” sto piú tranquilla. E comunque per un ulteriore conferma mi consiglia di aspettare un eventuale ritardo, o anche prima, tipo a giorni??

      • Salve… mi scudo x quest’ulteriore email, ma volevo chiederle se é normale che si presentino le mestruazioni a distanza di due settimane all’arrivo delle mestruazioni. ..
        Grazie di nuovo per il suo tempo
        Distinti saluti
        Samantha

  57. Buonasera,ho avuto un rapporto anale per la prima volta e lui è venuto nel sedere,dopo una mezz’ora lo ha rinfilato di nuovo li e successivamente nella vagina (facendo questo un paio di volte) tornata a casa è uscito del liquido dal mio sedere e dalla vagina però misto a sangue. C’e la probabilità che rimanga incinta? risponda presto ho solo 72 ore per prendere la pillola del giorno dopo

    • Ciao Alessia,
      se c’è stata penetrazione vaginale senza protezioni (preservativo o pillola ad esempio) c’è il rischio di una gravidanza, anche se lui non ha eiaculato ma era semplicemente sporco da prima o c’è stata una fuoriuscita di liquido pre eiaculatorio. Per questo ti consiglio di prendere la pillola del giorno dopo, o quella dei cinque giorni dopo, appena possibile. E per le prossime volte la cosa migliore è usare una protezione per vivere il sesso in modo più tranquillo.

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

  58. Aiuto! Tutti chiedono di rapporti prima della settimana di sospensione, a me servirebbe sapere di un rapporto dopo 2 giorni di assunzione dopo la pausa. Mi spiego meglio. Ho preso l’ultima pastiglia domenica scorsa alle 20 e 30. Lunedì di questa settimana avrei dovuto ricominciare ma non avendo la prescrizione medica ho ricominciato martedì e ho preso entrambe le pillole alle 11 del mattino. Ieri ho preso la pillola alle 11 ugualmente, in serata ho avuto un rapporto completo col mio ragazzo. Sono a rischio gravidanza? Aiutatemi vi prego.

    • Ciao Marika,
      ti chiedo scusa per la risposta tardiva. Dopo l’intervallo, è fondamentale ricominciare a prendere la pillola nel giorno e all’ora giusti, pena una diminuzione della copertura contraccettiva. Inoltre non è buona prassi assumere due pillole nello stesso momento, e comunque in questo caso equivale a una dimenticanza superiore alle 12 ore, perciò ti consiglio di effettuare un test di gravidanza. Se con la pillola fai fatica a ricordare l’assunzione, potresti passare a metodi più semplici come il cerotto contraccettivo (da applicare una sola volta a settimana) o l’anello (una volta al mese).

      Seguici anche su Facebook, Google+ e Twitter @SaluteLuieLei

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s